Sabato il convegno “Sport senza stereotipi”

È vero che le ragazze non sono capaci di giocare a calcio? O che i bambini che amano la danza rischiano di diventare omosessuali? La scelta dell’attività sportiva dei bambini e delle bambine risponde ai loro desideri e inclinazioni o è dettata dalle aspettative degli adulti e delle adulte? 
E i desideri, le aspettative sono proprio le nostre o sono modellate dal contesto culturale?
Se ne parla sabato 11 maggio dalle 9,30 alle 12,30 in “SPORT SENZA STEREOTIPI”, laboratorio trasformativo per allenatrici e allenatori, dove confrontare pregiudizi ed esperienze con l’aiuto di esperte/i, attraverso discussioni, filmati e giochi educativi.
L’evento è nel programma dell’Olimpiadi dei Castelli, iniziativa promossa dalle Polisportive Masi e Crespellano.
Iniziativa nell’ambito del progetto DONNE SUL FILO dell’Unione Reno Lavino Samoggia – ASC InSieme con il patrocinio del Coni e della Regione Emilia-Romagna.

L’appuntamento è per SABATO 11 MAGGIO 2019 dalle 9,30 alle 12,30 
c/o PALAZZO GARAGNANI, CRESPELLANO VALSAMOGGIA
Comune di Valsamoggia (via Marconi 47)
Conducono le Associazioni Casa delle Donne e Gruppo Scuola Cassero della Rete Attraverso lo Specchio


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *