Imolese, centrato il passaggio del turno in Coppa Italia

L’Imolese si regala un sogno. Una vittoria storica quella dei rossoblù di mister Alessio Dionisi, che si regalano il secondo turno di Coppa Italia andando ad espugnare lo stadio dei Marmi di Carrara. Contro i gialloblù di Silvio Baldini, che ha tenuto inizialmente in panchina i big Tavano e Maccarone, la formazione imolese si è imposta per 1-0 (gol di De Marchi), grazie ad una partita accorta e molto attenta in fase difensiva, ma senza rinunciare a proporre il proprio gioco e a ripartire con pericolosità. Un successo che permetterà a Belcastro e compagni di affrontare il Benevento di Cristian Bucchi (domenica 5 agosto al Vigorito), squadra che fino allo scorso anno militava in serie A.

Davanti ad oltre mille tifosi, i padroni di casa hanno cercato di prendere subito in mano il match, grazie agli spunti in velocità dei due esterni offensivi Biasci e Valente e alla classe di Coralli. La prima occasione nitida arriva solo al minuto 18, con la fucilata di sinistro di Rosaia, che dal limite spara sulla traversa. Pronta reazione dei rossoblù, che un minuto dopo ci provano con De Marchi, ma il destro dell’attaccante imolese è debole e viene neutralizzato senza problemi da Sarr. Il canovaccio non cambia: Carrarese che spinge e rossoblù che si difendono con ordine, rientrando con tutti i propri effettivi nella propria metà campo. Al 33’ solita discesa sulla destra dell’imprendibile Valente, il cui cross rasoterra in mezzo non viene deviato in porta da alcun compagno. Al 37’ standing ovation del pubblico di Carrara: non per un’azione di gioco, ma perché mister Silvio Baldini manda a scaldare contemporaneamente la coppia Tavano – Maccarone. Al 41’ bella ripartenza dell’Imolese, con Bensaja che lancia Jukic, ma il tiro da fuori dell’ex centravanti della Sangiovannese termina abbondantemente a lato.


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *