Serie C, domani il debutto dell’Imolese

Si alza il sipario, gli attori entrano in scena: il campionato di serie C, finalmente, può partire.

Mister Dionisi e il suo cast debuttano sul proprio palcoscenico, quello del Romeo Galli, per un esordio da pelle d’oca, considerando che la terza categoria nazionale mancava a Imola da ben 46 anni.

La prima avversaria stagionale sarà l’Albinoleffe di Massimiliano Alvini, tecnico che guida i bergamaschi dal 2016/2017: un 9º e un 5º posto certificano il buon lavoro del mister di Fucecchio, che però non è mai riuscito a fare troppa strada nei play-off. Quest’anno ci riproverà con una rosa non troppo dissimile da quella della passata stagione, ma con un Marco Romizi (146 presenze con la maglia del Bari in serie B) in più nel motore. Il 3-4-1-2 di Alvini non cambierà, con i punti di forza negli esterni Gonzi e Gelli, nel capitano Gavazzi, nel regista Giorgione e nel centravanti ivoriano Daniel Zinon Kouko, 6 reti l’anno scorso.

Per i rossoblu la buona notizia è avere tutti i giocatori a disposizione (tranne lo squalificato Bensaja, che sconterà una giornata dallo scorso campionato), con mister Dionisi che avrà l’imbarazzo della scelta su chi far partire nell’undici titolare. Importante partire bene, dopo l’ottima impressione destata in Coppa contro Rimini e Ravenna (a proposito, l’Imolese sfiderà la Pistoiese il 10 ottobre in gara secca, ad eliminazione diretta; la vincente approderà ai sedicesimi di finale contro la Lucchese).

Arbitrerà la gara il signor Claudio Panettella di Bari, assistenti De Chirico e Ciancaglini. Calcio di inizio alle 18.30, in uno stadio Romeo Galli che si preannuncia gremito per questo primo round del campionato di serie C.

Alessio Dionisi, allenatore

«Finalmente si parte, non vedevamo l’ora. E’ vero che avevamo disputato alcune partite ufficiali in Coppa Italia, ma non è la stessa cosa. Affronteremo una squadra tosta e rodata come l’Albinoleffe, che ha lo stesso tecnico da parecchio tempo e si conosce bene. E’ una squadra di categoria, con giocatori importanti: per noi sarà un bel test, ma non partiamo battuti con nessuno. Mi auguro che anche per loro non sia facile contro di noi. Per quanto riguarda la squadra, ho la fortuna di avere tutti i ragazzi a disposizione, a parte lo squalificato Bensaja. Anche Tattini ha recuperato dal fastidio muscolare della scorsa settimana. Siamo pronti, lo dimostreremo».


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *