Cus, è tempo di semifinale europea per gli uomini

L’Alma Mater Studiorum, impegnata a Coimbra in occasione dei campionati europei universitari di volley Eusa conosce i propri rivali. Le ragazze di Leonardo Palladino, capitan Martina Focaccia in testa, sono attese alle 18,30 dalla sfida che può valere la finale del quinto posto Dopo la sfortunata partita con le turche di Istanbul (forse è mancato un pizzico di esperienza in più per un gruppo che era all’esordio in una competizione internazionale) ecco il confronto con la Vasile Alecsandri of Bacau (Romania).

Alla stessa ora (anche in questo caso la diplomazia del Cus Bologna è al lavoro per differire l’inizio dei due confronti che vedono impegnati l’Università di Bologna) gli uomini di Matteo Pellizzoni si giocano l’accesso alla finale. Dall’altra parte del campo l’University Toulouse III Paul Sabatier. Comunque vada a finire, però, per Thomas Ramberti e compagni (privi della presenza importante di Giulio Pinali, impegnato con la Nazionale) ci sarà un miglioramento rispetto al debutto dello scorso anno. All’esordio l’Alma Mater Studiorum chiuse al quinto posto la sua prima avventura internazionale nel mondo del volley.


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *