Settore giovanile, il punto sulla Virtus

Next Gen Cup, la manifestazione ideata e organizzata da Legabasket, che coinvolge le formazioni Under 18 delle squadra impegnate nel massimo campionato italiano di pallacanestro, la LBA Serie A PosteMobile, è passata da Bologna. Dove nello scorso fine settimana è andata in scena la prima fase per le squadre impegnate nel Girone C: Sidigas Avellino, VL Papalini Pesaro, Happy Casa Brindisi e naturalmente Virtus Unipol Banca, che ospitava l’evento al CSB. Un successo organizzativo ed una importante verifica per i ragazzi dell’Under 18 bianconera. Ce ne parla il responsabile del Settore Giovanile e coach della formazione di Unipol Banca, Federico Vecchi.

“Dal punto di vista organizzativo, la parte logistica è stata seguita direttamente da Marco Patuelli e Giuseppe Giordano. Le cose sono andate bene, e bisogna fare un plauso a tutto lo staff che ha lavorato affinché la tappa di Bologna funzionasse al meglio. La manifestazione mi sembra davvero interessante, una buona idea e un’esperienza molto formativa per i ragazzi che partecipano, vivendo due giornate con addosso un po’ di sana pressione. Il livello delle squadre si è rivelato buono, e per il percorso dei ragazzi si è rivelata un’esperienza utile. Questa Next Gen Cup mi sembra un’iniziativa più che positiva per la crescita del movimento giovanile, spero che Legabasket perseveri su questa strada, sviluppando ulteriormente questo progetto”.

In campo ci sono le formazioni Under 18 delle squadre di Serie A. Che non necessariamente significa le più forti d’Italia.

“Questo è vero, ma qui la formula prevede che ogni squadra abbia la possibilità di avere tre prestiti. A memoria, credo che soltanto noi, Venezia e Cantù siamo andati in campo soltanto con i ragazzi del settore giovanile. Tutte le altre formazioni si sono rinforzate, e certamente anche un team non estremamente competitivo, se sceglie bene i prestiti, può alzare molto il livello qualitativo”.

Virtus Unipol Banca non ha scelto questa strada. Perché?

“La nostra decisione è stata quella di andare in campo con i nostri tesserati, per far fare loro esperienza. Ci sembrava giusto sfruttare questa opportunità per far crescere i ragazzi che frequentano quotidianamente la Porelli”.

In campo, un successo e due sconfitte. Un bilancio?

“Siamo partiti con una gara sottotono, contro Brindisi. Questo ha condizionato il nostro percorso. Quella è stata davvero una partita modesta, che ha generato una sconfitta. Pesaro è una squadra difficile da affrontare, con loro abbiamo giocato una partita a strappi, mentre con Avellino abbiamo giocato in modo convinto e convincente. Nel complesso, credo si debba guardare il lato positivo. Noi abbiamo una squadra a trazione 2002, quindi eravamo più giovani di quasi due anni rispetto a formazioni che avevano giocatori di riferimento tra gli Over 2000 consentiti dal regolamento. Eravamo consapevoli di essere un po’ meno esperti dei nostri avversari anche prima di affrontare queste partite, ma usciamo da questa esperienza sapendo che i nostri ragazzi hanno fatto un altro passo in avanti nella maturazione”.

Anche perché hanno potuto confrontarsi in un contesto diverso dal solito.

“Tre partite toste, una dietro l’altra, non ci capitano lungo il campionato. Per questo è stata un’esperienza importante, che arricchirà il loro bagaglio. Le squadre erano più vicine tra loro di quanto si pensi, a livello qualitativo. La differenza l’ha fatta un poco la maturità, è stato abbastanza evidente che noi siamo più acerbi di altre squadre. Ma si sa, l’esperienza si fa giocando anche in questi contesti”.

Come può evolvere il percorso della tua Under 18, dopo un’esperienza come la Next Gen Cup?

“Una squadra giovanile come la nostra affronta durante l’anno sei o sette partite di buon livello. Farne tre in fila, per di più in due giorni, è un bel cambio di ritmo. E’ importante, perché ci apre al confronto. In più, questo è un momento perfetto per fare il punto, per noi dello staff. Ci aiuta a capire le cose in cui stiamo andando bene e quelle in cui bisogna intervenire per fare ulteriori passi in avanti. Insomma, un momento di valutazione significativo”.

Negli altri tre raggruppamenti, a Venezia, Pistoia e Varese, si è giocato negli impianti della Serie A. Bologna non ha avuto bisogno del PalaDozza, perché il CSB si è rivelato un contenitore perfetto per questa kermesse.

“E’ una struttura molto bella, e secondo me della dimensione giusta per una rassegna di basket giovanile. E’ accogliente, ha bar e ristorante interni, un parquet tirato a lucido. Abbiamo la fortuna di poterlo utilizzare, lo abbiamo messo a disposizione di Legabasket e penso che l’organizzazione sia stata all’altezza. Abbiamo dato una bella immagine, e chi è venuto a Bologna si è trovato a proprio agio”.

@   @  @

Prima sconfitta stagionale per gli Under 14

Under 18 impegnati nella Next Gen Cup, manifestazione organizzata dalla LegaBasket e dedicata ai settori giovanili delle società di Serie A. Il gruppo Under 18 ha preso parte, con VL Papalini Pesaro, Sidigas Avellino e Happy Casa Brindisi, al girone ospitato al CSB di Bologna, vinto poi dalla formazione pesarese. Fine settimana in campo anche per gli Under 15 di coach Consolini, che hanno conquistato una ottima vittoria e che si sono ripetuti nella gara infrasettimanale a Rimini. Trovano la prima sconfitta stagionale per gli Under 14 di D’Atri nella trasferta di Granarolo. Bilancio in pareggio per il gruppo 2006 che conquista l’ennesima vittoria nel campionato di categoria, ma rimedia una sconfitta nel campionato Under 14. Continua la marcia del gruppo Esordienti che supera la SG Fortitudo.

Under 18 – I risultati della Next Gen Cup

Unipol Banca Virtus Bologna-Happy Casa Brindisi 66-79 (15-14, 31-44, 51-63)

Virtus Bologna: Deri 22, Nicoli 12, Colombo, Venturoli 11, Cavallari 2, Nobili, Guastamacchia 5, Orsi 2, Barbieri, Tintori 9, Peterson 1, Battilani 2. All. Vecchi

Brindisi: Stano 11, Guido 3, Mastropasqua, Pezzolla Ne, Licchetta Ne, Borsetto 7, Ragagnin 2, Marzo 11, Spedicato, Bovo 17, Epifania Ne, Taddeo 28. All. Cristofaro.

Unipol Banca Virtus Bologna-Sidigas Scandone Avellino 71-61 (16-21, 33-39, 56-53)

Virtus Bologna: Deri 9, Nicoli 16, Frascari Ne, Venturoli 9, Cavallari, Nobili, Guastamacchia 5, Orsi 5, Barbieri, Tintori 7, Peterson 16, Battilani 4. All. Vecchi

Avellino: Paterno, Idrissou 10, De Meo 2, Caggiano 5, Di Capua Ne, Bianco 17, Genovese, Izzo 12, Zanetti 8, Guariglia, Prunotto, Sabatino 7, All. Gabriele.

Unipol Banca Virtus Bologna-Vl Papalini Pesaro 60-77 (15-20, 33-33, 46-57)

Virtus Bologna: Deri 12, Nicoli 16, Frascari Ne, Venturoli 15, Cavallari, Nobili, Guastamacchia 2, Orsi 2, Barbieri Ne, Tintori 4, Peterson 5, Battilani 4. All. Vecchi

Pesaro: Pensalfini 3, Calbini 3, Magi 1, Conti 24, Tognacci 25, Felici 11, Re Ne, Pagliaro Ne, Komolov Ne, Centis, Mujakovic, Alessandrini 10. All. Luminati

Under 15 – Vittoria esterna per l’Unipol Banca

Crabs Rimini – Unipol Banca Virtus Bologna 77-123 (10-34, 23-58, 49-87)

Rimini: Tombetti 9, Stella 4, Romani 5, Purboo 18, Tengue 7, Zaccaria 6, Sovera 3, Baldisserri 10, Baietta 1, James 12, Abati 2. All. Montanari

Virtus Bologna: Cassanelli 4, Penna 4, Malaguti 11, Collina 15, Franceschi 20, Cattani 18, Barbato 4, Venturi 4, Zanasi 21, Bianchini 3, Terzi 19. All. Consolini

Under 15 – Unipol Banca vittoriosa su Pontevecchio

Polisportiva Pontevecchio – Unipol Banca Virtus Bologna 70-96 (16-29, 32-45, 53-71)

Pontevecchio: Presti 25, Perini 11, Premoli 11, Zanetti 6, Ziruolo 4, Loffredo 4, Piras 4, Benincasa 3, Nepoti 2, Giordano, Stignani, Cockram. All. Baffetti

Virtus Bologna: Cardin 14, Cassanelli 2, Penna 3, Malaguti 17, Collina 4, Franceschi 4, Resca Cacciari 8, Cattani 24, Barbato 14, Venturi 3, Zanasi, Bianchini 3. All. Consolini

Under 14 – L’Unipol Banca cade a Granarolo

Basket Village Granarolo – Unipol Banca Virtus Bologna 70-61 (17-19; 29-28; 50-37)

Granarolo: Bonfiglioli 12, Melillo, Bonzagni 15, Fornaciari 2, Brina 6, Righi 10, Mandreoli, Martini 4, Fabbris 8, Elefanti 8, Galazzi 5, Peron. All. Marcheselli.

Virtus Bologna: Cappellotto 8, Ciobanu 11, Orsi 2, Davoli, Franzoni 25, Francesconi, Kindt 3, Pappolla, Pesci, Landi 6, Tronconi 4, Gambini 2. All. D’Atri.

Under 13 – Sconfitta nel campionato Under 14 per l’Unipol Banca

Polisportiva Pontevecchio – Unipol Banca Virtus Bologna 87-44 ( 31-7, 49-27, 71-35 )

Pontevecchio: De Novellis 6, Gamberini 3, Martinelli 2, Lusignani 6, Romagnoli 2, Sica 2, Testoni 6, Trivarelli 2, Benini 12, Labanti 23, Valeriani 12, Piras 14. All. Baffetti.

Virtus Bologna: Focci 2, Franceschini 2, Galvan, Trasforini, Fiorentini 8, Boggian 1, Bylyku 13, Ranieri, Berlati 2, Giannone 8, Paolucci, Braccio8. All. Largo.

Esordienti – L’Unipol Banca supera la SG Fortitudo

SG Fortitudo – Unipol Banca Virtus Bologna 48 – 57 ( 13-17; 21-37; 35-43)

Fortitudo: Galli 2, Russo Brugneri 6, Loughney 6, Notaro 6, Minghini 4, Brogi 2, Monti 2, Pelliciari 8, Cavalli 6, Magagnoli, Di Giovanni 6, Mazzavillani. All. Brunetti

Virtus Bologna: Baiocchi 16, Accorsi 18, Farina 8, Cesari 1, Pesce 4, Tisi 2, Vignola 2, Valdiserri 2, Gargioni 2, Ruggeri, Bonetti, Marcelletti 2. All. Nieddu

.

Aquilotti 2008 – Secondo posto al “Trofeo Città di Cecina”

Semifinale

Unipol Banca Virtus Bologna- Basket Cecina 12-12 (52 – 36)

(2-9; 7-12; 10-0; 16-2; 4-8; 13-5)

Finale 1-2 posto

Mini Olimpia Milano – Unipol Banca Virtus Bologna 14-9

(10-9; 8-6; 14-8; 10-10; 5-9; 10-3)

Sono scesi in campo in maglia Virtus Unipol Banca Bologna: Amadei C.; Benassi G.; Casarini F; Dal Pane S.; Del Gobbo D.; Dovesi G.; Giacomelli M.; Mangano R.; Monico M.; Palai R.; Pozzetti L.; Santoli L; Zagnoni M. Istruttore: Moro Davide

Aquilotti 2008 – Unipol Banca vincente in trasferta

Scuola basket Samoggia – Unipol Banca Virtus Bologna 6 – 18

Sono scesi in campo in maglia Virtus Unipol Banca: Alzani; Amadei; Bacchi Reggiani; Bianchi; Buriani; Monico; Panucci; Pasquini; Saccardo; Santoli A.; Santoli L;

Istruttore: Moro Davide

Aquilotti 2009 – Unipol Banca vittoriosa su Masi

Unipol Banca Virtus Bologna – Polisportiva Masi 17-7

Sono scesi in campo in maglia Unipol Banca Virtus Bologna: Cacciari, Carlo, Dipaola, Dovesi, Favaro, Gruppioni, Masetti, Pallotti, Santoli, Spagnoletti, Turrini, Vitale. Istruttore: D’Atri Davide

Le partite della settimana:

Under 14: Unipol Banca Virtus Bologna – Pallacanestro Correggio – Under 14 Élite – mercoledì 12 dicembre, 18.45, Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio, 49 Bologna;

Under 13: Unipol Banca Virtus Bologna – Route64Basketball – Under 13 Élite – domenica 9 dicembre, 11.30, Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio, 49 Bologna;

     Unipol Banca Virtus Bologna – Polisportiva Masi – Under 14 Élite – martedì 11 dicembre, 18.45, Palestra Porelli, via dell’Arcoveggio, 49 Bologna;

             Invictus – Unipol Banca Virtus Bologna – Under 13 Élite – giovedì 13 dicembre, 19.00, Paladozza, Piazza Azzarita, 9 Bologna;

Esordienti: MB Ozzano – Unipol Banca Virtus Bologna – Esordienti – mercoledì 12 dicembre, 18.00, PalaGira, Viale 2 Giugno,3 Ozzano;


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *