Serie B2 femm, successo casalingo per il Csi Clai

13° giornata andata

CSI CLAI IMOLA-VOLLEY CALERNO 3-1

(parziali: 25-9 / 20-25 / 25-15 / 25-16)

Imola: Piva 3, Devetag 5, Bombardi 4, Cavalli 5, Dal Monte (lib), Ferracci 15, Folli 8, Ricci Maccarini (lib), Melandri 2, Caboni 1, Zanotti 4, Collet 9, Gherardi 5, Tesanovic 7. All: Manuel Turrini

Calerno: Bruno (lib), Caruso 1, Mati 18, Quacqueri 3, Gorla 6, Frigeri ne, Mantovani 4, Belotti 6, Fiorellini 2, Telloni 9. All: Omar Amoros

Arbitri: D’Alessandro e Gabbetta

 

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Non 3-0 come nei pronostici, ma 3-1 per la soddisfazione delle reggiane che conquistano il primo set del loro campionato. Partita subito in discesa per le ragazze di coach Turrini che chiudono 25-9 il primo parziale, prima di cedere 20-25 il set successivo. Serve un cambio di rotta e lo staff tecnico sistema il sestetto con un paio di variazioni sul tema che, alla lunga, risultano vincenti.

Bene per i 3 punti in classifica, bene per il 13 su 13 in campionato, con la Clai che chiude imbattuta il girone di andata. Bene il +8 sulla ex seconda della classe Forlì che ha lasciato sul campo 2 punti con la Liverani Lugo. Ora a -7 da Imola si è spostata Cremona, in striscia positiva in campionato.

Ora per le ragazze di Turrini il doppio impegno con Asolo (Tv) nei quarti di finale di Coppa Italia di Serie B, altra gara storica per la società.

 

Photo Annalisa Mazzini

 

Coach Turrini manda in campo in cabina di regia Matilde Piva, opposta Giulia Collet, al centro Mara Bombardi e Elisa Ferracci, alla banda Vittoria Gherardi e Claudia Zanotti, con Sofia Dal Monte libero.

Inizio secondo previsioni, con la Clai subito largamente avanti 3-0 (con ace di Zanotti), quindi 6-1 (ace Ferracci), poi 12-2 e 15-4. Nel frattempo coach Amoros ha già richiamato le sue atlete per due timeout, senza ottenere grandi cambiamenti in campo, con Imola agevolmente avanti 18-4. I primi cambi in casa Clai: sul 18-4 Caboni per Ferracci, sul 19-8 Folli per Collet, sul 21-9 Tesanovic per Gherardi. La sostanza non cambia ed Imola chiude senza patemi il set sul 25-9, sfruttando anche molti errori in attacco delle reggiane. Da segnalare il primo punto in campionato per Vanessa Caboni (20-9).

La Csi Clai Imola, al cambio campo, si presenta con Piva, Collet, Tesanovic, Zanotti, Bombardi, Melandri e Ricci Maccarini libero.

Il Calerno ha uno scatto di orgoglio ad inizio parziale con il vantaggio 5-1 (punti di Telloni, Mati e l’ace di Belotti). Il lungolinea di Zanotti sblocca la Clai. Le ospiti allungano sul 2-6, quindi il pareggio di Tesanovic, ma Calerno ha il coraggio di provarci e si riporta sul 7-9. Il muro di Collet firma il pareggio (9-9), prima del vantaggio imolese 11-9 prodotto da errori delle ragazze di Amoros. Una girandola di errori firma prima il 12-12, quindi il 15-13, in un momento di qualità non limpida in mezzo al campo. Folli in campo per Collet (15-14). Il muro solitario di Mati su Tesanovic pareggia i conti sul 16-16. Calerno avanti sul 17-19 ancora con Mati da zona 2 e coach Turrini è costretto a richiedere il primo time out della serata. Sull’errore di Piva in palleggio le reggiane raggiungono il +3 (17-20) e Mati firma il clamoroso 18-21. E sull’attacco fuori di Tesanovic le ospiti volano sul +4. E’ sempre Tessa Mati a coronare un set stupendo con il 19-23. Imola stenta a trovare la via di punti facili e concede autostrade. Con l’ace di Gorla (20-25) il Volley Calerno si aggiudica il punto dell’1-1 e, soprattutto, il primo set del proprio campionato.

Con il risultato di parità nel computo dei set, la Clai torna in campo con capitan Sofia Cavalli in cabina di regia, Collet, Devetag e Zanotti alla banda, Bombardi e Ferracci al centro, Ricci Maccarini libero. Buona partenza Imola 3-1 e 4-2 con Collet protagonista subito di una doppietta. Sul 5-3 Sara Ricci Maccarini è costretta ad abbandonare il campo per un infortunio alla caviglia: in campo nuovamente Sofia Dal Monte. Ancora Collet con un potente ace firma il 6-3. Torna la premiata ditta Cavalli-Ferracci con una fast che è letale per le avversarie (7-4 e 8-6). Collet dalla banda realizza il 11-8 e il 12-9. L’ace di Telloni accorcia sul 13-11, ma Ferracci infila una bella veloce. Folli per Collet sul 14-11. Il muro della coppia Cavalli-Ferracci manda Imola sul 16-12 con immediato timeout di coach Amoros. Devetag realizza una doppietta nel momento giusto e Cavalli attacca di potenza su secondo tocco per la fuga imolese sul 19-12, con Ferracci che con la fast e l’ace successivo partecipa al buon momento delle locali (21-13). Secondo timeout Calerno. Altro ace della centrale e un altro attacco di capitan Cavalli mandano in doppia cifra il vantaggio delle locali (23-13). L’errore delle ospiti in attacco chiude il set sul 25-15, regalando il 2-1 alla Csi Clai Imola.

Nel 4° parziale Turrini manda in campo Cavalli, Devetag, Tesanovic, Folli, Bombardi, Ferracci e Dal Monte libero.

Inizio veemente delle biancoblu che con l’ace di Tesanovic firma il 4-0 di parziale. Con il terzo punto personale di Folli nel set, la Clai allunga sul 6-3. Due errori di formazione delle ospiti e l’attacco di Folli producono il 10-3 con coach Amoros costretto ad interrompere il match con un minuto di sospensione. L’allungo imolese arriva fino al 12-3 che segna pesantemente il set. Sul 13-4 Calerno infila 3 punti di fila sfruttando qualche errore delle locali ed accorcia fino al 13-8. Ferracci mette a terra con la sua classica fast il 15-9. Due attacchi delle ospiti e l’ace di Tessa Mati riportano sotto Calerno sul 15-12. L’ace di Cavalli obbliga Amoros a richiedere l’ultimo timeout a disposizione (18-12). Al rientro in campo l’inerzia non cambia con l’ennesimo ace di capitan Cavalli (21-12). Belotti e Mati tentano di rimediare al gap (22-16), ma Folli è in buona lena. Sul muro di Devetag e il successivo errore in costruzione del Calerno (25-16) si chiude il match sul 3-1.

 

Photo Annalisa Mazzini

 

Ora testa al doppio confronto di Coppa Italia contro Asolo (Tv) il 26 gennaio in trasferta e il 30 gennaio al PalaRuscello, alle ore 20,30.

 

 

13° giornata andata

Csi Clai Imola-Calerno S.Ilario 3-1

Us Esperia Cremona-Volley Team Bologna 3-0

Liverani Lugo-Bleuline Libertas Forlì 3-2

GS Fruvit Rovigo-Caf Acli Stella Rimini 2-3

Riviera Rimini-My Mech Cervia 3-1

Us Rubierese-Us Arbor 3-0

Gramsci Pool-T&V Civiemme 3-1

 

Classifica:

Csi Clai Imola 36, Us Esperia Cremona 29, Bleuline Libertas Forlì 28, Riviera Rimini 25, Liverani Lugo 24, Us Rubierese e Us Arbor 22, Gramsci Pool 21, GS Fruvit Rovigo 17, Caf Acli Stella Rimini 16, Volley Team Bologna 15, T&V Civiemme Campagnola 11, My Mech Cervia 7, Calerno S.Ilario 0.

 

 


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *