Serie C femm, convincente vittoria del Masi San Lazzaro

AS Corlo Utensileria Sassolese Mo – Pol. G. Masi San Lazzaro Bo 0 – 3 (24/26 – 17/25 – 14/25)

Sgarzi L. 2, Palladino G. 14, Bolognini C. 8, Barbieri A. 10, Gadani V. (L), Brescanzini F. 6, Rollo C. 7 , Scarselli E., Trovarelli A., Busi C. n.e., Ciccimarra G. n.e. – All. Palladino L. , Vice All. Colli M.

Ace 8 , Errori 12; Muri v. 4 , Muri s. 1

Masi San Lazzaro “corsara” sul campo della terza in classifica nella penultima giornata di campionato nel girone B. Il risultato, in parte influenzato dalla prestazione della squadra modenese che si sta preparando in chiave play off, ha visto tutte le ragazze di coach Leo Palladino scendere in campo con la giusta determinazione fin dalle prime battute del match: dopo un primo set giocato punto a punto e vinto allo sprint, negli altri due parziali Masi San Lazzaro ha concesso pochissimo alla formazione di casa (saranno solo 6 gli errori in attacco a fine gara), difeso con attenzione e sfruttato molto bene il proprio servizio per mettere in difficoltà la costruzione del gioco modenese.

La squadra bolognese in partenza schiera la diagonale Sgarzi al palleggio e Brescanzin opposto, Barbieri e Rollo al centro, capitan Bolognini e Palladino di banda con Gadani libero. In avvio è di Corlo il primo break (7/5) grazie a due battute punto; Masi San Lazzaro non si scompone e con un ace agguanta la parità (9/9). Un cambio palla per parte e poi due muri punto consecutivi di Barbieri ribaltano il risultato (10/12). Corlo resta in partita e continua a far valere la propria fisicità in attacco con palle spinte sulle bande. Le ragazze bolognesi riescono a stare punto a punto grazie alla buona correlazione muro-difesa e sfruttando bene il doppio cambio: Corlo deve forzare e commette qualche errore di troppo, mentre Trovarelli gioca subito un ottimo primo tempo su ricezione con Rollo. Ancora Barbieri ferma un attacco dal centro con un muro, poi Corlo prova a scappare (21/19). Masi San Lazzaro con due contrattacchi vincenti riagguanta la parità (21/21). Il primo set ball è quindi per la formazione bolognese (23/24) ma viene annullato da Corlo con un cambio palla. La successiva azione vincente è ancora per Masi San Lazzaro che così alla seconda occasione chiude ai vantaggi il primo parziale (24/26).

Nel secondo set è ancora Masi San Lazzaro a mettere in difficoltà Corlo: la ricezione modenese soffre (1/4) ma dopo il cambio palla è quella bolognese ad andare in affanno (4/4). Le ragazze prendono un mini break di vantaggio con attacchi efficaci da zona quattro (6/8), Corlo forza ancora e conclude fuori misura (7/11). A metà parziale è sempre l’attacco bolognese a mettere palla a terra, consentendo di raggiungere il massimo vantaggio (14/21). Sgarzi serve bene sia le bande Palladino e Bolognini sia l’opposto Brescanzin (per lei 50% in attacco nel secondo set). Corlo prova a rientrare in partita (16/21) ma Gadani raccoglie palloni in difesa che vengono poi trasformati in punti (16/24). Primo set ball annullato dal cambio palla modenese (17/24) poi, come nel primo parziale, al secondo tentativo Masi San Lazzaro va sul 2 a 0 (17/25) grazie ad un errore al servizio della formazione modenese.

Dopo il cambio campo la musica non cambia: il tabellone segna prima 0/4 poi 4/10 sempre per Masi San Lazzaro. Corlo cambia qualche giocatrice ma continua a regalare punti con schiacciate fuori misura ed errori dalla linea dei nove metri. Le ragazze non ne hanno bisogno poiché continuano a servire bene dai nove metri con Rollo e Barbieri; quando Masi San Lazzaro può rigiocare mette palla a terra ancora con Bolognini e Palladino da zona quattro e con Brescanzin da zona due (13/20). Ormai il set e la gara sono decisi: l’ultimo parziale di 5 a 1 regalano tre punti meritatissimi a Masi San Lazzaro.

Nonostante qualche difficoltà nell’ultimo periodo, le ragazze del Masi San Lazzaro hanno giocato la partita con testa e cuore: pochi errori gratuiti, percentuali di efficacia in attacco molto buone, servizio che ha dato il suo contributo di punti (saranno 8 alla fine del match), difesa e contrattacco che hanno chiuso il cerchio per portare a casa una meritata vittoria, la tredicesima su 25 incontri disputati, ancora contro Corlo come nella partita di andata (al Salvemini finì con un combattuto 3 a 2 per le bolognesi). Una buona premessa in vista dell’ultima giornata di campionato che vedrà la squadra del Masi San Lazzaro chiudere le gare ufficiali davanti al proprio pubblico: appuntamento per sabato 4 maggio alla Kennedy, ore 19, per la partita contro Artiglio Modena, con l’obiettivo di riscattare la sconfitta subita nel girone di andata e concludere al meglio questa stagione.

(Foto fornita dalla società)


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *