Pallamano, microfono a Pereira dello United

Un Bologna United concentrato, dopo aver recuperato Savini, ma non Bonassi, si prepara alla delicata trasferta di Fondi contro il Gaeta di coach Onelli.

All’andata i laziali inflissero una pesante e dolorosa sconfitta interna ai felsinei, superati al “Pala Savena” con il punteggio di 23-21. Di diverso dalla gara del girone d’andata, Gaeta potrà schierare il possente terzino Stanislav Petricko, che tagliato dal Fasano, ha preso il posto del greco Mougiz. A presentare la gara è il terzino brasiliano, e grande protagonista della gara d’esordio, Allan Pereira.

Pereira: “L’accoglienza del Bologna è stata fantastica. Sono arrivato da appena una settimana ed è come se fossi quì da inizio stagione. La rincorsa salvezza sarà durissima perchè tutte le dirette concorrenti si sono rinforzate e vorranno difendere il vantaggio che le divide da noi. Aver vinto contro Cologne è stato fondamentale per recuperare la convinzione nei nostri mezzi. Ora è necessario provare ad espugnare il Palazzetto di Gaeta ed inanellare la prima striscia positiva della stagione. Questa squadra mi ha sorpreso: è ricchissima di giovani talenti con tanta voglia di giocare a pallamano e di mantenere la categoria”.

L’asso brasiliano poi dedica una chiosa conclusiva alla città di Bologna: “E’ una città meravigliosa, che mette a disposizione del cittadino ogni cosa della quale si possa aver bisogno. Mi trovo benissimo!”


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *