Persiceto si mobilita per i terremotati

Da venerdì 16 a giovedì 22 settembre Persiceto si mobilita a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal recente sisma. Tre cene di piazza a base di amatriciana (venerdì 16, lunedì 19 e giovedì 22 settembre) e la possibilità di contribuire attraverso pranzi e cene presso i ristoratori persicetani che aderiscono all’iniziativa. Intanto prosegue l’attività della Protezione Civile con la partecipazione di volontari inviati nelle zone colpite mentre l’Unione Terred’acqua sta inviando dipendenti in comando.

Attualmente tre volontari della locale Protezione Civile stanno prestando servizio nella provincia di Ascoli Piceno, nel campo di Balzo di Montegallo che è uno dei tre campi allestiti dalla Protezione Civile regionale e che ora ospita oltre 140 cittadini sfollati. I tre volontari prestano attività di segreteria, logistica e assistenza e rimangono presso il campo una settimana fino a quando non verranno sostituiti da nuovi volontari individuati in base alle esigenze contingenti. Inoltre, sempre nello stesso campo, un dipendente dell’Unione Terred’acqua sta prestando servizio in comando come informatico e a breve saranno inviati anche operatori di Polizia Municipale.

Ma anche chi non è fisicamente presente nelle zone colpite dal terremoto può contribuire alla causa: il Comune in collaborazione con alcuni ristoratori persicetani e con la società carnevalesca “I Gufi” ha infatti programmato tre serate in piazza con “Pasta, musica e compagnia” che prevedono un menù a base di pasta all’amatriciana e musica dal vivo; il ricavato delle serate sarà destinato ad un progetto comune di ricostruzione seguito direttamente dal Comune stesso e dalla società carnevalesca.

Si inizia venerdì 16 settembre a San Matteo della Decima, alle ore 20 in piazza 5 aprile con rigatoni all’amatriciana, gnocchini fritti e salume, bevande presso il gazebo di “Nonna Papera” (costo cestino € 15). In caso di maltempo la cena si terrà nella tensostruttura parrocchiale.
Si prosegue poi lunedì 19 settembre alle ore 20 in piazza del Popolo a Persiceto dove a fronte di un offerta minima di 10 euro si potranno gustare rigatoni all’amatriciana e un bicchiere di vino serviti dai seguenti ristoratori persicetani: Antica Drogheria Bergamini Duilio, Antica Osteria del Mirasole, Guidotti Officina del gusto, RistorAbile Anteros, Ristorante Fresco, Taverna Il Cannone, Trattoria Dal Piccolo. La serata sarà allietata dalla musica dal vivo a cura di Einstein 38.

Infine giovedì 22 settembre in occasione dell’inizio della Fiera d’autunno e dell’apertura del ristorante “Il Nido Del Gufo” in piazza Garibaldi, la Società carnevalesca “I Gufi”, col patrocinio del Comune, organizza “Un’amatriciana per Amatrice”: dalle ore 19 in poi, verranno proposti gli spaghetti all’amatriciana al prezzo di 6 euro. L’intero ricavato degli spaghetti all’amatriciana verrà devoluto al progetto condiviso col Comune a sostegno delle popolazioni terremotate di Amatrice e dintorni. Possibilità di prenotazione al numero 347.8077885, o inviando una mail a info@igufi.it indicando nominativo, numero di persone e un numero di telefono di riferimento.


Article Tags:
· · · · · · · ·
Article Categories:
News Free Press

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *