Baseball, tempo di derby tra Fortitudo e Parma

Dopo la lunga sosta, per consentire alla nazionale azzurra di partecipare alla Haarlem Baseball Week, riprende il massimo campionato italiano di baseball di serie A1, con il suo quinto weekend del girone di ritorno, terzultimo di regular season. Si riprende con la capolista UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna che deve difendere tre lunghezze di vantaggio sul Rimini, forte di un ruolino di marcia da record (21 vittorie e una sconfitta) e di una striscia di successi consecutivi giunta a 17 gare. L’avversario del weekend è di grande livello, perché è in programma il “derby” emiliano con il ParmaClima, che attualmente occupa il terzo posto in classifica (13 vinte, 9 perse) e deve assolutamente difendere le tre preziose lunghezze di vantaggio sulla quinta, che è il San Marino. Questo il programma: venerdì 27 luglio, ore 21, stadio Nino Cavalli di Parma; sabato 28 luglio, ore 20, stadio Gianni Falchi di Bologna.

Completano il programma l’altra partita di cartello, la sfida fra Rimini e Città di Nettuno, un Padova – Padule sulla carta meno interessante per la classifica e la importante trasferta del San Marino contro il Nettuno City.

Il ParmaClima, allenato da Gianguido Poma, dovrà fare a meno della coppia di lanciatori partenti cubani, Erly Casanova (6 vinte, 2 perse, ERA 2.19) e Ulfrido Garcia (5-4, 4.06). I due atleti difendono in questi giorni i colori della loro nazionale ai giochi Centroamericani e del Caribe di Barranquilla (Colombia). Anche l’italo venezuelano Luis Lugo (1-1, 2.25), che ha ben figurato con la nazionale azzurra nella Haarlem Week, non sarà della partita perché ha “firmato” in doppio A con la franchigia dei Kansas City Royals. La società parmigiana è alla ricerca di un sostituto. Dunque piena emergenza nel reparto lanciatori, dal quale comunque i ducali potranno avere ottime cose prima di tutto dal romeno Eduard Pirvu (1-0, 1.85, una salvezza) e da Michele Pomponi (0-2, 3.95). In attacco spicca l’eccellente coppia di interni formata dal venezuelano Charles Mirabal (media .346, 3 doppi, 3 fuoricampo, 21 RBI) e Aldo Koutsoyanopulos (.343, con 7 doppi e 3 tripli), californiano con madre triestina e padre greco. Da tenere sotto costante osservazione l’ex Alex Sambucci (.254, 5 doppi, 3 fuoricampo e 19 RBI) e naturalmente da non sottovalutare assolutamente mazze come quelle di De Simoni, Zileri e Sebastiano Poma, che tengono in alto il nome della scuola ducale. Il Parma, che ha il quarto attacco della categoria (media .267) e il quinto monte di lancio (ERA 3.11), presenta una solida difesa, finora la terza del torneo, alle spalle di Rimini e Bologna, con 20 errori commessi, media .974.

Per il manager biancoblu, Daniele Frignani, gli eventuali problemi degli avversari passano in secondo piano: “… noi ci concentriamo solo su di noi; veniamo da tre settimane in cui siamo stati fermi, a livello di partite giocate, escludendo i dieci inning con Imola, così come tutte le altre squadre. Vediamo a che punto siamo, sono tornati gli atleti impegnati con la nazionale e come sempre hanno portato il loro entusiasmo nel gruppo, dopo l’esperienza di Haarlem. Mancano tre weekend al termine ed il nostro obiettivo è vincere la regular season”.

Frignani comunica il partente di gara1, che sarà ancora Jorge Martinez, mentre per quanto riguarda l’infermeria, tutti abili e arruolati gli uomini a disposizione dello staff tecnico felsineo.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *