Settore giovanile, il punto sulla Virtus

La nuova stagione del settore giovanile di Virtus Unipol Banca viaggia già col motore a pieno regime. Alle spalle c’è un’estate intensa, una stagione passata ad organizzare e programmare. Come sempre e probabilmente più di sempre, perché al lavoro quotidiano stavolta si è sommato il tempo utile per conoscere ed allinearsi con i nuovi vertici della casa bianconera. Tocca a Federico Vecchi, confermatissimo responsabile del settore, fare un quadro del lavoro fatto e di quello che ancora attende lui e i suoi collaboratori.

“E’ l’inizio di un ciclo, con una serie di novità societarie importanti. Ci sono molte nuove figure dirigenziali, a cominciare da Alessandro Dalla Salda, Amministratore Delegato, e Marco Martelli, Direttore Sportivo. Anche lo staff tecnico della prima squadra è cambiato in modo significativo, con Stefano Sacripanti nuovo capoallenatore e Giulio Griccioli suo assistente, insieme a Cristian Fedrigo che ha mantenuto il suo ruolo di vice. Marco Patuelli, che per anni è stato mio “vicino di scrivania” come Ds del settore giovanile, ora ha cambiato ruolo ed è il Direttore Operativo della società. Ho un nuovo compagno di viaggio, Giuseppe Giordano, e insieme iniziamo una nuova avventura che si annuncia stimolante, e si è già dimostrata impegnativa, perché in questa prima fase abbiamo oliato questa nuova struttura. Il bello di ripartire avendo di fronte volti nuovi è che ci hanno permesso di riapprofondire alcuni aspetti del nostro lavoro e di sentirci ulteriormente stimolati” .

L’anno che verrà, o che in qualche modo è già arrivato, verrà ricordato anche per un altro grande step che riguarda la storia della Virtus.

“Proprio così: si avvicina l’ingresso a Casa Virtus, che riguarderà tutta la società, perché si sposteranno lì anche gli uffici, ma in particolare coinvolgerà il settore giovanile: la nuova foresteria sarà proprio accanto alla palestra, e questo ci permetterà di ottimizzare tutto il nostro lavoro, migliorando sia la qualità della vita dei nostri ragazzi che la loro crescita tecnica. Un momento importante, per tutti noi”.

A coltivare i giovani talenti di Virtus Unipol Banca, un gruppo di grandi professionisti che sanno trasmettere conoscenza e passione.

“Lo staff tecnico è stato assemblato seguendo quell’idea di continuità che ci caratterizza da sempre. Le due novità sono Emanuele Tibiletti, che oltre a collaborare attivamente con Carlo Voltolini nell’ambito della prima squadra, affianca Paolo Zonca come responsabile fisico del settore giovanile, e Francesco Tubiana che è il responsabile di foresteria, oltre che l’assistente dell’Under 18. Per il resto la struttura è confermata, con Davide D’Atri responsabile del Minibasket e coach dell’Under 14, Giordano Consolini alla guida dell’Under 15, Mattia Largo che si occupa degli Under 13, Francesco Nieddu a cui sono affidati gli Esordienti. Un gruppo storico, a cui si aggiungono tutti gli assistenti e i dirigenti confermati, e lo stesso Paolo Zonca che si occupa della preparazione fisica”.

Uomini che Federico Vecchi ha scelto e confermato con attenzione, perché conosce bene i loro metodi e la loro visione del basket giovanile.

“Sono persone di fiducia non solo mie, ma della società. Dopo tanti anni di lavoro insieme, garantiscono la continuità di un progetto che viene riconosciuto sia all’interno della Virtus che al di fuori, dove è visto come un punto di forza di una realtà radicata come il nostro settore, parte importante dei progetti societari”.

Adesso, dopo tanto costruire, sarà il campo a parlare…

“Personalmente, in questa prima fase mi sono dovuto dedicare molto alla parte organizzativa. Abbiamo fatto diverse riunioni per concordare la strada da seguire col nuovo management, ed ho lavorato a stretto contatto con Giuseppe Giordano, che si calava in un nuovo compito.  Ora effettivamente il mio ruolo si sposterà soprattutto in campo, per seguire i gruppi e preparare il reclutamento, oltre ad allenare direttamente Under 18 ed Under 16”.

Intanto, la prima squadra ha ripreso le strade d’Europa. E all’ultima partita di Champions League, contro Ostenda, due ragazzi cresciuti in questo vivaio si sono fatti onore: Pajola è rimasto quasi 17 minuti in campo, Berti ha segnato i suoi primi quattro punti europei…

“E’ un motivo d’orgoglio per tutti coloro che hanno dato il loro contributo perché ciò accadesse. Un ragazzo che cresce nel nostro settore giovanile è come un figlio adottivo, passa tante ore con noi e lo vediamo crescere. Vedere qualcuno che si fa strada nel basket “dei grandi” è una soddisfazione enorme per la società, per me come responsabile e per tutto lo staff che ha contribuito alla sua crescita. Ricordo quando Matteo Berti arrivò per la prima volta alla Porelli, era un ragazzo acerbo e pieno di sogni. Oggi ha fatto i suoi primi punti in Europa, e anche se per lui la strada è ancora molto lunga è una grande soddisfazione registrare questi enormi passi avanti”.

Perché per tanti genitori portare il proprio figlio alla Porelli è qualcosa di speciale?

“Una famiglia che affida un ragazzo alla Virtus sa di poterci trovare un paio di importanti certezze. Prima di tutto una società organizzata trasversalmente, che offre un’attenzione alla persona sotto l’assetto dei valori profondi dello sport e della vita. Quindi attenzione alla crescita personale, al rendimento scolastico, a far maturare giovani nel rispetto dei compagni, dell’avversario, degli arbitri, dei ruoli e delle regole. E’ l’aspetto sociale dell’attività sportiva: rispetto delle regole e condivisione di un percorso”.

La seconda certezza?

“Riguarda la parte tecnico-sportiva della nostra attività. Crediamo di offrire un percorso di qualità, che possa sviluppare al meglio competenze e potenzialità dei nostri giocatori, offrendo loro la possibilità di fare più strada possibile nel mondo della pallacanestro”.

Riparte il settore giovanile targato Unipol Banca

Riparte il settore giovanile della Virtus Bologna, con l’inizio dei campionati per tutti i gruppi bianconeri. Doppia vittoria per gli Under 18, guidati da coach Vecchi, che superano BSL e Compagnia dell’Albero nelle prime gare stagionali. Inizio positivo anche per il gruppo Under 16, sempre sotto la guida di coach Vecchi, che inanellano tre successi di fila e per gli Under 15 di Giordano Consolini che conquistano due successi nelle prime gare. Il campionato Under 14 Élite vede due formazioni bianconere in campo: il gruppo 2005 guidato da coach Davide D’Atri, che vince nell’esordio in trasferta, e la squadra 2006 di coach Largo, che invece rimedia una sconfitta a Ravenna ma parte con una ottima vittoria nel campionato di categoria, l’Under 13 Élite.

Under 18 – L’Unipol Banca vincente all’esordio
Unipol Banca Virtus Bologna -BSL San Lazzaro 87-74 (22-24,45-44,66-59)

Virtus Bologna: Deri 17, Nicoli 7, Frascari, Venturoli 19, Cavallari 2, Solaroli 4, Nobili 2, Guastamacchia 6, Vivarelli, Camara 20, Peterson 8, Battilani 2. All. Vecchi

BSL: Scalpinelli 2, Zuppiroli, Paratore 23, Naldi 6, Flocco 4, Bertuzzi 6, Corradini 5, Rosa 18, Tepedino, Serra, Lanzarini 2, Poeti 8. All. Bettazzi

Under 18 – Unipol Banca vincente in trasferta

Polisportiva Compagnia dell’Albero – Unipol Banca Virtus Bologna 58-76 (10-23, 24-45, 41-63)

Polisportiva Compagnia dell’Albero: Cantoro 1, Tartamella 3, Schiavone 4, Ferizi, Casadei 4, Isidori 2, Goi 18, Mingozzi, Kertusha 7, Campajola 8, Fussi 4, Donati 2. All. Ambrassa

Virtus Bologna: Deri 9, Nicoli 7, Frascari, Venturoli 24, Cavallari, Solaroli 2, Nobili 1, Guastamacchia 2, Battilani, Camara 5, Tintori 13, Peterson 12. All. Vecchi

Under 16 – Esordio con vittoria per l’Unipol Banca

Unipol Banca Virtus Bologna -One Team Forlì 82-51 (18-9, 38-27, 55-42)

Virtus Bologna: Carta 12, Grotti 18, Colombo 11, Espa, Furin 2, Minelli, Mazzoli, Barbieri 6, Ruffini 12, Nicoli, Ferdeghini 11. All. Vecchi.

Forlì: Serra 1, Zambianchi 6, Maltoni, Bandini 3, Creta 12, Bertini 6, Gardini, Sampieri 7, Baroncini 12, Monticelli 2, Scarpellini 2, Dini. All. Barbera.

Under 16 – Seconda vittoria per l’Unipol Banca

Unipol Banca Virtus Bologna – Basket Santarcangelo 90-66 (20-19, 50-40, 70-50)

Virtus Bologna: Carta 13, Grotti 11, Colombo 3, Espa 9, Scagliarini 4, Furin 5, Mazzoli, Salsini 17, Nicoli, Minelli 2, Barbieri 16, Ruffini 6. All. Vecchi

Santarcangelo: Ricci 3, Mulazzani, Carletti, Scarponi 36, Vettori, Nuvoli 8, Mancini 4, Pasquarella 4, Rossi 11, Magnani, Angelino. All. Bernardi

Under 16 – L’Unipol Banca supera Ferrara

Vis Ferrara – Unipol Banca Virtus Bologna 64-104 ( 13-28, 32-40, 43-70 )

Ferrara: Dalpozzo 6, Cristofori, Lesdi 8, Galliera Ricci 4, Simonetti 8, Bergamini, Mica 22, Susanni 2, Sfarzi, Husam 10, Ndiaye 1, Gibertini 3. All. Giuliani.

Virtus Bologna: Carta 14, Grotti 16, Colombo 12, Espa 9, Furin 4, Mazzoli, Salsini 17, Ferdeghini 11, Minelli 7, Ruffini 3, Barbieri 11, Galli. All. Vecchi.

Under 15 – Esordio positivo per l’Unipol Banca

Unipol Banca Virtus Bologna – Crabs 1947 Rimini 80-59 (21-12, 42-27, 70-39)

Virtus Bologna: Cardin 8, Cassanelli, Penna 1, Malaguti 13, Collina 4, Franceschi 9, Cattani 17, Barbato 6, Venturi, Resca Cacciari 6, Bianchini 8, Terzi 8. All. Consolini

Crabs: Tombetti 3, Stella 1, Romani 2, Purboo 16, Tengueu 6, Zaccaria 2, Sovera 11, Baldisserri 2, Baietta, James 5, Abati 11. All. Montanari

Under 15 – Vittoria esterna per l’Unipol Banca

Basket Santarcangelo – Unipol Banca Virtus Bologna 84-114 (24-32, 44-49, 66-84)

Santarcangelo: Neri, Buo 8, Ricci 10, Mulazzani 17, Scarponi 41, Della Rosa 2, Piacente 2, Ricciotti, Antolini 2, Amati 2, Polverelli, Vittori. All. Di Nallo

Virtus Bologna: Cardin 12, Cassanelli 7, Penna 2, Malaguti 21, Collina 13, Resca 2, Cattani 23, Ponzellini 4, Barbato 12, Venturi 5, Zanasi 2, Terzi 11. All. Consolini

Under 14 – L’Unipol Banca supera Modena nell’esordio

PSA Modena – Unipol Banca Virtus Bologna 55-101 (15-27, 31-54, 44-78)

Modena: Berselli 4, Bevilacqua 8, Fabbri 9, Govi 6, Montemurro 2, Dell’Anna, Muratori 2, Nora 4, Pascucci 9, Pellegrini 9, Russo 2, Tarsitano. All. Vassalli.

Virtus Bologna: Cappellotto 12, Ciobanu 16, Orsi, Davoli 1, Franzoni 26, Francesconi 12, Pilutti 2, Kindt 4, Pappolla, Landi 10, Tronconi 2, Gambini 16. All. D’Atri

Under 13 – L’Unipol Banca sconfitta in Under 14 Élite

Junior Basket Ravenna – Unipol Banca Virtus Bologna 110-38 (28-5; 61-15; 89-24, 110 – 38)

Ravenna: Bianchi 9, Galletti 20, Farina 5, Tinti 2, Magnani 6, Tumiati 4, Boggian 12, Gregori 18, Bellini 20, Allegri 6, Mottaran 6, Bonifazi 2. All. Carnaroli

Virtus Bologna: Focci 6, Trasforini, Boggian 2, Bylyku 10, Soli, Ranieri 3, Braccio, Fiorentini 4, Tugnoli, Galvan 7, Paolucci, Berlati 6. All. Largo

Under 13 – Esordio con vittoria per l’Unipol Banca

Route64Basketball – Unipol Banca Virtus Bologna 24-120 (0-35, 18-70, 20-94)

Route64: Bartoletti 2, Bacchelli, Melilio, Betti 5, De Biasi, Calistri 4, Rigacci 4, Orsini, Neri 2, Amadei 8, Licata, Violi. All. Melis.

Virtus Bologna: Franceschini 8, Giannone 12, Trasforini 2, Boggian 6, Berlati 5, Bylyku 14, Ranieri 11, Fiorentini 24, Galvan 9, Paolucci 12, Menini 2, Penta 12. All. Largo

Le partite della settimana:

Under 18: Aquila Basket Trento – Unipol Banca Virtus Bologna – Under 18 Eccellenza – mercoledì 23 ottobre, 18.45, Via Piomarta, 1 Rovereto (TN);

Under 16: Unipol Banca Virtus Bologna – Pallacanestro Reggiana – Under 16 Eccellenza – venerdì 26 ottobre, 20.45, Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio, 49/2;

Under 15: Unipol Banca Virtus Bologna – Vis Ferrara – Under 15 Eccellenza – sabato 20 ottobre, 19.00, Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio, 49/2;

Under 14: Unipol Banca Virtus Bologna – Salus Pallacanestro – Under 14 Élite – sabato 20 ottobre, 16.45, Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio, 49/2;

Under 13: Unipol Banca Virtus Bologna – Polisportiva Compagnia dell’Albero – Under 14 Élite – mercoledì 23 ottobre, 18.45, Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio, 49/2;


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *