Judo, bronzo per la Pedrotti ai Camp. Under 21

Oltre 500 judoisti si sono dati battaglia nella cornice del Centro Sportivo San Filippo di Brescia, per contendersi il titolo di Campione Italiano Under21. Un appuntamento che giunge a due settimane di distanza dal Campionato Italiano Assoluto, e vedrà molti di quegli stessi atleti impegnati a cercare una conferma anche a livello giovanile che potrebbe aprire scenari futuri.

Il Dojo Equipe Bologna era presente con 4 atleti: Michele Valeri, Annalisa Gozzi, Rossella Boccola e Irene Pedrotti. Con Leonardo Carnevali assente dell’ultimo minuto a causa di un infortunio.

Ancora una volta sul podio Irene Pedrotti che conquista la medaglia di bronzo nella categoria fino a 70kg, riconfermando così il podio conquistato negli Assoluti, quindici giorni fa a Torino. E come già successo a Torino, Irene ha trovato sulla sua strada la napoletana Martina Esposito, che dopo aver vinto il titolo assoluto si è confermata sul gradino più alto anche a Brescia, per una sfida che si preannuncia molto lunga e che per adesso vede prevalere la giovane napoletana. Ad ogni modo, nel circuito di recupero Irene ha infilato tre vittorie consecutive prima del limite, fino a battere nella finale per il bronzo la laziale Antonelli. Insomma, al momento nella categoria dei 70kg, davanti alla Pedrotti c’è solo la Esposito. Un bel risultato per la diciottenne Irene che da Trento si è trasferita a Bologna per continuare gli studi (frequenta il 5° anno del liceo scientifico Sabin) e praticare Judo ad alto livello nella palestra del Dojo Equipe. Con questo risultato Irene si è guadagnata la convocazione da parte della nazionale italiana Under21 per partecipare alla European Cup di Leibnitz in Austria. Per gli altri, si segnala il 9° posto una volitiva quanto sfortunata Rossella Boccola, limitata da una microfrattura al piede, e gli undicesimi posti di Michele Valeri e Annalisa Gozzi.

(Foto fornita dalla società)


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *