Pallamano, tempo di presentazione per il Romagna

Nella splendida cornice dell’HANDBALL WEEKEND 2018/2019, è partita la nuova stagione ufficiale del Romagna Handball.

Domenica 9 settembre, tanti tifosi e tanti ragazzi del settore giovanile si sono ritrovati in palestra per festeggiare la squadra che prenderà parte al campionato di Serie A2, dopo tre giorni di tornei giovanili e stand gastronomico di ottimo livello.

La presentazione ha visto sfilare tutte le formazioni del Romagna dalle categoria dei corsi di avviamento fino al gruppo senior ed i tanti collaboratori che seguono e fanno crescere la società.

Durante la manifestazione, dopo l’amichevole della prima squadra contro il Rapid Nonantola, si sono sfidate in campo numerose squadre giovanili nei due tornei in programma, riservati all’under 17 “Memorial A.Darchini” ed all’under 15 “Memorial M.Boldrini”.

L’Handball Weekend ha registrato ottimi numeri, come le oltre mille persone ospitate tra palestra e stand. Numeri ottenuti con il lavoro di atleti, genitori, collaboratori ed appassionati che hanno confermato quanto interesse ci sia attorno a questa società.

Amichevole

Il Romagna Handball ha vinto 19-16 il test match contro il Rapid Nonantola imponendosi su una formazione di pari categoria.

Nella prima uscita stagionale fra le mura amiche, sono evidenti i miglioramenti mostrati dal gruppo guidato da mister Domenico Tassinari, rispetto alle prestazioni fornite al Torneo “Memorial Magnani” di Bologna della scorsa settimana.

Emanuele D’Agostino è ufficiale

La società Romagna Handball annuncia l’ingaggio del centrale Emanuele D’Agostino, in arrivo dalla società Pallamano Città Sant’Angelo.

L’abruzzese, classe 2000, vanta diverse convocazioni con la Nazionale Under 18 e la conquista del 3° posto agli MHC Championship di Marrakech.

Il saluto di Sante Testi

Il Romagna Handball ringrazia con grande affetto lo speaker storico Sante Testi che, dopo decenni, ha deciso di lasciare il ruolo di speaker ufficiale.

In questi anni Sante non ha mai abbandonato la squadra, mostrandosi sempre vicino agli atleti in campo, non facendo mai mancare la sua carica e grinta in ogni partita.

Il saluto di Sante Testi: “Ringrazio il Romagna per le bellissime parole. E’ un riconoscimento che apprezzo tantissimo e che porterò sempre nel mio cuore ma dopo 40 anni ho pensato di fare spazio ai giovani. Una decisione sofferta ma che doveva arrivare. Sì, la mia grinta sarà sempre vicino a tutte le squadre del Romagna che scendono in campo”.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *