Pallamano, al 2 Agosto il derby con il Romagna

Serie A2

8° giornata di ritorno

2 AGOSTO BOLOGNA – ROMAGNA HANDBALL 24-21 (pt 11-10)

Spartans: Mandelli, Da Silva, Arm.Cattabriga 3, Bedosti, Vanoli 3, Pedros 2, De Giuseppe, Art.Cattabriga 2, Mei 5, Severino, Calistri, Bengco, E.Panetti 2, Bogdan 1, M.Folli 3,, Zoboli 3. All: Melis

Romagna: Martelli, Sami, Medri 1, Amaroli 1, F.Folli 8, La Posta, S.Panetti, Bosi 1, F.Tassinari, Gollini, Luppi 2, A.Boukhris, Babini 4, O.Boukhris, Ricci, Rotaru 4. All: D.Tassinari

Arbitri: Aldea e Bascau

 

Cade ancora il Romagna, chiudendo nel peggiore dei modi il trittico di trasferte in cui è stato impegnato nell’ultimo mese lontano dal PalaCavina.

Contro un 2 Agosto Bologna intriso di ex bianconeri, Tassinari e compagni giocano e lottano alla pari per 50’, trascorsi spesso in vantaggio nel punteggio. Gli Spartans, poi, sfruttano 5’ di blackout romagnolo, scappando sul 23-18, Inutile la rimonta degli ultimi istanti di gara che non evita la sconfitta. La terza consecutiva dopo i ko a Poggio a Caiano con l’Ambra e a Nonantola contro il Rapid. L’ultimo successo per i bianconeri è datato 9 febbraio, alla Cavina contro il Verdeazzurro e il prossimo appuntamento casalingo contro Ferrara United (16 marzo alle 19) sarà fondamentale per ritrovare il sorriso e i punti in classifica. Classifica che registra il sorpasso della Fiorentina: ora il Romagna al 7° posto, deve anche guardarsi dalla rimonta proprio del 2 Agosto (ora distaccato di 2 lunghezze) e delle due estensi (più staccate a -5 e -6).

 

Photo Annalisa Mazzini

 

La cronaca

Il primo allungo è del Romagna che scatta avanti 5-2 (dopo 11’) con i lampi di Stefano Babini e Fabrizio Folli. Gli ospiti giocano molto meglio in questo frangente e mantengono il controllo delle operazioni, accelerando sul +5 (8-3 al 17’) siglato ancora dal mancino mordanese. Rotaru firma il 9-6 al 21’ che anticipa la reazione veemente dei locali: in 5’ arriva il pareggio sul 10-10 con la rete di Armando Cattabriga (che poi firma anche il primo vantaggio degli Spartans 11-10 con cui ci si accomoda negli spogliatoi.

Nella ripresa la gara si infiamma, con entrambe le formazioni intente ad imporsi sugli avversari: Fabrizio Folli impatta 12-12, quindi i rossoneri scattano sul +2 con le reti di Emanuele Panetti e Manuele Folli (12-14). Al 13’ Romagna di nuovo in vantaggio con Folli e Rotaru (15-14), ma 3’ dopo una doppietta di Daniele Mei ribalta il punteggio sul 15-16. La tensione agonistica sale e i locali ingranano la marcia giusta: 16-18 con Mei e Folli, quindi 17-20 con Pedros e Vanoli. In questi 5’ di blackout romagnolo, i felsinei scappano sul +5 che sarà decisivo per la vittoria finale. Le reti di Panetti e Zoboli, infatti, regalano il 18-23 al 2 Agosto Bologna a poco meno di 5’ dalla sirena. Inutile l’ultimo tentativo in extremis del Romagna che sporca il tabellino di Amaroli, Bosi e Medri per il 21-24 con cui ci si saluta in mezzo al campo.

Dopo tre sconfitte consecutive, tutte in trasferta, sabato 16 marzo, alle 19, il Romagna tornerà al PalaCavina contro il Ferrara United.

 

8° giornata di ritorno:

2 Agosto Bologna-Romagna Handball 24-21

Modena-Raimond Sassari 26-32

Fiorentina-Estense 33-19

Secchia Rubiera-Parma 21-18

Camerano-Verdeazzurro (10/03)

Ferrara United-Rapid Nonantola (10/03)

 

Classifica:

Raimond 32, Parma 30, Nonantola 28, Secchia 26, Ambra 23, Fiorentina 19, Romagna 18, 2 Agosto 16, Ferrara United 13, Estense 12, Verdeazzurro e Camerano 10, Modena 9, Carpi 0.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *