Virtus Spes, microfoni a coach Tassinari

Il racconto della pre-season giallonera non può che cominciare, addirittura, dal lontano 20 aprile scorso, quando la Virtus Imola decise di rinnovare il contratto a coach Davide Tassinari.
Tutto, infatti, parte da quella firma, da quella stretta di mano, da quegli abbracci sinceri al culmine di una stagione incredibile appena approdata ai playoff promozione.
La scelta di non attendere la fine della stagione fu segnale di grande fiducia della società nei confronti di chi ha saputo entrare nei cuori di tutti i tifosi gialloneri fin dalla presentazione estiva. L’intesa tecnica con il Direttore Sportivo Carlo Marchi ha, fin da subito, imposto un cambio di ritmo alla squadra che ha poi vissuto una stagione esemplare condita da 23 vittorie su 26 gare in campionato.

Terminate le ferie ti tufferai in questa nuova avventura a tinte giallonere. Sei carico?
“Sono molto curioso e non vedo l’ora di iniziare questa nuova stagione, dopo la bellissima stagione scorsa”.

Difficile alzare l’asticella rispetto alla scorsa stagione, ma gli obiettivi non possono che essere di prim’ordine:
“Certamente, veniamo da un da 23/26 vittorie in stagione regolare: tutti ci aspettiamo un campionato da vertice, poi sarà il campo a parlare”.

Concluso il mercato, la Virtus appare decisamente rinnovata e con nuovi tasselli di grande livello per la categoria:
“Sì, una volta identificati i punti da migliorare rispetto alla scorsa stagione, tutti abbiamo lavorato per allestire una rosa che possa competere ad alti livelli e per questo voglio ringraziare la Società e il D.S. Carlo Marchi perché hanno fatto un ottimo lavoro”.

Lo staff tecnico Tassinari-Zotti-Marchi offre grandi garanzie di compattezza:
“Carlo e “Gigio” sono due persone SUPER a livello di professionalità e di doti umane. Con loro so che posso confrontarmi e condividere qualsiasi mia idea. È stata subito sintonia e i risultati dell’anno scorso sono sicuramente frutto di una progettazione societaria seria, di un lavoro di Staff integrato oltre che di gesta sportive sul campo”.

I tifosi ti hanno accolto e coccolato come il grande condottiero nella cavalcata della scorsa stagione:
“Penso che il rapporto che si é creato con i tifosi sia qualcosa di prezioso ed empatico. L’amore viscerale per i propri colori è un motore forte. Hanno sempre sostenuto la squadra in maniera costante e sono stati epici in mille battaglie in casa e in trasferta. Hanno visto una squadra dare tutto sul campo e hanno fatto altrettanto sugli spalti. Li ringrazierò per sempre per il sostegno della scorsa stagione. Ora però inizia un nuovo capitolo, fatto di volti nuovi e volti conosciuti, sicuramente fatto di persone ambiziose che non si accontentano e vogliono arrivare fino in fondo.
VAMOS Burdèl! VAMOS Virtus!”


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *