Arbitri, un successo il raduno Uisp 

Due giornate intense e produttive, per aggiornarsi sulle novità del nuovo regolamento della Stagione Sportiva 2017/2018, avere uniformità di valutazione ed interpretazione nella direzione delle gare, confrontarsi e consolidare l’amicizia. 

Da sottolineare l’accoglienza del Comune di Gatteo: il Sindaco Gianluca Vincenzi ed il Vice Roberto Pari hanno aperto i lavori del raduno, mettendo a disposizione una sala dotata di ogni mezzo tecnologico, (schermo, video, microfoni ecc..) con l’assistenza di un tecnico sempre presente in entrambe le giornate.

Il Sindaco ha ribadito la disponibilità ad accogliere altre iniziative da organizzare in futuro.

Relatori della convention Marco Trevisani (focus su tecnica e regolamento), Presidente Regionale Arbitri UISP, che si è calato nella realtà felsinea, con passione e competenza coinvolgendo i 50 arbitri presenti.

Daniele Perini, responsabile arbitri Uisp Bologna ha parlato di atteggiamento ed educazione, oltre a fornire qualche trucco del mestiere, per gestire situazioni precarie.

 Sono state presentate le nuove divise, nere con bordi gialli marcate Zeus con la scritta “Fair Play” prendendo spunto dallo slogan che caratterizza la stagione 2017-2018 “Non esiste sport senza fair play”. 

Umberto Molinari insieme al Vice Sindaco Roberto Pari, ha aperto e chiuso i lavori.

Questo il suo commento a caldo: “Si è ribadito che dobbiamo distinguerci, gli Arbitri sono l’immagine della UISP. È necessario mantenere sempre un atteggiamento educato e propositivo, prepararsi tecnicamente e fisicamente, essere presenti sull’azione, decisi e sicuri. Non devono avere timori, perché saranno sempre protetti e sostenuti dalla dirigenza. 

Due giornate importanti, una iniziativa unica nel suo genere, per riprenderci il NOSTRO CALCIO ed offrire alle società un servizio migliore, con passione, entusiasmo, NEL RISPETTO DEL REGOLE.

Presente tutto il Consiglio Direttivo, impeccabile l’organizzazione dello Staff Arbitrale.

Grazie al Nostro Presidente Gino Santi, che ha creduto in questa iniziativa e ci ha permesso di realizzarla.”


Article Tags:
Article Categories:
News Calcio provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *