La Virtus trionfa al Città di Cortina

ORSI TORTONA – VIRTUS BOLOGNA 69-76

ORSI TORTONA: Greene 13 (3/6, 2/3), Cosey 17 (4/6, 3/7), Alviti 6 (2/2, 0/1), Ricci 5 (1/3, ½), Sanna 2 (1/1 da 2), Reati 6 (0/1, 2/3), Conti, Mascherpa 3 (1/3 da 2), Garri 12 (2/4, 2/3), Cucci 5 (1/3, 1/2). Ne: Pilati, Billi. All.: Cavina

VIRTUS: Spissu 13 (4/4, 1/3), Paiola, Spizzichini 9 (2/4, 1/2), Ndoja 17 (2/2, 4/7), Rosselli 11 (4/5, 1/3), Michelori 8 (4/6 da 2), Oxilia 4 (2/2 da 2), Penna 5 (1/1, 1/3), Lawson 7 (3/6 da 2). NE: Olisemeke, Petrovic. All.: Ramagli

ARBITRI: Gagno, Marton, Boscolo 
NOTE: pq 19-26, sq 26-43, tq 53-58. Usc. 5 falli: Ricci, Cosey.

Una Virtus Segafredo già solida e convincente festeggia la due giorni bellunese, prima uscita in un torneo ufficiale di precampionato, portando a casa il “Trofeo Città di Cortina-Giusti Wine”, atto conclusivo della “Cortina Basket Week”. Era il primo confronto con team della stessa categoria, è certamente presto per trarre conclusioni ma un avvio convincente è sempre un ottimo viatico, e dà morale alla truppa.

Dopo aver avuto la meglio ieri sulla Tezenis, anche in finale contro la Orsi Derthona la squadra di Ramagli ha tenuto un passo vincente dall’inizio, restando sempre avanti sugli avversari e toccando un margine di +17 (43-26) alla pausa lunga. Nell’ultimo quarto gli uomini di Cavina hanno cercato il riaggancio, arrivando anche a -6 a cinque minuti dalla fine, ma i bianconeri hanno saputo controllare la situazione e portare a casa la vittoria, e il trofeo. Ottime cose da Marco Spissu e da Klaudio Ndoja, miglior realizzatore dell’incontro insieme a Cosey con 17 punti.
ella finale per il terzo posto, la De’ Longhi Treviso ha avuto la meglio sulla Tezenis Verona, dopo una gara in crescendo e un ultimo quarto in pieno controllo. In doppia cifra Perry (12), Fantinelli e Malbasa (11), con Totè a quota 15 per Verona.

DE’ LONGHI TREVISO – TEZENIS VERONA 83-64
(18-20,43-35,62-52)

De’ Longhi: Fantinelli 11 (3/8, 1/2), Moretti 7 (2/6, 1/3), DeCosey 8 (4/11, 0/1), Perry 12 (4/7, 0/1), Ancellotti 10 (5/6 da 2); De Zardo 7 (1/2, 1/3), Malbasa 11 (5/8, 0/2), Saccaggi 3 (0/2, 1/1), Rinaldi 5 (2/3 da 2), Negri 9 (3/4, 0/2), Poser, Marini. All.: Pillastrini 
Tezenis: Canty 8 (2/4, 1/3), Portannese 14 (3/6, 2/3), Frazier 9 (3/6 da 2), Totè 15 (5/6, 1/5), Fall 6 (2/6 da 2); Basile 1 (0/1, 0/2), Nelson-Ododa 4 (2/2, 0/1), Pini 0 (0/1 da 2), Rovatti 7 (2/3, 1/2). NE: Natali. All.: Frates
ARBITRI: Maffei, Maschietto, Dori.

NOTE: 5 falli: nessuno.


Article Tags:
· · · · · · ·
Article Categories:
News Virtus

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *