Football americano, i Warriors sono vice campioni d’Italia Under 17

I giovanissimi ragazzi di Coach Giacomo Sacco hanno sbaragliato ogni più rosea previsione e sono arrivati ad un passo dal titolo italiano, sfuggito ai Blue nella finale contro gli Skorpions Varese per 25 a 26.

Lo scorso weekend a Principina Terra di Grosseto si sono svolte le finali italiane delle tre categorie di Flag Football giovanile: Under 13, Under 15 e Under 17 
I 15 atleti Warriors presenti, con l’inserimento anche di tre ragazzi ed un allenatore dei Doves, hanno raggiunto le finali con la selezione Under 17 attraverso la partecipazione a tre bowl nei mesi precedenti.
A Grosseto si sono affrontate le otto migliori formazioni divise in due gironi. 
I Warriors sono stati inseriti in quello con i Cardinals Palermo, gli Skorpions Varese e i Gladiatori Roma.

Nelle fasi eliminatorie di sabato 1° giugno i guerrieri hanno regolato sia Roma (38 a 23) che Palermo (54 a 25). Poi nell’ultimo incontro contro i fortissimi Skorpions sono arrivati a fine partita sul punteggio di 31 pari. Overtime e finale con il botto (38 a 37 per Bologna).
I Warriors hanno vinto tutti e tre gli incontri e sono passati alle finali di domenica 2 giugno come primi del girone.
Dall’altra parte del tabellone sono risultati primi i Seamen Milano e secondi le Aquile Ferrara.
Quindi grandissima semifinale in programma valevole per l’accesso alla finale per il titolo Warriors contro Aquile. 
Risultato sempre in sostanziale bilico ma alla fine i Blue ce l’hanno fatta alla grande con il finale di 46 a 40. 
I Warriors sono andati quindi in finale meritatamente. 
Nell’altra semifinale gli Skorpions hanno battuto i Seamen e per i Varesotti si ripresenta la possibilità di rivincita contro i guerrieri.
La finale ha visto i Warriors prima condurre poi essere superati, ma alla fine, a pochissimi secondi dalla fine, é arrivato il td del potenziale pareggio guerriero. 
Con lo score che diceva Varese 26 e Bologna 25, i Blue sono andati alla trasformazione, ma gli scorpioni lombardi hanno fatto buona guardia e si sono portati a casa la vittoria ed il titolo.
Ma Bologna è stata grandissima e i Warriors hanno superato ogni previsione.

MVP di tutto il torneo per l’offense il guerriero Andrea Bello, ma la vittoria delle 4 partite precedenti e la fantastica finale sono merito di tutto il Team e dei loro allenatori.

Un altro ringraziamento importantissimo: al pubblico bolognese, fatto di mamme, papà e parenti vari, pittoreschi e rumorosi.

(Foto fornita dalla società)


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *