Serie C, l’Imolese perde l’imbattibilità casalinga

Prima o poi doveva succedere: dopo oltre un anno e mezzo l’Imolese perde l’imbattibilità al Romeo Galli per mano di un Monza che, nonostante un inizio di gara difficile, è riuscito a ribaltare il risultato e a conquistare i 3 punti con un gran secondo tempo. Ai rossoblu non è bastata la rete in avvio di Michael De Marchi, giunto a quota 9 centri in questo campionato: il Monza ha trovato il gol del pari con Palazzi a metà primo tempo, prima di segnare le reti della vittoria nella ripresa con Marchi e Chiricò. Con questo risultato il Monza scavalca al 4º posto l’Imolese, raggiunta a quota 50 dal Sudtirol. E domenica prossima arriverà al Galli un’altra corazzata: la Triestina di Pablo Granoche, autore di una doppietta nel 4-0 alla Samb di oggi.

 

 

LA CRONACA DEL MATCH

 

1’ – FISCHIO D’INIZIO. Mister Alessio Dionisi conferma Rossetti in avanti, al suo fianco c’è De Marchi. Nel Monza fuori Brighenti, Armellino e Lora: Brocchi punta su Ceccarelli, Di Paola e Galli.

4’ – Il primo tentativo della partita porta la firma di Federico Carraro, che riceve palla da Sciacca e va al tiro da fuori: il destro del playmaker rossoblu finisce di poco a lato rispetto alla porta difesa da Guarna.

5’ – GOOOOOOOOLLLL IMOLESE!!! Passa un solo minuto ed è vantaggio rossoblu. De Marchi riceve palla da un disimpegno sbagliato dei brianzoli, si lancia verso la porta di Guarna e lo scavalca con un pallonetto di esterno destro. Il salvataggio di Scaglia arriva quando la palla ha già oltrepassato la linea di porta, è 1-0 Imolese.

12’ – Prima occasione della partita per il Monza, che prova ad approfittare di un errore di Fiore per trovare il pari: Ceccarelli calcia dal limite col sinistro, la palla termina a lato di un soffio.

25’ – GOL MONZA. Pareggiano i brianzoli con una bella volée di Palazzi, bravissimo ad impattare al volo il delizioso assist di D’Errico. Al Galli è 1-1.

26’ – Incredibile occasione per il nuovo vantaggio rossoblu, con De Marchi che spara alto da posizione vantaggiosissima all’interno dell’area di rigore. Fallita una clamorosa chance per tornare subito avanti nel punteggio.

36’ – Doppia clamorosa chance per il Monza nel giro di un minuto. Tutto nasce dal piede sinistro di Anastasio: il terzino scuola Napoli prima cambia gioco su Ceccarelli con un lancio millimetrico di 50 metri, che il numero 30 addomestica prima di sparare a giro sul secondo palo e trovare la risposta pronta di Rossi; poi è lo stesso estremo difensore rossoblu a salvare con un piede sul bolide dai 25 metri proprio di Anastasio, che dimostra ancora una volta le sue straordinarie doti balistiche.

42’ – Bellissima azione sull’out destro dell’Imolese, che si conclude con il destro di Mosti dentro l’area di rigore. Si salva in qualche modo la difesa brianzola.

43’ – Brivido per la difesa rossoblu, che si salva con Checchi sulla conclusione di Marchi da dentro l’area di rigore.

45’ – FINE PRIMO TEMPO. Termina qui una splendida prima frazione: sia Imolese che Monza hanno giocato a viso aperto, creando occasioni a ripetizione. Si ripartirà dall’1-1.

46’ – INIZIO SECONDO TEMPO. Nessun cambio per i due tecnici: si riparte con gli stessi 22 del primo tempo.

49’ – Ennesimo rigore negato a Hraiech in questa stagione: schema perfetto su calcio di punizione, con Mosti che inventa un tocco splendido per il centrocampista ex Carpi, affossato al momento di arrivare sul pallone. Tutto il Galli chiede il penalty, il signor Zingarelli non è d’accordo.

56’ – Buona manovra dell’Imolese sulla sinistra: De Marchi appoggia per Gargiulo, sul cui cross Rossetti prova la deviazione vincente, ma il colpo di testa dell’attaccante rossoblu termina alto.

62’ – Ci prova Di Paola su punizione: il destro del mediano biancorosso viene deviato e termina a lato.

79’ – GOL MONZA. La ribalta il Monza con lo stacco vincente di Marchi, bravo ad anticipare tutti sul primo palo sul corner battuto dalla destra da D’Errico. I brianzoli riescono a concretizzare il predominio territoriale del secondo tempo: è 2-1 Monza.

90’ + 3’ – GOL MONZA. In contropiede il Monza chiude il conto con Chiricò, che sfrutta l’uscita sbagliata di Rossi e lo batte con un pallonetto dai 25 metri.

90’ + 4’ – FISCHIO FINALE. Cade dopo oltre 18 mesi l’imbattibilità del Romeo Galli: vince per 3-1 il Monza, capace di ribaltare lo svantaggio iniziale firmato De Marchi. All’Imolese non basta un ottimo primo tempo: alla fine festeggiano i ragazzi di Brocchi.

 

 

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

 

Alessio Dionisi, allenatore

«E’ stata una bella partita, tra due squadre che stanno dimostrando di meritare la classifica che hanno. Sono contento della nostra prestazione: l’unico rammarico è il 3-1 finale, anche se ritengo che questo risultato non cambi quello che di buono stiano facendo i ragazzi. L’inerzia del secondo tempo era in mano al Monza, poi è chiaro che devi sfruttare gli episodi come hanno fatto loro. Più che le assenze, ha pesato la differenza di qualità anche nei cambi: dopo le sostituzioni hanno continuato a mantenere lo stesso ritmo, vincendo tanti duelli individuali, mentre noi nel secondo tempo eravamo un po’ stanchi. Complimenti al Monza, ma dico bravi anche ai nostri ragazzi. Non dimentichiamoci mai da dove siamo partiti e qual era l’obiettivo: questa squadra sta creando tante aspettative per quello che ha espresso finora, ma poi i valori in campo ci sono e la differenza tra noi e il Monza è tanta».

 

Giacomo Sciacca, difensore

«Dispiace aver perso una partita in questo modo, soprattutto dopo un primo tempo giocato per certi versi meglio dell’avversario. Nella ripresa ci siamo un po’ abbassati e loro con le individualità ci hanno messo in difficoltà. Con la partita in equilibrio, la differenza la fa la qualità dei singoli con una giocata. Ora abbiamo un altro avversario di grande livello, vogliamo subito cancellare questa sconfitta, anche se la prestazione c’è stata. Il rigore su Saber? Credo fosse netto, l’hanno visto tutti. Dobbiamo essere superiori anche di queste cose».

 

Michael De Marchi, attaccante

«Abbiamo affrontato un’ottima squadra: usciamo dalla gara senza punti, ma consapevoli di aver fatto una buona gara. Peccato per il gol fallito subito dopo il loro 1-1: è maggiore il rimpianto per aver sbagliato quell’occasione che la felicità per aver segnato. Nonostante il ko, non vediamo l’ora di affrontare la Triestina: la consapevolezza è tanta, siamo in salute e vogliamo far bene».

 

Serie C, girone B – 32ª giornata

 

Imolese – Monza 1-3

 

Imolese: Rossi (c); Sciacca, Checchi, Carini, Fiore; Hraiech (dal 75’ Valentini), Carraro, Gargiulo; Mosti (dal 86’ Ranieri); Rossetti (dal 75’ Giovinco), De Marchi (dal 63’ Cappelluzzo). All. Dionisi (a disp. Turrin, Garoia, Varutti, Valentini, Cappelluzzo, Giannini, Zucchetti, Ranieri, Boccardi, Giovinco).

Monza: Guarna; Bearzotti (dal 83’ De Santis), Negro, Scaglia, Anastasio; Palazzi, Di Paola (dal 66’ Armellino), Galli; D’Errico (c) (dal 83’ Lora); Marchi, Ceccarelli (dal 71’ Chiricò). All. Brocchi (a disp. Sommariva, Fossati, De Santis, Chiricò, Lora, Brighenti, Reginaldo, Armellino, Marconi, Tomaselli, Tentardini, Marchesi).

 

Marcatori: 4’ De Marchi (Imo), 25’ Palazzi (Mon), 79’ Marchi (Mon), 93’ Chiricò (Mon).

Arbitro: Andrea Zingarelli (assistenti Francesco Santi e Stefano Lenza).

Ammoniti: 37’ Di Paola (Mon), 40’ Sciacca (Imo), 61’ Hraiech (Imo), 65’ Checchi (Imo).

Recupero: 0’ e 4’.


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *