Serie C femm, trasferta amara per la Masi San Lazzaro

Centro Ricambi Copparo – Pol. G. Masi San Lazzaro 3/1 (26/24 – 25/23 – 17/25 – 26/24)

TABELLINO: Sgarzi L. 1, Barbieri A. 6, Rollo C. 8, Bolognini C. 8, Scarselli E. 12, Palladino G. 20, Faccioli F. 8, Busi C. 2, Ciccimarra G. (L), Gadani V. (L), Lupo D., Brescanzin F., Trovarelli A. n.e. All. Palladino L.; Vice All. Colli M., Dir. Acc. Ciccimarra T.

Ace 8 Batt. errore 11; Muri punto 8 Muri subiti 17

Le ragazze del Masi San Lazzaro, dopo la sconfitta casalinga della scorsa settimana contro Progresso Castel Maggiore, purtroppo non raccolgono punti dalla trasferta di Copparo. 

Nel primo set la squadra di coach Palladino pur con qualche alto e basso nel gioco, resta sempre avanti nel punteggio. Bene la battuta e l’attacco da zona 4 fino al 17/20 quando alcuni errori, imprecisione nella ricostruzione e in ricezione fanno il break (22/20) per Copparo. Reazione immediata di Masi San Lazzaro che attacca bene e può giocare il set ball (23/24) ma nuovamente una rigiocata non sfruttata al meglio manda le due squadre ai vantaggi, dove ha la meglio Copparo (26/24).

Nel secondo set le ragazze subiscono anche in fase di ricezione e in difesa, facilitando il buon avvio del sestetto di casa che mette a segno una serie di muri vincenti. Masi San Lazzaro dopo il time out di coach Palladino ricomincia a giocare su buoni livelli verso metà set e raggiunge la parità sul finale. È però ancora Copparo grazie al muro e alla capacità di sfruttare al meglio le occasioni di contrattacco che si aggiudica il parziale (25/23): 2 a 0 e cambio campo.

Nella terza frazione le ragazze iniziano fin dai primi scambi a mettere più pressione alle avversarie e attaccano con maggiore efficacia. Raggiunto un ampio margine (7/15) riescono finalmente a mantenere il gioco su buoni livelli: nonostante Copparo difenda ogni pallone, la distanza sul tabellone resta immutata. La maggiore determinazione delle nostre riesce così a ridurre le distanze (17/25).

Il quarto set inizia punto a punto; dopo l’infortunio alla centrale Barbieri sul punteggio di 9/8 per Copparo (per lei una lieve distorsione alla caviglia: nelle prossime ore si valuterà l’entità e i tempi di recupero), Bolognini e compagne ricominciano a far fatica in attacco e ad essere poco precise nella ricostruzione. Il servizio non fa male alla ricezione ferrarese. Anche le padrone di casa commettono però diversi errori e questo fattore, unito ad una crescita nella fase difensiva di Masi San Lazzaro, che consente di mettere qualche pallone a terra in più rispetto a Copparo, avvicina nuovamente la formazione bolognese che impatta a 21. Finale combattuto punto a punto: Masi San Lazzaro annulla il primo match ball sul 24 a 23 e riporta la parità a referto (24/24); nell’azione seguente subisce l’attacco vincente di Copparo (25/24), quindi un attacco out da zona 4 da parte di Masi San Lazzaro assegna set, partita e tre punti alla squadra di casa (26/24).

Al di là dei punteggi, con due set persi ai vantaggi, Masi San Lazzaro non ha dato impressione di continuità e attenzione nel gioco. Imprecisioni in diverse fasi della gara hanno fatto il resto ed il ritorno a casa senza punti dalla trasferta non risolleva il morale delle ragazze, che in questo girone di ritorno per adesso hanno raccolto solo 3 vittorie in 8 partite. Bisogna ora pensare al finale di campionato e guardare avanti: i prossimi allenamenti serviranno per ritornare sui livelli di gioco che queste ragazze hanno dimostrato nella prima parte di stagione, con l’obiettivo di raggiungere la salvezza matematica ed una posizione in classifica conseguente rispetto alle gare ancora da disputare.


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *