Tennis, le qualificate al tabellone di Imola

Camilla ABBATE (ITA)- Claudia COPPOLA (ITA) 6-2; 3-6; 1-6

Serena GUGNALI (ITA)- Nicole FOSSA HUERGO (ITA) 1-6; 6-1; 1-6

Camilla FABBRI (ITA)– Alessandra MAZZOLA (ITA) 6-3; 3-6; 6-4

Alice TUBELLO (FRA) [3] – Aurora ZANTEDESCHI (ITA) 6-0; 6-7; 6-3

Risultati di domenica 15 luglio 2018

Kristina NOVAK (SLO)– Bianca VITALE (ITA) 6-2; 7-6

Manca PISLAK (SLO) [1] – Angelica RAGGI (ITA) 7-5; 6-3

Isabella BOZICEVIC (AUS) [6] – Rubina Marta DE PONTI (ITA) 7-5; 6-3

Martina MUZZOLON (ITA)- Sara GAMBOGI (ITA) 1-6; 1-6

Elisa GUGNALI (ITA)– Emma FERRINI (ITA) 6-4; 6-2

Alice TUBELLO (FRA) [3] – Nicole FOSSA HUERGO (ITA) 6-3; 6-2

Federica PRATI (ITA) [4] – Andrea Agostina FARULLA DI PALMA (ARG) 7-6; 6-3

Claudia COPPOLA (ITA)– Camilla FABBRI (ITA) 4-6; 6-4; 7-5

Eleni DANILIDOU (GRE) [5] – Alice AMENDOLA (ITA) match del tardo pomeriggio

Isabella BOZICEVIC (AUS) [6] – Sara GAMBOGI (ITA) match del tardo pomeriggio

Rasheeda MCADOO (USA) [2] – Elisa GUGNALI (ITA) match del tardo pomeriggio

Cominciano ad entrare nel vivo gli Internazionali di Imola 2018 (14-21 luglio, Tozzona Tennis Park, Imola). Dopo la pioggia serale del giorno precedente, sin dalla mattinata di domenica le atlete, per il secondo turno di qualificazioni, infiammano il sempre più presente pubblico del Tozzona Tennis Park. Il tabellone inizia a registrare le prime vittime illustri: nella mattinata cade la giovane bolognese Bianca Vitale, costretta a cedere alla Novak (2-6; 6-7). Avanza anche l’altra slovena del torneo, la fortissima Manca Pislak, che in due set regola Angelica Raggi, nonostante un’accanita resistenza di quest’ultima. Tra le italiane, bene la Coppola, che in tre set piega la Fabbri (4-6; 6-4; 7-5), mentre non riesce a Nicole Fossa Huergo l’impresa di eliminare la quotata Alice Tubello. Proprio la francese troverà nel turno successivo, in un incontro tutto da seguire, la stoica Federica Prati, che ha avuto la meglio sull’argentina Farulla. Da registrare la presenza sulle tribune del Tozzona Tennis Park di Bob Mcadoo, ex campione NBA, visto in Italia alla fine del secolo scorso con le maglie di Milano e Forlì. L’ex cestista americano è sbarcato a Imola per seguire il cammino nel della figlia Rasheeda, impegnata nel torneo della Pedagna.

Massimiliano Narducci (Organizzatore Internazionali 2018): “Anche oggi è stata una giornata divertente, con molte partite combattute e spettacolari. Sono molto dispiaciuto per la sconfitta di Bianca Vitale, che credo abbia mancato un’occasione importantissima per entrare nel tabellone principale. Nel secondo set si è fatta rimontare, perdendo, nonostante conducesse per 5 a 1. Ha avuto un calo a livello mentale. Mi auguro che questo la faccia crescere”.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *