Pallamano, amara sconfitta per il Romagna

Serie A2

5° giornata di ritorno

AMBRA – ROMAGNA HANDBALL    (p.t. 16-11) 25-23

Ambra: Trinci, Chiaramonti 1, Gianassi 2, Maraldi 6, Scipioni, De Stefano 3, Liccese 7, Grassi, Ballerini, Pozzi 6, Randis, Biagiotti, Morini, Mocellin. All: Cavicchiolo

Romagna: Martelli, Sami, Gollini, Folli 8, Bosi 1, Luppi 4, Medri, O.Boukhris, Leotta, F.Tassinari, La Posta, Panetti 1, Andalò 1, Babini 2, Rotaru 6. All: D.Tassinari

Arbitri: Alborino e Farinaceo

 

Finisce male, con una sconfitta 23-25, la trasferta toscana del Romagna Handball. Ma finisce male soprattutto perché fino a pochi istanti dalla sirena i ragazzi di Tassinari avrebbero potuto strappare almeno un punto. Primo tempo appannaggio di Maraldi e compagni che vanno all’intervallo su un rassicurante +5 (16-11), ma nella ripresa si registra la reazione dei romagnoli che raggiungono i locali sul 22-23. Poi il punto a punto che premia i toscani, anche grazie all’esclusione per 2’ del portiere Lorenzo Martelli. Partita generosa e di buon livello di Fabrizio Folli e di Alex Rotaru (14 reti complessive).

Ora un turno di riposo (in coincidenza con la sfida mancata con il Carpi, ritirato), quindi il Romagna tornerà in campo a Zola Predosa contro il 2 Agosto Bologna. I felsinei, anche grazie alla vittoria sul Verdeazzurro, sono tornati prepotentemente in corsa per il 6° posto, da strappare proprio ai bianconeri di Domenico Tassinari.

 

La cronaca:

Parte forte Ambra (3-0), ma gli ospiti impattano 4-4 con la rete di Luppi. Una doppietta di Folli mantiene in equilibrio il tabellone sul 7-7 a metà frazione. Ancora parità sul 9-9 con la rete di Luppi, quindi Ambra prende un buon margine nel finale di parziale: dal 10-10 si arriva al 16-10 con il Romagna sul punto del tracollo. Fortunatamente l’intervallo (16-11) porta vigore agli ospiti che rientrano nuovamente motivati e pronti alla rimonta. La ripresa è molto combattuta con il Romagna intento a recuperare il gap di svantaggio: a 11’ dalla fine i toscani sono ancora avanti 22-19, ma Folli e Rotaru concretizzano la rimonta sul 23-22 a pochi minuti dalla sirena. A 1’20” dalla fine, Lorenzo Martelli viene escluso per 2’per proteste ed il Romagna è costretto a giocare gli ultimi scampoli di partita in inferiorità numerica.

Finisce 25-23 per l’Ambra che stacca a 3 lunghezze i rivali romagnoli in classifica.

 

6° giornata di ritorno:

2 Agosto Bologna-Verdeazzurro 33-29

Fiorentina-Secchia Rubiera 26-22

Ambra-Romagna Handball 25-23

Camerano-Raimond Sassari (24/02)

Ferrara United-Estense (24/02)

Modena-Parma (14/03)

 

Classifica:

Raimond e Parma 28, Nonantola 26, Secchia 22, Ambra 21, Romagna 18, Fiorentina 16, 2 Agosto 14, Ferrara United 13, Estense 10, Verdeazzurro 9, Camerano 8, Modena 7, Carpi 0.

 

 


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *