Tennis, la grande festa delle racchette Uisp

Sei le finali (due categorie per ogni campionato a squadre UISP, maschile amatoriale ed eccellenza e femminile) disputate contemporaneamente sui campi del Tennis Club Castel Maggiore. In un pomeriggio di festa in cui 48 tennisti hanno dato vita a incontri di agonismo ma di grande correttezza sportiva, com’è nella tradizione UISP.

 

RISULTATI

• 21° Campionato FEMMINILE cat. “A” – Circolo Ravone– Corticella 5-2

• 21° Campionato FEMMINILE cat. “B” – CT Vergato – CT Castenaso 6-1

• 22° Campionato AMATORIALE cat. “A” – CT Anzola – CUS CUBo RECORD 7-1

• 22° Campionato AMATORIALE cat. “B” – CT Crespellano – CT Sant’Agata 6-0

• 19° Campionato ECCELLENZA cat. “A” – SPORT 2000 – CT Crespellano 9-0

• 19° Campionato ECCELLENZA cat. “B” – COTABO – CT Marzabotto 5-1

 

Si è trattato dell’atto conclusivo del campionato molto partecipato in cui si sono qualificate in finale 12 squadre di circoli e associazioni differenti che coprono tutto il territorio bolognese, dai circoli cittadini a quelli della collina, come Vergato e Marzabotto e della pianura, Crespellano e Sant’Agata.

Anche i risultati sono ben differenti dallo scorso anno. Solo lo squadrone dello SPORT 2000 ha confermato la sua superiorità indiscussa. Crespellano, che vinse il campionato di Eccellenza “B”, è migliorata tecnicamente tanto da giocarsi la finale nella categoria “A”. Il Circolo di Crespellano si è guadagnato il titolo di rivelazione dei campionati 2018-19. Infatti, hanno vinto anche il campionato Amatoriale “B”.

Altra bella novità la vittoria della rappresentativa COTABO, che mai aveva raggiunto questo risultato, mentre rimangono sempre in qualche modo presenti nelle finali le rappresentative di Anzola e CUS CUBo RECORD. Il CT Anzola, seconda lo scorso anno, centra il risultato potendo contare su giocatori tutti ai limiti della categoria amatoriale. Nel Campionato femminile è il Circolo Ravone, risultata seconda lo scorso anno nella categoria “B”, a migliorare la sua prestazione stagionale vincendo la categoria “A”. Infine è il Vergato femminile, con le sue giovani promesse, ad aggiudicarsi facilmente sul Castenaso il primo posto nella categoria “B”.

Bello il clima di festa e amicizia durante le premiazioni, alla presenza di tanti sostenitori (circa 80). Tutto è stato possibile grazie anche alla massima disponibilità di Andrea e Alberto Soverini che hanno messo a disposizione della UISP l’intero Centro sportivo per queste finali, che ci auguriamo di poter ripetere il prossimo anno.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *