Ginnastica, un successo il master class della Pontevecchio

Partecipare alle Olimpiadi è il sogno di ogni sportivo. Per le 200 giovani ginnaste provenienti da tutta Italia che hanno aderito alla master class organizzata dalla Pontevecchio Bologna Ginnastica Ritmica oggi il sogno è sembrato un po’ più vicino.

A guidare lo stage di allenamento organizzato dallo staff di tecnici amaranto capitanato da Annalisa Bentivogli, infatti, sono state le ginnaste olimpioniche Anna Rizatdinova, medaglia di bronzo nel concorso individuale alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, e Salome Pazhava, sesta agli ultimi Campionati Europei di Guadalajara e da 2 anni punta di diamante della squadra Pontevecchio, quinta all’ultimo Campionato italiano di serie A e unica compagine bolognese a militare nel massimo campionato nazionale.

Una novità assoluta nel panorama della ginnastica ritmica, la chance offerta dalla Polisportiva Pontevecchio alle 200 ginnaste Gold e Silver provenienti da molte regioni italiane e alle 50 allenatrici accompagnatrici: l’occasione di confrontarsi con stelle della ginnastica ritmica già conclamate a livello internazionale, di ammirarle da vicino e di carpirne i segreti.

Gli allenamenti collegiali, in programma dalle 9 alle 17 di giovedì 14 giugno hanno coinvolto entrambi i palazzetti del rinnovato CSB, il centro sportivo di via Marzabotto 24, ex Cierrebi Club.

Enorme l’entusiasmo e straripante l’interesse dimostrato dalle atlete, delle società e delle famiglie coinvolte.

Stipata di pubblico la struttura del CSB, che dopo aver ospitato le finalissime del campionato provinciale di volley Under16 si è rivelato, ancora una volta, un centro polivalente di prim’ordine e una ricchezza per l’intera città di Bologna.

Al termine dello stage di allenamento con le olimpioniche Rizatdinova e Pazhava, la perfetta organizzazione della Pontevecchio Bologna Ginnastica Ritmica, che tanti apprezzamenti ha ricevuto da pubblico e partecipanti, è proseguita con il gala “Black and White”, uno show ad alti contenuti tecnici a tempo di musica aperto all’intera cittadinanza.

In pedana, oltre alle star internazionali Rizatdinova e Pazhava, si sono esibite le ginnaste della squadra di serie A della Pontevecchio Ginnastica Ritmica, della Fortitudo Bologna e della Alice Sport di Lodi.

Chiusura di serata con l’immancabile foto di gruppo e gli altrettanto inevitabili occhi lucidi per l’emozione, con la promessa, tra un abbraccio, un selfie e una stretta di mano, di ripetere presto un’esperienza come quella di oggi, indimenticabile per centinaia di giovani promesse della ginnastica ritmica.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *