Playground, presentato il programma del Volta

Dopo la sosta “forzata” che ha tenuto ai box nell’estate 2018 i ragazzi capitanati da Daniele Casadei, sarà una estate col botto quella in arrivo: sono stati presentati ufficialmente, infatti, i programmi per la bella stagione 2019 della Playground Volta ASD, che si presenterà ai nastri di partenza con intenzioni bellicose.

 

“Abbiamo il grande piacere di tornare alla grande e con grandi progetti in via di realizzazione – dichiara entusiasta Daniele Casadei, leader del sodalizio imolese – e ci teniamo subito a ringraziare tutti coloro che ci stanno aiutando, sostenendo e soprattutto che stanno credendo in noi. La prima cosa che vogliamo presentare oggi è il ritorno del Volta City Camp, che si svolgerà al PalaRuggi (novità assoluta per la Volta), una location ideale per la pallacanestro di alto livello e soprattutto per quello che vogliamo fare noi, e cioè un Camp di alta specializzazione per ragazzi dai 14 anni in su, dove i singoli atleti potranno migliorare i propri punti deboli del loro basket. Ci teniamo a ringraziare Geims e l’Amministrazione Comunale per la collaborazione e la disponibilità.

Ci saranno due turni, il primo dal 24 al 28 Giugno e il secondo dall’1 al 5 luglio; dal lunedi al venerdi, 5 giorni consecutivi dal mattino alla sera in cui i ragazzi verranno allenati su tutti i punti di vista, coordinati da uno staff d’eccezione e con una struttura di livello alle spalle.

Ci si potrà iscrivere collegandosi al sito www.playgroundvolta.com.”

 

Nello Staff di allenatori spiccano le due figure di riferimento che hanno contribuito al successo dell’edizione 2017, e cioè Lorenzo Dalmonte e Alessandro Tumidei.

 

“Siamo molto contenti di aver scelto il PalaRuggi – esordisce il primo assistente dell’Andrea Costa Imola – che ci permetterà di avere un numero più consistente di ragazzi a settimana (40, ndr); la giornata inizierà alle 8.30 con un ora di Yoga (novità assoluta in zona, di gran moda negli USA e ottima per la salute degli atleti) e terminerà intorno alle 17.30 dopo una mattinata di lavoro tecnico e fisico, un pranzo nei locali della piscina e un pomeriggio di trasformazione nel carico mattutino in campo. Siamo davvero carichi e pensiamo veramente che questa sia una iniziativa di alto livello, e che possa contribuire allo sviluppo dei giovani giocatori. Avremo anche allenatori ospiti di serie A e A2 (nel 2017 hanno partecipato Valli, Luca Dalmonte, Sanguettoli e Cavina) che daranno il loro contributo specifico in ogni singolo fondamentale del Gioco.”

 

“Ho sempre pensato che i giocatori si “facciano” in estate, con il lavoro individuale sia tecnico che fisico. Con entusiasmo vengo da Forlì – aggiunge Alessandro Tumidei, capo allenatore Gaetano Scirea Bertinoro – per contribuire a questo progetto che già mi aveva entusiasmato nel 2017. Sono super felice di dare una mano a espandere il bacino di utenza del Camp, che ci porterà ad avere ragazzi da Imola, Castel S. Pietro, Medicina, Faenza e Forlì. Sono convinto della bontà dell’idea di Daniele e sarà un lavoro davvero che potrà fare bene ai ragazzi in vista della prossima stagione.”

 

Il prezzo del Camp sarà di 230 a settimana, con forti scontistiche per chi volesse partecipare a tutte e due le settimane.

 

 


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *