Football americano, il punto sul settore giovanile dei Warriors 

Gli under 16 guerrieri, dopo le tre sconfitte del girone di andata, girano la boa del girone con uno spirito differente da quello iniziale.
Certamente si sapeva che questo torneo sarebbe stato l’inizio di un nuovo ciclo per questa categoria; molti ragazzi dello scorso anno sono passati in under 19. Inoltre, anche la sfortuna ci ha messo la sua parte, costringendo a bordo campo alcuni di quei pochi ragazzi con maggiore esperienza, ma questo non importa perchè al loro posto ne stanno crescendo altri che maturano allenamento dopo allenamento. 
Domenica 5 novembre, alle ore 14, presso il bellissimo Guelfi Sport Center di via del Perugino a Firenze, il primo scontro di ritorno contro i Guelfi. 
A questo punto la cosa più importante è verificare la tenuta del team e la sua crescita che deve continuare inesorabilmente ad ogni incontro. 
Certo, il risultato è importante, ci mancherebbe, ma ora gli allenatori stanno lavorando per il domani ed per il dopo domani allo stesso tempo. Il football americano ha bisogno di determinazione (ed i ragazzi ne hanno tanta) e di tecnica (qui stiamo ancora lavorandoci sopra). Alcune importanti individualità si sono già manifestate e sono fondamentali per la leadership in campo, ma è ancora il Team nel suo complesso che ha bisogno di tempo ed impegno per ritornare ai vertici del torneo. Quindi lavoro ed concentrazione sono le due medicine indispensabili. 

Gli allenatori lo sanno bene ed è proprio in questo senso che si stanno muovendo.


Article Tags:
Article Categories:
News Sport Vari

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *