Serie C, l’Imolese attende la visita del Sudtirol

Penultima giornata del campionato di serie C, girone B, e ultimo appuntamento al Romeo Galli prima dei play-off. Imolese – Sudtirol (domenica 28 aprile, calcio d’inizio alle 18.30) sarà l’ennesima gara di altissimo livello di questo bel campionato, con i tifosi rossoblu pronti ad esaltarsi ancora per i propri ragazzi.

La formazione altoatesina non starà certo a guardare: i biancorossi occupano al momento il 5º posto della classifica a quota 55 punti, a -3 dall’Imolese e da quel terzo gradino del podio che vorrebbe dire ingresso diretto alla fase nazionale dei play-off. I ragazzi di mister Paolo Zanetti, dopo lo straordinario campionato scorso (secondi nel girone B alle spalle del Padova, con una media punti molto simile a quella dell’Imolese di quest’anno) si stanno confermando come una solida realtà della categoria e diranno la loro nei play-off, dove nel 2017/2018 furono sconfitti in semifinale dal Cosenza (dopo aver vinto la gara d’andata al Druso).

Il Sudtirol, autore di un girone d’andata piuttosto sottotono, è riuscito a dare la svolta al proprio campionato (dalla pausa invernale 14 risultati utili su 16 partite, con le sorprendenti sconfitte interne per mano di Giana Erminio e Renate), grazie anche ad un mercato oculato, che ha dato numerose alternative a mister Zanetti (arrivato Nardi al posto di Offredi in porta, Romero per Costantino in attacco, oltre agli innesti importanti di Pasqualoni e Lunetta). Il tecnico vicentino, che non aveva mai rinunciato al 3-5-2, nelle ultime gare sta sperimentando la difesa a 4 e probabilmente vedremo questa disposizione tattica anche al Galli. Sicuri assenti lo squalificato Vinetot e l’infortunato Mazzocchi, mentre restano da valutare le condizioni del terzino sinistro Fabbri, uscito anzitempo contro il Renate per una distorsione alla caviglia.

In casa rossoblu non rivedremo tra i convocati Luca Belcastro, dopo il risentimento muscolare che l’ha costretto a fermarsi nuovamente ai box martedì. Out anche Pierluigi Cappelluzzo, mentre resta in dubbio Saber Hraiech, anche lui vittima di un leggero fastidio muscolare. Seconda giornata di squalifica per Corentin Fiore: Sciacca o Varutti le alternative sulla sinistra per mister Dionisi. Dirigerà la sfida del Galli il signor Alessandro Di Graci di Como, coadiuvato dagli assistenti Trasciatti e Camilli.

Alessio Dionisi, allenatore

«Mancano sempre meno partite al termine della stagione. Quella di domani sarà una sfida difficile, contro una squadra forte e organizzata, che all’andata ci ha reso la vita molto complicata. A questo punto è uno scontro diretto: ad inizio stagione non l’avremmo mai pensato, invece è così. Il risultato non può essere scontato: il Sudtirol è una squadra propositiva, con grande fisicità e ottimi valori. Noi veniamo da un momento positivo e vogliamo continuare. Confermarsi è sempre più difficile, le aspettative sulla squadra sono aumentate ma non ci dobbiamo pensare. Dobbiamo scendere in campo e fare del nostro meglio, sapendo che quello che stanno facendo i ragazzi è già qualcosa di straordinario a prescindere da come andrà a finire la stagione».


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *