Serie C, Rimini amaro per l’Imolese

Non basta una ripresa all’arrembaggio: l’Imolese cade al Neri contro un Rimini che segna un gol per tempo. Brutto primo tempo dei rossoblu, che provano a reagire nella ripresa ma gli episodi non girano a favore, tra legni e decisioni arbitrali. Nel recupero è il rigore di Volpe a chiudere il match: finisce 2-0 per i biancorossi di mister Martini, l’Imolese cercherà di tornare alla vittoria domenica prossima, al Galli, con una Vis Pesaro in difficoltà.

 

 

LA CRONACA DEL MATCH

 

1’ – FISCHIO D’INIZIO. L’Imolese ritrova la coppia difensiva Checchi – Carini, con Boccardi dirottato sulla destra. In avanti torna titolare Giovinco, schierato da mister Dionisi assieme a Lanini. Rimini col 3-5-2 con Arlotti – Piccioni davanti, mentre Simoncelli è schierato da interno di destra nel 3-5-2.

22’ – Dopo 20 minuti di nulla, clamorosa occasione per il Rimini. Hraiech si fa soffiare un pallone sanguinoso con la sua squadra tutta in avanti: sul contropiede Kalombo trova Piccioni, che solo davanti a Rossi prima perde il tempo della conclusione, poi spara contro la traversa. Grande brivido per i rossoblu, si resta sullo 0-0.

38’ – GOL RIMINI. Una brutta Imolese va sotto su calcio piazzato. Battuta tagliata di Palma, la palla viene spizzata dentro l’area e arriva a Ferrani, che da posizione favorevole batte Rossi e fa 1-0 Rimini.

45’ – Ancora Rimini, con Simoncelli che spara al volo da fuori area: palla alta non di molto sopra la traversa della porta difesa da Rossi.

45’ + 2’ – Prima occasione per l’Imolese: angolo di Giovinco, stacco di Checchi ma la palla finisce alta.

45’ + 3’ – FINE PRIMO TEMPO. Rimini in vantaggio con un Imolese che non è mai riuscita ad impensierire Nava. Ai rossoblu serve un cambio di passo nella ripresa.

46’ – INIZIO SECONDO TEMPO. Subito un cambio nell’Imolese: fuori Boccardi, dentro Sciacca.

49’ – Grandissima chance per il Rimini, che sfiora il 2-0 in ripartenza. Arlotti apre per Kalombo, che arriva al limite e rimette la palla in mezzo rasoterra: velo di Piccioni per lo stesso Arlotti, che incrocia col sinistro, ma trova uno strepitoso intervento di Checchi a deviare sopra la traversa.

51’ – Clamoroso rigore negato a Hraiech, il secondo nelle ultime tre partite: Nava esce per anticipare il numero 24 dell’Imolese, che però sposta la palla prima dell’intervento dell’estremo difensore del Rimini. Decisione inspiegabile dell’arbitro Carella.

57’ – Imolese ad un passo dal pari. Valentini si inventa una splendida rovesciata dal centro dell’area, ma la palla colpisce l’incrocio dei pali a Nava battuto. Rossoblu molto più intraprendenti in questa ripresa.

68’ – Altro rigore negato all’Imolese: Cappelluzzo cerca di avventarsi su un pallone vagante in area, ma viene trattenuto in maniera evidente da un difensore del Rimini e va giù. Inutili le proteste rossoblu, ma l’Imolese continua a dominare in questo secondo tempo.

70’ – Ci prova Mosti su calcio di punizione: bel sinistro a giro del numero 29, ma palla alta di poco.

90’ +1’ – GOL RIMINI. La chiude dal dischetto Volpe. Dopo aver negato almeno due rigori all’Imolese, il direttore di gara ne concede uno altrettanto netto al Rimini per atterramento di Alimi da parte di Rossi. Trasformazione impeccabile del centravanti riminese, è 2-0 Rimini.

90’ + 5’ – FISCHIO FINALE. Finisce qua: il Rimini torna alla vittoria al Neri contro un’Imolese poco brillante. Certamente gli episodi arbitrali faranno discutere, resta tardiva la reazione rossoblu dopo un primo tempo molto incolore.

 

 

 

 

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

 

Alessio Dionisi, allenatore

«Nel primo tempo siamo stati molto lenti e prevedibili. Il Rimini aspetta e gioca sulle ripartenze, noi abbiamo già affrontato squadre di questo tipo e in altre circostanze siamo stati più bravi. Con la Sambenedettese, ad esempio, siamo riusciti almeno a non concedere nulla. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, ma non siamo riusciti a raddrizzare la partita. Credo che sia un passaggio di maturità, oggi l’abbiamo pagato con una sconfitta. Credo che sull’episodio di Hraiech ci sia poco da dire: era rigore clamoroso, ma ormai è inutile parlare degli episodi. Ci può stare che l’arbitro sbagli, proprio come abbiamo fatto noi nel primo tempo».

 

 

Serie C, girone B – 27ª giornata

 

Rimini – Imolese 2-0

 

Rimini: Nava G.; Venturini, Ferrani, Nava V.; Kalombo, Simoncelli (dal 71’ Alimi), Palma (dal 87’ Variola), Montanari, Guiebre; Arlotti (c) (dal 87’ Cicarevic), Piccioni (dal 62’ Volpe). All. Martini (a disp. Scotti, Brighi, Alimi, Variola, Buonaventura, Cicarevic, Petti, Volpe, Viti, Marchetti, Candido).

Imolese: Rossi; Boccardi (dal 46’ Sciacca), Checchi, Carini, Fiore; Hraiech (dal 79’ Bensaja), Carraro, Valentini (c) (dal 62’ Gargiulo); Mosti (dal 85’ De Marchi); Giovinco (dal 62’ Cappelluzzo), Lanini. All. Dionisi (a disp. Turrin, Sciacca, Bensaja, Tissone, Cappelluzzo, Giannini, Zucchetti, Ranieri, Gargiulo, Rossetti, De Marchi).

 

Marcatori: 38’ Ferrani (Rim), 91’ Volpe (Rim).

Arbitro: Luigi Carella (assistenti Michele Dell’Università e Aristide Rabotti).

Ammoniti: 39’ Giovinco (Imo), 40’ Simoncelli (Rim).

Recupero: 3’ e 5’.

 

 


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *