Universitari, primi risultati per il Cus ai nazionali

Non ci sono grandi acuti dal mondo dell’atletica leggera, che avrà comunque la possibilità di rifarsi, ma arrivano comunque tanti successi nelle altre discipline per il Cus Bologna in occasione dei campionati nazionali universitari a L’Aquila. Tra judo e taekwondo arrivano subito cinque medaglie d’oro. La più brava di tutte è Silvia Lombardi che firma una prestigiosa doppietta sia nel combattimento sia nel freestyle. Le medaglie che prendono l’indirizzo delle Due Torri e in particolare di via Zamboni 33 dove troviamo l’ufficio di Francesco Ubertini, il rettore dell’università di Bologna, rappresentano la punta di diamante di un movimento che il presidente Piero Pagni (recentemente riconfermato nel ruolo di presidente) e il club manager Federico Panieri. La dimostrazione che in casa Cus Bologna si lavora nel migliore dei modi.
Adesso ci sarà spazio per altri ragazzi. Nel taekwondo troveremo Davide Evangelisti, ancora Nicola Rossetti, Federico Bedogni e Alessandro de la Rua. Per quello che riguarda l’atletica leggera tra pista e pedana avremo in gara Eugenio Meloni (alto), Chiara Calgarini, Francesco Conti, Giada Fuligni, Andrea Cavini, Stefano Bignami, Elena Zermiglian, Federica Borella, Federica Giovanardi, Alessandro Gasperoni, Alessandro Xilo.
I risultati del Cus Bologna ai Cnu de L’Aquila
Medaglie d’oro 5: Nicola Rossetti (taekwondo, forme), Stafaniya Lazarova (taekwondo, forme), Silvia Lombardi (taekwondo, freestyle), Silvia Lombardi (taekwondo, combattimento categoria 57 chili), Luca Villanova (judo, categoria 100 chili).
Medaglie d’argento 1: Magdalena Milanova (taekwondo, freestyle).
Medaglie di bronzo 2: Stefano Lo Giudice (boxe, categoria 52 chili); Gianmarco Coppari (judo, categoria 90 chili).

Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *