Serie C, netta affermazione dell’Imolese

Primi 45 minuti di calcio champagne, poi una ripresa in totale controllo della gara. L’Imolese riparte nella maniera migliore possibile, dominando la sfida interna con la Giana Erminio (5-0) e issandosi al 4º posto della classifica. Ora la testa è già rivolta al match di martedì 22 in casa del Teramo, trasferta molto ostica per i rossoblu.

 

LA CRONACA DEL MATCH

 

1’ – FISCHIO D’INIZIO. L’Imolese ripropone la soluzione con i due trequartisti alle spalle della prima punta De Marchi. In difesa c’è Sciacca sull’out di destra al posto di Garattoni. Bertarelli non sorprende: 4-4-2 con Jefferson dal primo minuto.

11’ – Buon inizio rossoblu. La prima grande occasione capita a De Marchi, lanciato ottimamente da Belcastro: il destro del numero 30 viene respinto in angolo da un attento Leoni.

13’ – GOOOOOOOOLLLL IMOLESE!!! Pazzesca rete di Luca Belcastro, che spara col mancino dai 25 metri su tocco dietro di Gargiulo. Azione iniziata dalla difesa, con un’uscita perfetta in costruzione: la palla arriva a Belcastro, che allarga a sinistra sul centrocampista napoletano, il quale restituisce la sfera al compagno. «Belca» non ci pensa due volte e spara di prima, sorprendendo Leoni all’angolino: è 1-0 Imolese.

18’ – Non si fermano i rossoblu: altra manovra avvolgente, che porta Mosti al tiro di sinistro appena dentro l’area, ma la palla termina di poco sopra la traversa. Gran calcio della squadra di Dionisi.

25’ – Imolese vicinissima al raddoppio, col palo interno colpito da Hraiech su un tiro-cross proveniente dalla destra.

26’ – GOOOOOOOOLLLL IMOLESE!!! Nemmeno 60 secondi ed eccolo il raddoppio rossoblu. Accelerazione fulminante sulla sinistra di Michael De Marchi, che brucia tutta la difesa lombarda e infila Leoni sul palo lungo. Una sola squadra in campo, 2-0 meritatissimo.

30’ – GOOOOOOOOLLLL IMOLESE!!! Lo show non si ferma: Belcastro per Mosti, sinistro da distanza ravvicinata del trequartista toscano e grande parata di Leoni, il quale però non può nulla sul tap-in ravvicinato di Belcastro. Doppietta del «diez» e 3-0 Imolese.

41’ – POKER IMOLESE!!! Azione in fotocopia a quella che ha portato al palo di Hraiech: grande progressione di Carraro, che va via a sinistra e crossa profondo, colpendo il legno e trovando la deviazione fortunosa di De Marchi, che di ginocchio fa 4-0. Altra doppietta in casa rossoblu.

43’ – L’Imolese rischia di segnare il quinto gol, questa volta nella porta sbagliata. Azione ospite sulla destra e palla messa in mezzo: Sciacca interviene in scivolata e sfiora il clamoroso autogol.

45’ + 1’ – FINE PRIMO TEMPO. Una sola squadra in campo: si va all’intervallo sul 4-0 per l’Imolese.

46’ – INIZIO SECONDO TEMPO.

51’ – GOOOOOOOOLLLL IMOLESE!!! Tripletta Belcastro e cinquina Imolese! Clamoroso errore in retropassaggio della difesa ospite, ne approfitta Hraiech, che ruba palla e si presenta solo davanti a Leoni: scarico per «Belca» e il 5-0 è servito.

56’ – Esce il grande protagonista della partita: Dionisi sostituisce Belcastro e fa entrare Giovinco. Standing ovation per il numero 10 rossoblu.

67’ – Vicino al gol Hraiech, che meriterebbe la soddisfazione personale dopo la grande partita disputata. Gran destro del centrocampista rossoblu, con palla alta di poco.

78’ – Fuori anche Carini, che fin qui aveva disputato tutti i minuti in campionato: al suo posto Tissone. Dentro anche Valentini per Hraiech.

83’ – Non riesce a sbloccarsi Giovinco, che si trova 1c1 col portiere sul perfetto lancio di Gargiulo. Destro a incrociare del numero 28, con palla che termina a lato di pochissimo.

90’ + 4’- FISCHIO FINALE. Imolese spettacolare, il 2019 inizia nel migliore dei modi con un fantastico 5-0. I rossoblu salgono al quarto posto della classifica.

 

 

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

 

Alessio Dionisi, allenatore

«Abbiamo fatto un’ottima prestazione, è il modo migliore per preparare la prossima partita. Sono contento del secondo tempo: abbiamo continuato a giocare e a creare, dopo aver fatto qualcosa di ottimo nei primi 45 minuti. A Teramo sarà una gara difficile, contro una squadra che è partita col nostro stesso obiettivo: dobbiamo dimostrare di essere una squadra vera, dando continuità a ciò che è stato fatto oggi. Sul mercato, voglio dire che è un peccato giocare col mercato aperto: se arriverà qualcuno a migliorare il livello della squadra, sarà ben accetto, senza dimenticare che i giocatori che sono qui stanno facendo qualcosa di importante».

 

Michael De Marchi, attaccante

«E’ una grande gioia vincere così. Temevamo la Giana, perché sapevamo che era a caccia di punti, vista la posizione di classifica: siamo stati bravi ad imporre da subito il nostro gioco. Oggi abbiamo davvero dimostrato quanto siamo bravi a giocare a calcio, dovremo fare lo stesso martedì a Teramo. Io sogno in grande: vogliamo raggiungere la salvezza il prima possibile, ma non ci precludiamo nulla. A livello personale, sono contento della doppietta: le occasioni le ho sempre avute, oggi sono riuscito a finalizzarle».

 

Luca Belcastro, trequartista

«Era importante ripartire col piede giusto, sono contentissimo sia per me che per la squadra. E’ la mia seconda tripletta tra i professionisti: mi era capitato a Carrara, sempre in un 5-0. Il pallone l’ho già preso… Quella di oggi era la prima gara dell’anno del Centenario della società, un motivo in più per fare bene. La sfida di martedì sarà completamente diversa da questa, a partire dal campo sintetico bruttino di Teramo. Non sarà facile».

 

Serie C, girone B – 21ª giornata

 

Imolese – Giana Erminio 5-0

Imolese: Rossi; Sciacca, Checchi, Carini (dal 78’ Tissone), Fiore; Hraiech (dal 78’ Valentini), Carraro, Gargiulo; Mosti (dal 61’ Bensaja), Belcastro (c) (dal 56’ Giovinco); De Marchi (dal 61’ Rossetti). All. Dionisi (a disp. Turrin, Sereni, Bensaja, Tissone, Valentini, Giannini, Zucchetti, Garattoni, Boccardi, Rinaldi, Rossetti, Giovinco).

Giana Erminio: Leoni; Lanini, Bonalumi, Perico, Origlio (dal 80’ Seck); Iovine, Piccoli, Dalla Bona (dal 46’ Pinto), Lunetta (dal 67’ Mandelli); Perna (c) (dal 80’ Capano), Jefferson (dal 67’ Rocco). All. Bertarelli (a disp. Taliento, Pinto, Seck, Rocco, Rocchi, Pirola, Mandelli, Capano, Sosio).

 

Arbitro: Alessio Clerico (assistenti Stefano Lenza e Luca Valletta).

Marcatori: 13’ Belcastro (Imo), 26’ De Marchi (Imo), 30’ Belcastro (Imo), 41’ De Marchi (Imo), 51’ Belcastro (Imo).

Ammoniti: 73’ Hraiech (Imo), 75’ Bonalumi (Gia).

Recupero: 1’ e 4’.


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *