Pallamano donne, derby amaro per Imola

Serie A2 Femminile

Ariosto Ferrara-Hc Imola 45-18 (p.t. 23-8)

Ferrara: Vitale, Manfredini 1, Fantini 3, Sandri 5, Lentini 7, Spasari 6, Lo Biundo 8, Verrigni 8, Ottani 2, Manzoni 2, Stampi 3. All: Britus

Imola: Cattabriga, Albertazzi 1, Valmori, Zardi, Romiti, Tarozzi 3, Rebeggiani, Palombi, Smaldone, Mengoli 12, Loreti, Mainetti, M.T.Babini, Bolognesi, Ceso 2. All: P.Chiarini

Arbitri: Colombo e Fabbian

Prosegue la crescita della formazione femminile di coach Pierangelo Chiarini e per crescere è inevitabile incontrare formazioni con lunga strada e tanti campionati alle spalle. E l’Ariosto Ferrara è certamente una di queste.

Perdere a Ferrara non è un dramma per l’Hc Imola, soprattutto perché la squadra sta continuando a realizzare una media di circa 20 reti a partita, ovvero sta migliorando nettamente le proprie percentuali di realizzazione.

E, una volta di più, non è solo bomber Maria Rosa Mengoli a segnare, ma si registra una discreta pluralità a referto. Certamente l’apporto di Mengoli è fondamentale con le 12 reti infilate al PalaBoschetto, ma la crescita della squadra passa anche dalla maggior convinzione delle compagne in fase offensiva.

Imola subito in rete con Mengoli e Tarozzi (2-2 dopo 3’), quindi le biancoazzurre locali tentano il primo allungo sull’8-2 al 7’ con la rete di Asia Fantini. Il 12-6 di Mengoli a metà frazione, mantiene in partita l’Hc Imola, ma il break decisivo porta la firma della coppia Verrigni e Spasari che sigla un pesante 7-0 (19-6 al 24’) che chiude, in pratica, la contesa. Il 23-8 con cui le squadre rientrano negli spogliatoi non promette nulla di buono, infatti, per l’Hc Imola.

Al rientro in campo, l’Ariosto Ferrara scappa sul 35-10 a metà frazione e per le ragazze di mister Chiarini c’è la possibilità solamente di segnare altre reti, senza più velleità di vittoria, con Mengoli che firma altri 6 gol prima della sirena finale. Ferrara esce vittoriosa con un buon 45-18.

6° giornata

Ariosto Ferrara-Hc Imola 45-18

Alì Mestrino-Marconi Jumpers 37-23

Tushe Prato-Cingoli 20-15

Chiaravalle-Euromed Mugello 19-30

Classifica: Alì Mestrino e Marconi Jumpers 10, Tushe Prato 8, Ariosto Ferrara, Cingoli e Euromed 4, Cellini Padova e Chiaravalle 2, Hc Imola 0.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *