Tennis, iniziate le qualificazioni al Tozzona

Giulia GUIDETTI (ITA)- Angelica RAGGI (ITA) 7-6; 4-6; 3-6

Krystyna POCHTOVYK (UKR)- Kristina NOVAK (SLO) 1-6; 6-2; 2-6

Elena DI BATTISTA (ITA)- Bianca VITALE (ITA) 7-5; 4-6; 5-7

Alice AMENDOLA (ITA)-Caterina PANTOLI (ITA) 6-4; 6-1

Eleni DANILIDOU (GRE) [5] -Lisa VALLONE (ITA) 6-1; 6-2

Federica PRATI (ITA) [4] – Giulia CARBONARO (ITA) 7-5; 7-5

Alice TUBELLO (FRA) [3] – Aurora ZANTEDESCHI (ITA) match serale

Alessandra MANINA (ITA)- Andrea Agostina DI PALMA (ARG) 0-6; 1-6

Camilla ABBATE (ITA)- Claudia COPPOLA (ITA) match serale

Serena GIUGNALI (ITA)- Nicole FOSSA HUERGO (ITA) match serale

Elisa GIUGNALI (ITA)- Emma FERRINI (ITA) match serale

Camilla FABBRI (ITA)- Alessandra MAZZOLA (ITA) match serale

Isabella BOZICEVIC (AUS) [6] – Rubina Marta DE PONTI (ITA) match serale

Martina MUZZOLON (ITA)- Sara GAMBOGI (ITA) match serale

La prima giornata degli Internazionali di Imola 2018 (14-21 luglio, Tozzona Tennis Park, montepremi 25.000 $) rispetta le premesse della vigilia e regala sfide equilibrate dagli alti contenuti tecnici. In attesa degli incontri serali, le teste di serie superano le rispettive avversarie e passano al turno successivo, non senza incontrare difficoltà. Ad aprire la mattinata sul Campo Centrale, il match tutto italiano tra Angelica Raggi e Giulia Guidetti, che ha visto prevalere la tennista romana dopo 3 equilibratissimi set. Poco da fare per Lisa Vallone, costretta a cedere alla talentuosa e navigata Eleni Danilidou (6-1; 6-2), mentre la testa di serie Federica Prati ha liquidato Giulia Carbonaro in due set

punto a punto (7-5; 7-5). Nel pomeriggio, importante affermazione per la giovane bolognese Bianca Vitale, che ha superato in rimonta Elena Di Battista, nonostante avesse perso il primo set. La sfida tutta internazionale tra l’ucraina Pochtovyk e la slovena Novak, ha visto invece prevalere quest’ultima, protagonista di un grande finale di match. Grande attesa per l’entrata in scena delle due imolesi, Chiara Arcangeli e Camilla Scala, che faranno il loro esordio all’inizio della prossima settimana.

Massimiliano Narducci (Organizzatore Internazionali di Imola 2018): “E’ stata una prima giornata di incontri davvero emozionante, con tante sfide equilibrate e divertenti. I lavori apportati alle superfici di gioco hanno favorito lo spettacolo e gli scambi prolungati. Notevole è stata l’affermazione della bolognese Bianca Vitale, che in circa tre ore di gioco ha avuto la meglio su un’avversaria ostica come la Di Battista. Non vedo l’ora di capire cosa saranno in grado di fare le due ragazze di casa, Camilla Scala e Chiara Arcangeli. Quest’ultima usufruirà di una wild card, con tutta probabilità”.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *