Frisbee, bronzo mondiale per gli azzurri targati Cus

Un bronzo, dopo l’argento dello scorso anno, a Perth, in Australia. L’Italia under 24 di ultimate frisbee scrive un’altra storica pagina a Heidelberg, in Germania. Un bronzo da dedicare in modo speciale all’allenatore, Davide Morri, che proprio in settimana ha perso la mamma, Tina Natoli Morri, la signora della ginnastica ritmica.

Vince l’Italia ma il bronzo porta la firma soprattutto del Cus Bologna che, sui 25 giocatori, ne manda a referto 17.

Rispetto al mondiale del 2018, l’Italia incrocia la strada degli Stati Uniti in semifinale e perde nonostante un grande carattere. Nella finale che vale il terzo posto, successo sul Giappone e un’altra medaglia, pesante, da mandare in archivio. L’Italia si impone 15-11 e i migliori in campo sono Filippo Simonazzi, Luca Tognetti e Massimo Vagliviello. Complessivamente, invece, nel corso del torneo, i migliori sono Riccardo Zanni, Alessandro De Lucca, Lorenzo Palm, Nicolò Brunelli e Tommaso Semprini.

La squadra era composta da Michele Angella, David Barzasi, Andrea Braghin, Nicolò Brunelli, Guglielmo Chini, Sebastiano Chini, Alessandro De Lucca, Alessandro Fiorentino, Simone Gasperini, Arturo Laffi, Simone Massoli, Enrico Mastroianni, Tobias Mine, Lorenzo Palm, Raffaello Parodi, Francesco Sbrighi, Tommaso Semprini Cesari, Stefano Sgubbi, Filippo Simonazzi, Gabriele Spisso, Luca Tognetti, Massimo Vagliviello, Luca Valentini, Riccardo Venturoli e Riccardo Zanni.

Lo staff è composto da Davide Morri, Andrea Temporin, Lorenzo Pavan, Francesco Zanello, Leonardo Grillini e Ottavio Martinelli.

Momento d’oro per il frisbee delle Due Torri in salsa azzurra anche in campo femminile. Dopo il bronzo conquistato dall’under 24 maschile in occasione dei Mondiali di Heidelberg (lo scorso anno, a Perth, in Australia, arrivò addirittura un argento) ecco la quinta piazza delle ragazze alle spalle delle fantastiche quattro: Stati Uniti, Giappone, Canada e Colombia. Conquistando la quinta piazza nella finale contro la Germania, 15-13, l’under 24 azzurra raggiunge anche il primo posto a livello europeo. Era la prima volta, tra l’altro, che la Nazionale under 24 prendeva parte alla competizione internazionale.
I coach sono Matteo Mambelli e Barbara Bondi, le cussine in campo invece sono Gaia Pancotti, Elisa Frangipane, Maria Chiara Frangipane, Cecilia Scagliarini, Francesca Placanica, Irene Scazzieri, Sara Rabaglia e Lavinia Recchioni.

(Foto fornita dalla società)


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *