Rugby, qualificazione mancata per il Cus agli universitari

Niente da fare. Il Cus Bologna, a Torino per le qualificazioni per i campionati nazionali universitari (fine maggio, a L’Aquila) non riesce a raggiungere l’obiettivo. Fuori dalle prime due posizioni per differenza nere. I risultati: Cus Milano-Cus Bologna 19 – 12; Cus Torino-Cus Milano 26-21; Cus Pavia-Cus Bologna 5-24; Cus Bologna-Cus Torino 21-14; Cus Milano-Cus Pavia 51-0; Cus Pavia-Cus Torino 7 – 28. Qualificate Cus Torino e Cus Milano. Il commento del tecnico, Giulio Livotto, non lascia dubbi. “Prestazione nel complesso positiva. I ragazzi hanno dimostrato di essere all’altezza delle squadre più accreditate. Buon atteggiamento, condizione fisica e aggressività. Da migliorare il sistema di gioco generale e individuale che è ancora troppo impostato al rugby a 15 ( ovviamente con 2 soli allenamenti non si può prenderne di più). In conclusione resta la delusione per non aver ottenuto il risultato che i ragazzi avrebbero meritato”.

La rappresentativa del Cu Bologna era composta da Tommaso Giannuli (Ingegneria automazione), Filippo Schiavone (Biodiversità ed Evoluzione), Jaco Franco (agraria), Dylan Donati (scienze motorie), Alessandro Signora (geologia), Martino Neri (agraria), Gianluigi Piazza (Ingegneria), Simone Guatelli (Scienze naturali), Federico Soavi (scienze motorie), Giacomo Anteghini (agraria), Franceco Macchione (management dello sport), Enea Gambelunghe (scienze politiche). E ancora Giulio Livotto allenatore e Giordano Di Bello accompagnatore.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *