Vela, festeggiati i campioni del Cus

Una festa, una cerimonia, l’abbraccio tra vecchi amici. La sezione vela – la barca Manitoba vincitrice della Mille e Una Vela Cup è in bella mostra, in piazza Scaravilli – del Cus Bologna festeggia i propri campioni. E lo fa al numero 33 di via Zamboni, nella sala Ulisse nel cuore dell’Università degli Studi di Bologna. E insieme con i giovani campioni biancorossi ci sono il Magnifico Rettore Francesco Ubertini, il presidente del Comitato per lo Sport Universitario Giacomo Calzolari, il prorettore vicario Mirko Degli Esposti, Elisabetta Zanette responsabile settore staff rettore e direttore generale dell’Alma Mater, Roberta Li Calzi in rappresentanza dell’assessore allo sport del Comune Matteo Lepore.

Tra i più applauditi e ricordati i professori Alfredo Liverani ed Eugenio Nisini.

A fare gli onori, come rappresentante del Cus Bologna, Vittorio Balletti, il rappresentante della sezione vela, l’anima della vela biancorossa. Ci sono i ragazzi che in Sicilia, con Manitoba, hanno trionfato in occasione della Mille e Una Vela Cup, ci sono i “francesi” ovvero il gruppo che ha trionfato in Coppa Europa, in occasione del Trophée de L’Ile Pelée, a Cherbourg, nel nord della Francia.

E’ stato proprio il rettore Ubertini a celebrare questo doppio risultato ottenuto dal Cus Bologna.

“Ho ancora negli occhi – dice rivolto agli studenti Cus Bologna – la vostra presenza di venerdì scorso, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico. E’ stato un bel momento. Vorrei davvero che questa esperienza si ripetesse sempre. Anzi, visto che l’anno prossimo ci saranno i mondiali di vela, a settembre, vi aspetto di nuovo, nell’Aula Magna di Santa Lucia. Con i vostri risultati”.

Il rettore si informa su come siano state costruite le imbarcazioni – il Cus negli anni ne ha messe in acqua cinque -, sulla provenienza degli studenti. E poi dice grazie, più volte, al Cus Bologna.

“E’ un’annata davvero speciale. Che il Cus Bologna, vista la vocazione sportiva di questa città, potesse vincere un titolo europeo, poteva anche essere scritto nel destino. Più difficile, invece, pensare a Bologna al top nella vela. Siamo orgogliosi di tutti voi e di quello che ci avete regalato nel corso di questa stagione. E’ bello vedere gli studenti sempre più coinvolti sia negli studi sia nello sport. Cercheremo di aiutare il vostro impegno”.

Corsa al selfie con il Magnifico, poi, che guarda i trofei vinti in tutti questi anni dalla sezione vela del Cus Bologna. Per portare sempre più in alto i colori dell’Alma Mater Studiorum. Da sempre la mission del Cus Bologna. Che in questa stagione ha centrato davvero tutti i progetti dei quali si era occupato, dal basket alla pallavolo, senza dimenticare, appunto, la vela.

Nella delegazione cussina premiata per l’occasione troviamo Luciano Minelli, Giulia Mascarin, Gian Maria Zucconi, Francesco Falcetelli, Matteo Fiorini, Giuseppe Solimando, Enrico Masi, Marco Pinelli, Sofia Baroni, Riccardo Musiani, Alina Bisag, Donato Coppola, Giacomo Franchini, Giovanni Careri, Giulio Badioli, Matteo Pincherle, Luca Rosetti, Gianluca Marzocchi, Federico Pasini, Aurora Migani, Francesco Rossi, Gianfranco Filippini, Gian Matteo Paulin.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *