Ozzano, coach Grandi presenta la sfida al Bernareggio

Cinque vittorie su sette partite, terzo posto in classifica in compagnia di Vicenza a quota dieci punti e serie di tre successi consecutivi. Questi sono i numeri della prima parte del girone d’andata della Sinermatic Ozzano. La squadra allenata da coach Grandi ha sicuramente il morale alle stelle ma per centrare il poker di vittorie bisogna affrontare un’ostica trasferta in terra brianzola. Sabato all’inconsueto orario delle 20:50 gli arbitri Lillo di Brindisi e Acella di Corato alzeranno la palla a due della sfida fra Pallacanestro Bernareggio e New Flying Balls, ottavo turno del campionato di Serie B Old Wild West.

Come di consueto, a circa quarantotto ore dal fischio di inizio, abbiamo raggiunto il coach biancorosso Federico Grandi che, innanzitutto, ci presenta l’avversario di turno, il Lissone Interni Bernareggio. “Sono una squadra giovane composta però da giocatori che hanno già esperienza in serie B. Il loro leader è sicuramente l’ala Laudoni: atleta pazzesco e dotato di ottima tecnica, vero top player per la categoria. Al momento è il miglior realizzatore del campionato con 21.4 punti di media a partita. In cabina di regia c’è l’ex Lecco e Olginate Todeschini: play molto talentuoso e bravo a giocare pick and roll. Sotto canestro sfruttano i centimetri e la potenza fisica di Pagani, lungo ex Faenza. Completano il roster gli esterni Restelli e Baldini e i lunghi Bossola e Monina, che sono il nucleo della scorsa stagione e l’anima della squadra.”

Anche loro sono reduci da un’importante serie di risultati, tre vittorie interrotte solo lo scorso fine settimana dalla corazzata Cesena. “Sono in un ottimo momento di forma come dimostrano gli ultimi risultati, vengono infatti da una vittoria di grande prestigio a San Vendemiano e da una sconfitta in volata contro i Tigers”.

Com’è l’umore dei tuoi ragazzi dopo questa serie importante di risultati? “Per quanto ci riguarda c’è tanto entusiasmo per le ultime vittorie , ma abbiamo tutti la consapevolezza che il nostro percorso è solamente all’inizio e dobbiamo ancora crescere per raggiungere il nostro obbiettivo. Abbiamo aumentato in maniera importante l’intensità in allenamento e questo è fondamentale per provare poi in partita ad imporre sempre il nostro basket.”

Che partita ti aspetti contro Bernareggio? “Sabato sarà una trasferta difficilissima e dobbiamo affidarci a quella che è la nostra arma principale, cioè l’aggressività difensiva che dovrà essere una costante per tutti e 40 i minuti.”


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *