Trasferta a Rimini per la Virtus Spes

RINASCITA BASKET RIMINI – VIRTUS IMOLA

Domenica 21 ottobre 2018

ore 18,00 PalaFlaminio Rimini

E’ tempo di big match per la Virtus Imola che affronterà a domicilio la Rinascita Basket Rimini in un vero e proprio scontro diretto tra due delle principali candidate alla lotta per l’unica promozione in palio. Non servono molte parole per descrivere una squadra come quella riminese. E’ certamente un progetto dalle grandi ambizioni, fondato su solide certezze e chiari obiettivi.

Con 20.5 punti di media partita (2 giocate, 41 punti) Francesco Bedetti è attualmente al vertice della classifica generale dei realizzatori. A ruota i gialloneri Alessandro Nucci (18,5 con 37 punti realizzati e Vyacheslav Zhytaryuk (17,5 con 35 punti).

La buona distribuzione di conclusioni e di punti sono una caratteristica di entrambe le formazioni nelle prime due uscite stagionali. Nelle statistiche di squadra, le percentuali da 2 punti sono a favore dei riminesi (50% contro 45%), cosiccome nel computo dei rimbalzi complessivi (+15 per RBR), mentre la Virtus sovrasta gli avversari nel tiro dalla distanza (45% contro 37%).

Sulla carta, gli addetti ai lavori hanno da tempo sentenziato la superiorità dei riminesi nei confronti di tutte le squadre avversarie del girone. La partenza del nuovo progetto della Rinascita Basket è stato certamente visto di buon occhio dal comprensorio di Rimini che ha risposto positivamente alla sottoscrizione di quote. Il budget a disposizione della società è assolutamente di alto livello, molto probabilmente più consono a qualche categoria superiore. Come la campagna acquisti che ha nel playmaker Eugenio Rivali la punta di diamante. Il 32enne regista ha alle spalle una carriera sviluppata soprattutto in serie A con Montegranaro e, prima, Ravenna. I fratelli Bedetti ed il tridente Pesaresi, Saponi e Broglia sono garanzia di classe e forza fisica; Moffa, invece, è la giovane promessa del basket in riviera. Coach Bernardi ha per le mani una squadra potenzialmente inarrestabile e dovrà gestire tanto talento per tutta la stagione.

La Rinascita Basket ha vinto agevolmente la gara d’esordio (85-51) a domicilio della Polisportiva Montecchio, mentre ha incontrato qualche affanno al debutto casalingo (82-67) contro la Salus Bologna.

Per i gialloneri questa gara arriva dopo la straripante vittoria su Anzola (105-67) che ha sbloccato la stagione della Virtus. Coach Davide Tassinari al PalaFlaminio respirerà aria di derby, visti i tanti amici e conoscenti tra i biancorossi.

Sulla rampa di lancio capitan Dalpozzo, dopo la splendida prestazione contro i bolognesi, Guglielmo Giuliani e Francesco Magagnoli, tutti decisivi nell’ultimo match. Al momento decisivo l’apporto offensivo della coppia Nucci-Zhytaryuk, i tifosi si aspettano grandi cose anche dal gioiello riminese, ora in giallonero, Jacopo Aglio.

Durante i due scrimmage in preseason, in cui Rimini ha sempre vinto, la Virtus ha potuto studiare da vicino gli avversari ed ora è giunto il momento ideale per mettere in pratica il lavoro svolto. I due punti in palio sono molto importanti soprattutto a livello morale, anche se il campionato è giunto solamente alla 3° giornata di andata.

Palla a due alle ore 18,00 al PalaFlaminio.

Roster RBR

0   Vandi

5   Bianchi

6   Pesaresi

7 Moffa

8 Ramilli

9 Dini

10 Rivali

11 L.Bedetti

12 Guziur

14 F.Bedetti

15 Chiari

16 Saponi

18 Broglia

All: Bernardi


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *