Babyvolley, record di squadre iscritte

Mancano ormai pochissimi giorni all’apertura della quattordicesima edizione di Babyvolley a Imola, torneo nazionale giovanile organizzato dalla scuola di pallavolo Diffusione Sport.

Alla chiusura delle iscrizioni è stato eguagliato il record di squadre iscritte con i 48 team di questa edizione così come accadde nel 2017. Sono 8 le regioni rappresentate, Liguria, Lombardia, Toscana, Marche, Lazio, Veneto, Friuli ed Emilia Romagna con circa 600 atleti e atlete divise nelle categorie under 12, under 13, under 14, under 16, under 18 femminile e under 16 maschile.

La novità di questa edizione sarà proprio il torneo maschile under 16 che ritorna ad essere organizzato dopo l’esperienza di qualche anno fa quando per due anni di seguito i maschietti ebbero l’onore di giocare l’ultima finale alla presenza di tutte le squadre di ogni categoria pronte per la premiazione finale.

“La premiazione finale – afferma Pasquale De Simone coordinatore del torneo – è uno spettacolo indimenticabile, con le circa 50 squadre schierate sul parquet del Pala Ruggi. Il palasport di Imola, sempre strapieno, fa da splendida cornice, regalandoci una fotografia che resta impressa nella memoria e ci fornisce ogni anno quella energia necessaria per muove la macchina organizzativa dei volontari”

Si parte con gli incontri il 2 gennaio mattina alle ore 10 per concludere la giornata dedicata ai gironi eliminatori intorno alle 19,30. Il 3 gennaio mattina le 9 palestre (12 campi totali) saranno dedicate alle gare per l’accesso alle varie finali che si disputeranno invece al pomeriggio. Gran finale al Pala Ruggi dalle 15,30 con le gare per l’assegnazione del titolo under 16 e 18 femminile e under 16 maschile. E a seguire la premiazione di tutte le squadre.

Attesi circa 600 latleti e atlete con familiari e amici al seguito che riempiranno gli spalti e soprattutto gli alberghi in una giornata in cui le strutture ricettive sono pressoché vuote.


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *