Nuoto pinnato, poker d’oro per il Cus ai Camp. Primaverili

Quattro medaglie d’oro, una d’argento e tre di bronzo. E’ il bilancio del Cus Bologna che, guidato dal coach Veronica Arrighi e dal responsabile del settore nuoto biancorosso, Stefano Mazzarelli, è reduce dai campionati italiani primaverili di Lignano Sabbiadoro. Tripletta d’oro per l’under 18 Giada Ghini che si impone nei 400, 800 e 1500 metri nuoto pinnato. Oro anche per Christian Degli Esposti, pure lui under 18, nei 1500 nuoto pinnato. A livello assoluto Petra Biondi conquista un argento nei 50 e due bronzi nei 100 e 400 pinne. Le altre medaglie di bronzo portano la firma delle staffette: nella 4×100 pinne mista i protagonisti sono Biondi, Bassi, Casagrande e Campagnoli. Nella 4×50 pinne femmine assoluta ci sono Biondi, Rossi, Rimondini e Casagrande. In evidenza anche le prove di tutti gli altri cussini presenti a Lignano Sabbiadoro ovvero Andrea Montalti, Andrea Bentivogli, Carlotta Civolani, Veronica Messori, Domenico Giampaolo, Simone Ravagli, Martina Cesari, Giada Naldi, Maria Laura Virginia Grasso alle prese con le pinne e il nuoto pinnato sulle distanza dei 50, 100, 200, 400, 800, e 1500 metri. L’approccio dei ragazzi è stato straordinario perché hanno fatto il massimo. Il prossimo appuntamento con il mondo del pinnato è in programma sempre a Lignano Sabbiadoro, il 23 e 24 marzo con il “2nd Round World Cup”.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *