Under 15, primo posto in classifica per l’Invictus Academy

Primo anno, primo posto in Regular Season! Venti partite disputate, con diciotto vittorie a fronte di due sole sconfitte. Primissimo traguardo storico per gli Under 15 Silver di INVICTUS Academy allenati da Marco Pappalardo, che ha guidato i suoi ragazzi a scalare la classifica partendo da zero, per arrivare alla vetta. Ripensando alle difficoltà del mese di settembre, quando c’era l’incognita sul riuscire a “fare la squadra”, e a quelle incontrate lungo il cammino, relative soprattutto al “trovare casa”, il primo posto nel Girone D è un traguardo ancora più importante.

Merito, soprattutto, dei ragazzi (e delle famiglie che li hanno e ci hanno sempre sostenuti): in ordine di maglia, Filippo Fabbri, Gianluca Forino, Ludovico Claroni, Nicola Monzali, Matteo Guidi, Riccardo Zucconi, Diego Mascagni, Davide Aldo De Pace, Christian Bruno Carmelo, Luca Mazzoni, Fabio Pinto, Matteo Baldi, Mario Virili. Dal primo all’ultimo, che non a caso è il Capitano, segno dell’umiltà con cui hanno affrontato il percorso dal giorno in cui, di fronte a loro, è stata prospettata la scelta di restare partendo dal Campionato Silver e conquistarsi ogni passo sul campo.

“Siamo ad un passo dal conquistarci gli applausi alla fine del primo tempo, perché è questo che significherebbe vincere la Prima Fase, per poi andare a giocarci il tutto per tutto nei Playoff”… Queste le parole pronunciate dal Coach subito prima dell’ultima recita, avvenuta all’ITIS Belluzzi contro il San Mamolo. Sapendo bene quello che c’era in gioco, e mantenendo la calma necessaria per aggirare gli ostacoli, non cadere nella trappola della bagarre e andare via, con una progressione inizialmente lenta, ma diventata inarrestabile: doppio +34 nel terzo periodo, prima del 70-85 finale.

I nostri “Oranges” hanno attinto il loro “nickname” dall’arancione delle proprie divise, curiosamente come Syracuse, che nel 2003 conquistò il titolo del college basketball vincendo la Final Four NCAA guidata da Gerry McNamara, un “ragazzo normale” capace di rivelarsi una guardia dal tiro dall’arco devastante, rivelando di avere dentro qualcosa di speciale. Quando lo abbiamo definito “il nostro Gerry McNamara”, Fabio Pinto – nato nel 2004, l’anno dopo quel titolo NCAA – è andato a cercare i suoi video su YouTube, guardandoli insieme ai compagni di squadra, che sono la sua forza.

Di squadra, gli “Oranges”hanno battuto il San Mamolo. Gli otto 2004 come i tre 2005, hanno preso in mano la partita fin dalla palla a due, con Nick a fare subito la differenza per primo (2-8), seguito da Mario (2-12), quindi Fabio a dare inizio allo “showtime”segnando e lanciando in contropiede Diego, Davide e Filo. 13-22 alla prima sirena, quindi ancora gioco corale con Filo, Chris, Fabio, Zucco, Matte, Gianlu a scrivere il 28-38 dell’intervallo. Preludio al terzo quarto dominato (18-32, per il 46-70), ed al quarto vissuto nell’attesa di poter finalmente far esplodere la propria gioia in campo!

Primi in classifica, un risultato da festeggiare, senza nulla togliere agli avversari. Ben sapendo che, dopo una settimana di allenamenti e quella successiva al Memorial Papini di Rimini – con i rinforzi per l’occasione di Teo Vojnovic e Bryan Ebeling, che intanto ne ha infilati 51 nell’ultima partita Under 14! – ci sarà la seconda parte della stagione, quella più importante, quella dei Playoff. Che scatteranno domenica 28 aprile con gli Ottavi di Finale, un appuntamento sognato, inseguito, meritato e conquistato. In attesa di viverlo sul campo, complimenti a tutti, ragazzi.

POL. SAN MAMOLO: 70 – Cane 1, Sanna, Elvotti 6, Monti, Sbaiz Vandelli, Venturoli, Difeliceantonio, Bora 27, Castagnini (Cap.) 26, Mosconi 5, Giancola 5. Capo Allenatore:Alessandro Alberti.

INVICTUS BOLOGNA: 85 – Fabbri 13, Forino 4, Claroni, Monzali 14, Guidi 5, Zucconi, Mascagni 9, De Pace 2, Carmelo 9, Pinto 21, Virili (Cap.) 6. Capo Allenatore: Marco Pappalardo.

Parziali: 13-22, 15-16 (28-38), 18-32 (46-70), 24-15 (70-85)

Arbitro: C. Cucinotta.

(Foto fornita dalla società)


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *