Serie C femm, salvezza matematica per il Masi San Lazzaro

Masi San Lazzaro Bo – Magreta Volley Mo 3 – 1 (25/14 – 25/15 – 25/21)

Sgarzi L. 4, Lupo D. n.e., Trovarelli A. n.e., Busi C. 7, Gadani V. (L), Bolognini C. 10, Scarselli E. 8, Palladino G. 7, Barbieri A. 6, Brescanzin F. 1, Faccioli F. n.e. All. Palladino L., Vice All. Colli M.

Ace 7, Errori 3; Muri punto 5, muri subiti 2

Masi San Lazzaro regola con un netto 3 a 0 Magreta Volley Modena (14, 15 e 21 i parziali) e raggiunge così la salvezza matematica a quattro giornate dal termine.

La gara non è praticamente mai stata in discussione nei primi due set: nel primo le ragazze sfruttando la combinazione muro-difesa e contrattacco, prendono subito un buon margine (12/5). La distanza di 7 punti rimane tale fino al 21/14: Masi San Lazzaro controlla bene gli attacchi avversari sempre con una difesa attenta e realizza l’ultimo break decisivo che assegna così il primo parziale alla squadra di casa (25/14).

Secondo set sulla falsariga del primo: dal 13/8, favorito anche da errori delle modenesi, si arriva senza troppi pensieri, con un gioco preciso ancora una volta su rigiocata, al 20/12: il muro della formazione di coach Palladino ferma in più di un’occasione le attaccanti avversarie. Sul finale un parziale di 5/3 per le ragazze di casa conduce il match sul 2 a 0 per Masi San Lazzaro.

Dopo il cambio campo la terza frazione ha un andamento analogo alle precedenti, anche nel gioco,  fino al 19/12 per Masi San Lazzaro: le ragazze si rilassano un po’ oltre misura, forse pensando di aver già concluso la gara e commettono qualche sbavatura di troppo. Magreta vuole onorare l’impegno e si avvicina così fino al 20/18, quindi arriva ad una sola lunghezza (21/20). Time out per Leo che ci parla sopra: al rientro in campo le ragazze riprendono il match in mano, consapevoli delle proprie capacità rispetto alle avversarie, e realizzano l’allungo decisivo grazie ad alcuni attacchi ben portati da zona 4 (24/21). La partita si chiude con una fast da zona 2 su rigiocata e la squadra con lo staff può finalmente festeggiare i 3 punti che valgono la permanenza in serie C.

Prossimo appuntamento venerdì 5 aprile ad Anzola per provare a giocarsela fino in fondo ed aggiungere qualche altro punto alla classifica in questo finale di stagione.
(Foto fornita dalla società)


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *