Universitari, il Cus ai quarti degli europei

Missione compiuta. Il Cus Bologna non fa sconti all’Università di Rennes 2 e, ora, si potrà godere di una giornata di riposo supplementare in attesa di conoscere il proprio avversario dei quarti di finale (probabilmente gli ungheresi). A Poznan, in occasione degli Europei Eusa di basket universitario, la formazione cara al rettore Francesco Ubertini piega i francesi 82-48 (29-15, 48-23, 73-40) e riscatta immediatamente la sconfitta nella gara d’esordio con i lituani.

L’mvp della partita è l’esperto Gabriele Fin. “Ci tenevamo parecchio – commenta -. Volevamo riscattare subito la sconfitta d’esordio. Siamo partiti forte e abbiamo proseguito, senza mai fermarci. Adesso l’obiettivo minimo che ci eravamo prefissi è raggiunto. Ora avremo tempo, visto che il nostro era un minigirone a tre, di allenarci bene e di continuare su questa strada”.

Matteo Lolli, il coach che in panchina può contare sull’ausilio di Giorgio Broglia, ha ottenuto quello che voleva alla vigilia. Unendo alla proverbiale difesa cussina, anche una certa pericolosità in attacco.

Il tabellino del Cus Bologna: Cucci 17, Polverelli 14, Fin 10, Folli 7, Trentin 7, Tugnoli 5, Chiappelli 5, Timperi 4, Zani 4, Sabatini 4, Montanari 3, Savio 2.

(Foto fornita dalla società)


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *