Serie A2, la presentazione della 19° giornata

SERIE A2 CITROËN 2016-2017

19^ giornata

Girone Est

CALENDARIO

19^ giornata, quarta di ritorno, nel girone Est di Serie A2 Citroën. Sette gare in programma domenica 29 gennaio: alle 14.30 Fortitudo Bologna-Treviso in diretta su Sky Sport 2 HD. Ravenna-Virtus Bologna è stata posticipata a mercoledì 1° febbraio (ore 20.30).

Domenica 29 gennaio, ore 14.30

Bologna: Kontatto Fortitudo-De’ Longhi Treviso

Domenica 29 gennaio, ore 18.00

Trieste: Alma-Tezenis Verona
Piacenza: Assigeco-US Basket Recanati Cividale del Friuli: GSA Udine-Unieuro Forlì Jesi: Termoforgia-Proger Chieti
Ferrara: Bondi-Dinamica Generale Mantova Imola: Andrea Costa-Visitroseto.it Roseto

Mercoledì 1° febbraio, ore 20.30

Ravenna: OraSì-Virtus Segafredo Bologna

Classifica

Segafredo Virtus Bologna* 28, De’ Longhi Treviso 28, Alma Trieste 24, OraSì Ravenna 22, Dinamica Generale Mantova 22,Assigeco Piacenza 20, Kontatto Fortitudo Bologna 20,Visitroseto.it Roseto20, Tezenis Verona 18, Termoforgia Jesi 16, G.S.A. Udine 16, Andrea Costa Imola 14, Proger Chieti* 12, Bondi Ferrara 12, Unieuro Forlì 8, US Basket Recanati 6

*1 gara in meno

 

FORTITUDO BO-TREVISO IN DIRETTA ESCLUSIVA SU SKY SPORT 2 HD Grazie a un accordo tra Lega Nazionale Pallacanestro e Sky la Serie A2 Citroën è su Sky Sport HD: in diretta esclusiva per tutte le piattaforme fino a 60 match in totale (inclusi i playoff) dei gironi Est e Ovest. Per la diciannovesima giornata nel girone Est in programma la sfida tra Kontatto Fortitudo Bologna e De’ Longhi Treviso, domenica 29 gennaio alle 14.30 su Sky Sport 2 HD. Telecronaca di Paolo Redi.

IN DIRETTA E ON DEMAND SU LNP TV

Per la seconda stagione consecutiva le gare della Serie A2 Citroën sono trasmesse in diretta e on demand su LNP TV Pass, la proposta di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta streaming il secondo campionato nazionale sul canale LNP TV, in collaborazione con la piattaforma digitale StreamAMG. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://tvpass.legapallacanestro.com. Per le gare trasmesse in diretta da Sky Sport HD vige l’esclusività di emissione live su qualsiasi piattaforma. Le stesse gare saranno poi disponibili on-demand su LNP TV per gli abbonati a LNP TV Pass.

LE PARTITE
KONTATTO BOLOGNA – DE’ LONGHI TREVISO

Dove: PalaDozza, Bologna
Quando: domenica 29 gennaio, 14.30
Arbitri: Perciavalle, Moretti, Raimondo
Andata: 63-75
In diretta esclusiva su Sky Sport 2 HD (canale 202 piattaforma Sky, anche in streaming su Sky Go)

QUI FORTITUDO BOLOGNA
Luca Gandini (giocatore) – ”La vittoria di Ravenna ci ha fornito nuova energia, perché dopo due buone partite senza però vincere dovevamo fare qualcosa. E lo abbiamo fatto. Il nostro è davvero un gruppo di persone super, lo dimostrano le lacrime di Nikolic dopo la sua ultima gara e tanti altri piccoli gesti. Adesso c’è Treviso, sfida sempre molto suggestiva anche in virtù della serie playoff dello scorso campionato. È squadra di grande carattere e saldezza di nervi, perché altrimenti non si vincono partite come quelle di Mantova e contro Forlì. Sanno vincere anche quando non giocano al meglio, ad alto come a basso punteggio. Squadra difficile da affrontare, noi dobbiamo fare quello che abbiamo fatto nelle ultime gare, metterci cattiveria, agonismo, e sbagliare il meno possibile. Sapendo che farlo al PalaDozza è sempre meglio che provarci altrove”.
Alex Legion (giocatore, appena acquistato da Reggio Calabria) – ”Sicuramente questo è il più grande traguardo della mia carriera. Qui siamo a Bologna, la Basket City d’Italia. Trovo sia una situazione simile che ho già visto all’Università a Kentucky, dove c’era la stessa pressione e si vivevano le stesse emozioni. Credo che ogni giocatore professionista vorrebbe giocare in un’atmosfera come questa. Con tifosi del genere ogni partita. Dai quali poter trarre energie e motivazioni. Per me, come ho già detto, è un onore. E cercherò di impegnarmi per la maglia e per i tifosi ogni domenica. Mi è stato detto del derby, so che è una partita speciale ma anche la gara del mio debutto contro Treviso sarà molto suggestiva. Sono qui per dare punti ma so che con coach Boniciolli non potrò concedermi troppe distrazioni in difesa per meritarmi i minuti sul parquet”.
Note – In dubbio Luca Campogrande, per via di una distorsione alla caviglia sinistra rimediata nei primi giorni della settimana.
Media – Diretta televisiva su Sky Sport 2 HD e radiofonica su Radio Nettuno, differita televisiva su TRC lunedì 30 gennaio alle ore 23.00.

QUI TREVISO
Stefano Pillastrini (coach, che ha iniziato la sua carriera proprio alla Fortitudo) – “In questo periodo sono contento dei risultati, meno della qualità di gioco dove possiamo fare molto meglio. Stiamo lavorando soprattutto per migliorare in attacco, dobbiamo fare passi avanti nella circolazione di palla, nel bilanciamento e nell’aumentare la pericolosità dei singoli e di squadra, limitando molto un neo come le palle perse. Per noi questa di Bologna è una bella occasione per testare la nostra tenuta in match di questo livello con un contorno e un’attesa importante. Ci piacciono queste sfide e conto che la squadra sia pronta sotto il profilo mentale e dell’approccio. Anche se loro inseriranno un giocatore importante come Legion che rappresenta quindi un’incognita, conosciamo bene il loro gioco, ci siamo affrontati tante volte, sappiamo che avranno motivazioni speciali, ma questo dovrà essere da stimolo per noi per giocare la gara che vogliamo. Stiamo bene e vogliamo scendere in campo e fare quello che piace a noi, cercare di imporre il nostro gioco contro una squadra fortissima”.

Matteo Negri (giocatore, ala, bolognese di origine) – “La chiave della partita sarà giocare con durezza mentale e fisica, sappiamo che il loro gioco sarà molto fisico, non dobbiamo farci condizionare e tenere sempre intenso il livello del nostro gioco. Loro hanno molta pericolosità diffusa, tanti pericoli, in questo periodo sta uscendo bene Ruzzier che sta giocando alla grande e hanno preso Legion da Reggio Calabria che è un giocatore di qualità che segna parecchio. Ma noi siamo pronti e ci stiamo allenando bene per fare risultato”.

Note – De’ Longhi TVB prima in classifica assieme alla Virtus Bologna dopo 18 giornate con 28 punti, va in trasferta domenica al PalaDozza di Bologna per la 4^ di ritorno contro la Kontatto Fortitudo Bologna, che è al 6° posto con 20 punti. Saranno presenti 150 tifosi trevigiani. Squadra al completo per coach Pillastrini. All’andata TVB vinse al Palaverde per 75-63 (Moretti 20, Fantinelli 16, Knox 20). Nell’ultimo turno la De’ Longhi Treviso ha battuto in volata Forlì al Palaverde, mentre Bologna ha vinto a Ravenna 63-73 con 16 di Ruzzier e 14 di Montano.

Media – La partita inizierà alle 14.30 e verrà trasmessa in diretta su Sky Sport 2 HD (e su BluRadioVeneto 88.7 e 94.6 mhz).

ALMA TRIESTE – TEZENIS VERONA

Dove: PalaRubini Alma Arena, Trieste Quando: domenica 29 gennaio, 18.00 Arbitri: Giovannetti, Brindisi, Ferretti Andata: 70-75

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/alma-trieste-vs-tezenis- verona?lang=it

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (allenatore) – “Troveremo di fronte una squadra veramente forte e questa per noi dovrà essere una grande occasione da affrontare con la giusta dose di euforia, di entusiasmo, misurandoci contro un’avversaria di assoluto spessore per capire cosa valiamo. Verona è stata costruita per vincere già quest’estate e in corso d’opera ha effettuato ulteriori accorgimenti cambiando allenatore, inserendo Brkic nel reparto lunghi, per fare alcuni esempi. In questa fase della stagione è probabilmente la squadra più in forma del campionato, quindi dal mio punto di vista non c’è niente di meglio per capire di che pasta siamo fatti. Non dovremo farci irretire dalla loro preferenza nel tenere i ritmi bassi, giocando con grande intensità, correndo il più possibile, affrontando la partita con la giusta leggerezza e provando anche a divertirci, pensando poco e giocando senza patemi d’animo. Secondo me questa potrebbe essere la chiave per disputare una grande partita, con l’obiettivo di continuare a vincere”.
Andrea Pecile (giocatore, guardia) – “Sarà una partita molto difficile, già per il fatto che storicamente Verona rappresenti per noi una sorta di bestia nera, in quanto squadra che riesce sempre a mettere i bastoni tra le ruote al nostro modo di giocare. È una compagine che avendo attraversato diversi momenti difficili, sa cosa vuol dire soffrire e riuscire a venirne fuori. Ora che ci sono riusciti, faranno il massimo per prolungare il buon momento che stanno attraversando. Sono una squadra fisicamente molto tosta, dalle grandi qualità sia nei singoli, sia in panchina che a livello di società. Arriveranno qui con la testa relativamente libera, reduci da tre successi consecutivi e quindi in un certo senso con poco da perdere. Noi dovremo stare attenti e concentrati, mettendoci la voglia di continuare il nostro grande momento, giocando con intensità, spinti dal nostro splendido pubblico che mi auguro domenica sarà numeroso e caldo più che mai”.

Note – Roster al completo per Eugenio Dalmasson, ad eccezione di Roberto ‘Bobo’ Prandin, ancora ai box complice lo strappo muscolare rimediato nel corso del recupero di campionato a Ferrara dello scorso 10 gennaio. Da monitorare la situazione di Pecile, complice un dolore all’osso sacro che ne mette in dubbio il regolare minutaggio in vista del match di domenica.

Media – Diretta streaming su LNP Tv Pass. La partita sarà raccontata in diretta dall’emittente radiofonica locale Radioattività (fm 97.5/97.9, streaming www.radioattivita.com), con aggiornamenti live sui social di Alma Pallacanestro Trieste, Facebook (https://www.facebook.com/pallacanestrotrieste2004/) e Twitter (https://twitter.com/PallTrieste2004).

QUI VERONA
Luca Dalmonte (allenatore) – “Decisivo sarà il controllo del ritmo, così come la qualità della nostra esecuzione offensiva per non subire l’aggressività di Trieste e la gestione di ogni singolo possesso per negare ai nostri avversari il flusso della corsa. La qualità del nostro attacco perseguendo i nostri obiettivi offensivi sarà il primo step della partita. Uno contro uno, con e senza palla, l’obiettivo primario della nostra difesa. Ci aspetta una partita di grande intensità atletica e mentale. Importante sarà non subire break contenendo le ‘folate’ di Trieste che possono compromettere l’esito finale della gara”.
Marco Portannese (giocatore) – “Siamo in un periodo di buona forma che a Trieste vogliamo confermare. Abbiamo dimostrato di poterci esprimere bene anche in trasferta, a patto di giocare sempre di squadra che è poi la condizione indispensabile per ottenere quella continuità che stiamo cercando di raggiungere. Il collettivo è il nostro vero punto di forza, nella Tezenis tutti sono utili e nessuno è indispensabile. Trieste? Ama i ritmi alti e avere tanti possessi, corrono parecchio e noi stiamo lavorando proprio per cercare di limitarli sotto questo aspetto. Coach Dalmasson li fa giocare molto bene, Trieste ha inoltre due americani molto atletici oltre ad ottimi italiani. Dall’esperienza di Cittadini alla freschezza di un giovane come Bossi, fino ad un grande tiratore come Baldasso. Trieste in più sa anche difendere molto forte. Noi siamo pronti, abbiamo constatato di avere un certo potenziale e stiamo lavorando per provare a sfruttarlo appieno. Sempre ragionando d’insieme”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta su LNP TV Pass e su Telenuovo, con finestre sempre aperte e aggiornamenti in tempo reale in contemporanea con la diretta di Verona-Salernitana di Serie B di calcio.

ASSIGECO PIACENZA – US BASKET RECANATI

Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: domenica 29 gennaio, 18.00
Arbitri: Bongiorni, Maffei, Marota
Andata: 91-73
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/assigeco-piacenza-vs- ambalt-recanati?lang=it

QUI PIACENZA
Marco Andreazza (coach) – “Affrontiamo domenica una partita insidiosissima per molti motivi, in primis perchè veniamo da un periodo difficile dal quale possiamo risollevarci solo con il duro lavoro quotidiano in palestra e con la forza di un gruppo encomiabile. In secondo luogo perché affronteremo una squadra rinnovata in alcuni uomini e probabilmente anche in alcune gerarchie avendo perso Reynolds ma inserito Rush e Infante. È proprio per questo che dovremo essere consapevoli che sarà una partita difficilissima ad onta di una Recanati ultima in classifica ma non per questo vittima sacrificale. Dovremo avere molto chiari gli obiettivi difensivi e offensivi ma soprattutto dovremo avere una continuità difensiva costante per tutto l’arco della gara frutto sicuramente di concentrazione elevatissima e di grande rispetto del piano partita. La squadra si sta allenando duramente per farsi trovare pronta a queste partite che decideranno il nostro futuro in questo  campionato. Recupereremo Raspino che è un giocatore fondamentale per il nostro sistema offensivo e difensivo mentre sono ancora ai box Jones, Costa e Formenti”.

Edoardo Persico (giocatore, pivot) – “Recanati arriva a Piacenza senza Reynolds ma non per questo sarà una partita facile, anche se spesso le squadre trovano sintonia ed energia proprio nei momenti di difficoltà. Lo stesso vale per noi che abbiamo ancora 3 infortunati. L’obbligo tuttavia è vincere e rimettere in pari il record vinte/perse del girone di ritorno. Per noi sarebbero due punti fondamentali, sia per l’umore che concretamente per la corsa ai playoff, prima di avere 2 settimane per rifiatare”.

Note – Assenti: in recupero Valerio Costa, Matteo Formenti, Bobby Jones. Tutti gli altri a disposizione di coach Andreazza.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. L’incontro sarà raccontato in diretta sul profilo Facebook di UCC Assigeco Piacenza (www.facebook.com/uccassigecopiacenza/) e da lì sul sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI RECANATI
Giancarlo Sacco (head-coach) – “Se giochiamo due tempi sì e due no non andremo molto lontano! La nostra idea dopo i cambi avvenuti in settimana nel roster – che hanno portato sino ad oggi 15 sconfitte e sole 3 vittorie risicate all’ultimo tiro, pur riconoscendo in Reynolds un giocatore incredibile – è che questo assetto non ha pagato, quindi con il nuovo cercheremo di creare e costruire. Solo in questo modo ci tireremo fuori, ma statene certi io farò di tutto per salvare Recanati dalla retrocessione”.
Francesco Infante (giocatore) – “Spero di poter dare una svolta sia alla mia stagione che a quella della squadra sin da subito a partire dal match contro Piacenza. Voglio aiutare i miei nuovi compagni a raggiungere la salvezza. Ho scelto Recanati perché è un posto dove si sta bene, dove ci sono una Società ed un allenatore che lavorano bene ormai da anni”.
Note – Basket Recanati al gran completo ad eccezione del capitano Attilio Pierini, fermo ai box in seguito all’intervento di pulizia al tendine ed in procinto di scendere sul parquet per una partita ufficiale tra 20 giorni. In settimana rivoluzione nel roster leopardiano con il passaggio del pivot Jalen Reynolds alla Grissin Bon Reggio Emilia in Serie A, dopo aver chiuso la sua esperienza nell’USBR con 18 presenze, 18.2 punti e 12.1 rimbalzi di media a partita; Reynolds è stato sostituito dall’arrivo dalla Pallacanestro Forlì 2.015 del giocatore classe 1992 Francesco Infante, lungo di 203 cm a cui si aggiunge l’innesto della guardia/ala californiana con passaporto svedese Erik Rush (’88) di 197 cm, che da un mese si sta allenando con il Basket Recanati e che farà il suo esordio con i colori gialloblu leopardiani al PalaBanca di Piacenza. All’andata vittoria di Piacenza (73-91).
Media – La gara Assigeco Piacenza- Basket Recanati sarà trasmessa in diretta agli abbonati al servizio LNP TV Pass. Aggiornamenti in tempo reale sui canali social Facebook e Twitter del Basket Recanati. La partita sarà trasmessa in differita su TVRS Marche canale 11 lunedì 30 gennaio alle ore 20.15 sul canale 11 e in replica martedì 31 alle ore 12.45 sul canale 111; differita anche su È TV Marche lunedì 30 gennaio alle ore 23.15.

GSA UDINE – UNIEURO FORLÌ

Dove: Palasport via Perusini, Cividale del Friuli (Ud) Quando: domenica 29 gennaio, 18.00
Arbitri: Capotorto, Pierantozzi, Chersicla
Andata: 71-74

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/gsa-udine-vs-unieuro- forli?lang=it

QUI UDINE
Lino Lardo (allenatore) – “In settimana, ci siamo concentrati maggiormente sulle nostre cose. Affronteremo questa gara come fosse una finale, non possiamo più perdere terreno in casa. La parola d’ordine sarà giocare con energia, mentre tatticamente ci penseremo appena sapremo chi metterà nel roster Forlì. In effetti è un po’ difficile preparare la partita contro una squadra in divenire. Dobbiamo recuperare qualche acciaccato come Nobile e Traini, conviviamo ancora con molti problemi fisici, ma sarà una partita da vincere”.
Vittorio Nobile (giocatore) – “Mi sto allenando a scartamento ridotto da alcuni giorni, ma se domenica servirà il mio apporto mi farò trovare pronto come ad Ancona domenica scorsa. Riguardo l’Unieuro penso che il gruppo aiuterà i nuovi giocatori ad inserirsi. La situazione non è facile, ma si sa che i cambiamenti portano uno sprint in più. Inoltre, i nuovi arrivati saranno carichi e vogliosi di mettersi in evidenza”.

Note – Infermeria sempre piena in casa bianconera. Sicuri assenti Riccardo Castelli, Riccardo Truccolo (che ha finito anzitempo la stagione) e capitan Manuel Vanuzzo. Vittorio Nobile (problema alla gamba destra) e Andrea Traini (scavigliato) continuano ad allenarsi a scartamento ridotto da più di una settimana.
Media – L’emittente Udinese Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e 195 in Veneto) trasmetterà in diretta le interviste a metà e alla fine della partita con Massimo Fontanini e Gian Bosio al microfono. La differita verrà trasmessa sulla medesima emittente nel corso della settimana (palinsesto su www.udinese.it). Diretta streaming su LNP TV Pass. Aggiornamenti in tempo reale alla fine di ogni quarto sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/apugsaudine) che su quello Twitter (www.twitter.com/apudine) dell’Apu Gsa.

QUI FORLÌ
Giorgio Valli (allenatore) – “Lo ‘stop’ del PalaVerde di domenica scorsa ha indubbiamente lasciato l’amaro in bocca per come è arrivato, dopo una prestazione maiuscola della squadra contro una corazzata del calibro di Treviso. Forse ci manca ancora un po’ di malizia da ‘tirar fuori’ nelle battute finali di una gara tiratissima. Ora ci apprestiamo a partire per la lunga trasferta di Udine con i ‘freschi’ innesti di Melvin Johnson e Ryan Amoroso, un esterno ed un lungo che porteranno grande talento ed esperienza, nel caso di Ryan. Queste due acquisizioni hanno portato, ahimè, alla separazione con Vico ed Infante, ma sono variabili che purtroppo vanno sempre messe in preventivo. Gli ultimi arrivi, ad ogni modo, sono certo che avranno subito un impatto non indifferente nelle nostre dinamiche”.
Melvin Johnson (giocatore) – “Quella di Forlì si tratta della mia seconda chance in Italia: voglio sfruttarla al meglio fin da domenica prossima, posso fare molto di più rispetto all’avvio di stagione in maglia Varese. Conosco perfettamente la complicata situazione di classifica, e per riuscire ad agganciare la salvezza bisognerà essere davvero minuziosi nei dettagli ed uniti come gruppo, aspetto, quest’ultimo, che di certo non ci manca, dovrà essere il nostro punto di forza. Le mie caratteristiche? Il tiro è la mia arma principale, anche se mi destreggio discretamente anche nel pick & roll e sono più altruista di quanto le mie statistiche possano dire”.
Note – Melvin Johnson e Ryan Amoroso, gli ultimi arrivati in casa Unieuro, sono già regolarmente aggregati al resto del gruppo: settimana completa in palestra per la guardia ex Varese, mentre il pivot italo-americano è sbarcato a Forlì nella serata di mercoledì scorso. Amoroso non sarà a disposizione nella trasferta friulana per motivi burocratici. Salutati Carlos Sebastian Vico (partito in direzione Cento) e Francesco Infante (accasatosi a Recanati), la ‘banda’ di coach Valli si presenterà dunque al palasport di Cividale del Friuli con un nuovissimo ed inedito assetto.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta streaming su LNP TV Pass, mentre in differita su Teleromagna (canale 14 del digitale terrestre) il lunedì successivo alla gara alle ore 15:00 e da TeleromagnaSport (canale 192) il martedì alle ore 22:30. Aggiornamenti live sul punteggio sulle pagine Facebook, Twitter ed Instagram della società.

TERMOFORGIA JESI – PROGER CHIETI

Dove: UBI BPA Sport Center, Jesi (An) Quando: domenica 29 gennaio, 18.00 Arbitri: Foti, Di Toro, Centonza Andata: 79-85

Lega Nazionale Pallacanestro – Piazza dei Martiri, 5 – 40121 – Bologna – Tel 051 4222262 – Fax 0514218708 – P.IVA 03290941206– www.legapallacanestro.com

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/aurora-jesi-vs-proger- chieti-2?lang=it

QUI JESI
Damiano Cagnazzo (allenatore) – “Domenica affrontiamo un’altra sfida molto importante verso il raggiungimento del nostro obiettivo: Chieti è squadra di talento ed esperienza, propone molte variabili tattiche e può mettere in campo quintetti atipici per attaccare con mismatch favorevoli sia in area che da fuori, noi dovremo avere ben chiaro nella nostra mente che solo disputando la miglior prestazione difensiva della stagione potremo giocarci tutte le nostre chance di vittoria. Abbiamo anche l’obbligo di mettere in campo quell’energia e quella fame che ci sono un po’ mancate ad Imola, soprattutto per ripagare il sostegno del nostro pubblico che ci ha seguito anche domenica scorsa e che col suo supporto nella prossima partita reciterà un ruolo decisivo per spingerci verso un ulteriore passo per la salvezza. Dovremo essere bravi a meritarci il loro calore con la massima attenzione su ogni possesso della gara e grinta nel voler ottenere tutti insieme la vittoria”.
Matteo Battisti (giocatore) – “Ad Imola siamo stati soft il primo quarto al contrario di loro che invece hanno prodotto una grande reazione ad un momento difficile. Poi siamo tornati in partita ma purtroppo senza riuscire a completare la rimonta e vincere. Da martedì abbiamo lavorato forte in palestra, consapevoli che domenica con Chieti sarà una gara fondamentale per entrambe le squadre in ottica salvezza. Affrontiamo una squadra molto simile a noi cui piace correre, giocare in transizione e tirare dall’arco. Dovremo stare attenti e concentrati sin dall’inizio per portare a casa questi due punti fondamentali per il prosieguo del nostro cammino”.
Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Cagnazzo. Due ex aurorini, Matteo Falluca e Chris Mortellaro nelle file teatine.
Media – L’incontro, in diretta su LNP TV Pass, sarà disponibile da martedì sul canale YouTube Vallesina TV e sarà visibile, martedì ore 20.30, sul canale 675 del digitale terrestre YouTVRS.

QUI CHIETI
Giacomo Piersante (assistant coach) – “Domenica incontriamo Jesi, squadra che presenta una coppia di americani molto forte e un solido gruppo di italiani. È la squadra dal secondo migliore attacco della lega e la prima nei rimbalzi offensivi. Sarà un’autentica battaglia ma noi venderemo cara la pelle: vincere è importante per allontanarci dalla zona calda della classifica e per metterci davanti sul 2-0 contro una diretta rivale. Vogliamo continuare a migliorarci come abbiamo mostrato contro Ferrara e Trieste”.
Mattia Venucci (giocatore) – “Penso che la partita con Jesi sia fondamentale per le nostre sorti in questo campionato. È una squadra con una buona dose di gioventù ed esperienza, ha due americani di tutto rispetto e valore per questo campionato. Dovremmo cercare di limitare il più possibile le palle perse e i tiri affrettati perché sono una squadra che corre e prende energia alle transizioni. Dovremmo controllare il ritmo ed essere uniti, giocando di squadra nei momenti di difficoltà”.
Note – Tutti a disposizione di coach Massimo Galli.
Media – La gara, visibile in diretta streaming esclusiva su LNP TV Pass, sarà anche seguita con aggiornamenti play by play sul profilo Facebook della Pallacanestro Chieti (https://www.facebook.com/pallacanestrochieti/).

BONDI FERRARA – DINAMICA GENERALE MANTOVA

Dove: Pala Hilton Pharma, Ferrara Quando: domenica 29 gennaio, 18.00 Arbitri: Ursi, Solfanelli, Patti Andata: 102-95 d. 1 t.s.

In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/bondi-ferrara-vs- dinamica-generale-mantova-2?lang=it

QUI FERRARA
Andrea Bonacina (assistente allenatore) – “La situazione di questi ultimi giorni la conosciamo bene tutti. È stato esonerato Tony (Trullo, ndr) a cui devo tanto, perché personalmente lavorare con lui è stato un piacere e non sarà di certo questo esonero a decretare la sua sconfitta professionale o umana. La società ha deciso d’affidare la panchina a coach Furlani, che a Ferrara conosce già bene l’ambiente e queste prime sedute d’allenamento sono state soddisfacenti. Ancora prima che parlare di Mantova, di avversari, schemi o giocatori, dobbiamo pensare a noi stessi, guardarci in faccia ed uscire da questo momento terribile più da uomini che da atleti o giocatori professionisti. Non ci sono più alibi, ormai siamo tutti con le spalle al muro e tutti in discussione. La partita di domenica servirà come esame per cercare quella reazione che ci serve in questo momento, un test contro un’avversaria come Mantova che qua a Ferrara è sempre un match molto sentito dalla tifoseria. Proprio davanti al nostro pubblico e sospinti dal calore dei nostri tifosi dovremo dimostrare di essere ancora vivi, che non ci arrenderemo di certo a questa situazione in classifica senza neanche provare a combattere”.
Note – A livello di roster, tutti in salute ed al completo in casa estense. Coach Adriano Furlani ha diretto il primo allenamento mercoledì sera, il giorno stesso dopo essere stato ufficializzato. Per il coach, è la sua terza chiamata sulla panchina di Ferrara. Qualche polemica e qualche critica in settimana riguardo all’esonero di Trullo ed il momento in generale, hanno limitato la voglia di parlare da parte della rosa bianco-azzurra. Ora è giunto il momento di dimostrare sul campo.
Media – La partita sarà trasmessa su LNP TV Pass. Aggiornamenti in tempo reale per i parziali di ogni quarto sugli account ufficiali Facebook e Twitter della società. Appuntamento del lunedì ore 18.30 con la telecronaca della partita su Tele Ferrara Live (canale 188) e alle ore 20.10 “Basket In” su Telestense (Ch. 16 e 113). Martedì ore 23.00 telecronaca della partita su Tele Ferrara Live (Ch. 188).

QUI MANTOVA
Alberto Martelossi (allenatore) – “Il giudizio sugli ultimi ottanta minuti è certamente positivo. Avremo modo di trarre grandi indicazioni e grande esperienza per il futuro da queste gare. Adesso però l’attenzione si sposta sull’aspetto mentale. Dobbiamo certamente evitare di essere presuntuosi, e per presunzione intendo dire pensare che tutto quello che verrà dopo queste partite possa dimostrarsi più facile. Anzi, sono convinto che diventerà ancora più difficile dal momento che andremo ad affrontare delle squadre che da ora in poi avranno ben più chiaro quale sarà l’obiettivo finale per cui lottare. Saranno tutte situazioni da ‘coltello fra i denti’, specialmente le trasferte. È evidente che, se mai è possibile, questo percorso sarà ancora più difficile e quindi la tempra che abbiamo potuto mettere da parte in queste due gare dev’essere veramente da tenere nel salvadanaio e utilizzare nel momento decisivo. Loro saranno particolarmente affamati mentre noi dovremo essere bravi ad avere la testa sgombra anche dopo una vittoria bella, importante e coinvolgente come quella con la Virtus. L’aspetto mentale, ripeto, conterà moltissimo. Noi siamo una squadra che sta consolidando determinate abitudini mentre, viceversa, Ferrara sarà una squadra che nel giro di tre giorni ovviamente non potrà cambiare completamente le proprie abitudini semplicemente con la presenza di un nuovo allenatore, quindi le motivazioni, la cattiveria agonistica, gli aspetti di dettaglio e la capacità di essere camaleontici nel corso dell’incontro e di sapersi adattare a quello che a livello improvviso farà vedere l’avversario saranno alcune delle chiavi del gioco. Loro sono una squadra forte e che ha talento, e col talento si può andare certamente lontano a maggior ragione in singola gara, questo è quello che ci dimostrarono all’andata. Credo sia stato l’unico avversario a segnarci più di cento punti e quindi bisogna partire da lì. Avere idee molto chiare e sapere che comunque la si giri noi dobbiamo dimostrarci più quadrati di loro per poter pensare di vincere su un campo così difficile”.
Alessandro Amici (giocatore) – “Sicuramente ha un sapore speciale. È una partita che passa soprattutto dall’emotività. A Ferrara sono stato tanto bene, sarò sempre grato alla città. E poi sono sinceramente contento di ritrovare coach Furlani che è stata la persona che a Ferrara mi ha praticamente lanciato. Sicuramente battere la Virtus ci ha lasciato quel dolce in bocca che non avevamo trovato nella partita contro Treviso. Ha fatto capire a noi stessi di che pasta siamo fatti e fino a che punto possiamo lottare in questo campionato, perché ricordiamo che loro venivano da undici partite vinte di fila, e in un campionato equilibrato come questo non è cosa da tutti. Perciò sicuramente ci porta entusiasmo ed energia ma dobbiamo rimanere coi piedi per terra. Io penso che la nostra sia un’ottima squadra, che quando scende in campo deve essere giustamente preoccupata degli avversari, ma mi piace pensare che debbano essere gli avversari ad essere più preoccupati di giocare contro di noi. Come ho sempre detto se noi riusciamo a fare le nostre cose e rimanere concentrati più tempo possibile nell’arco della partita penso che siano veramente poche le squadre che ci possono tenere testa. E non lo dico con presunzione ma dati alla mano”.

Note – Nessun infortunio.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass. La partita sarà trasmessa in diretta radio dalla webradio 5.9.

ANDREA COSTA IMOLA – VISITROSETO.IT ROSETO

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)
Quando: domenica 29 gennaio, 18.00
Arbitri: D’Amato, Caforio, Nuara
Andata: 71-78
In diretta su LNP TV Pass: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2016/12/16/andrea-costa-imola-vs- roseto-sharks-2?lang=it

QUI IMOLA
Giampiero Ticchi (coach) – “Arriviamo da una vittoria che porta morale e un po’ di respiro. Abbiamo lavorato bene tutta la settimana, Paci si sta ambientando, e siamo pronti per affrontare una squadra che anche quest’anno si sta dimostrando tosta. Vogliamo riscattarci e uscire quanto prima dalla zona play out, se prima ogni match era importante, d’ora in avanti tutti i punti saranno indispensabili”.
Alex Ranuzzi (giocatore) – “Dobbiamo mettere più concentrazione in difesa, sappiamo farlo come abbiamo dimostrato con Udine, Treviso e Fortitudo. Non sempre si riesce a fare un canestro in più e dopo si rischia di perdere di pochissimo come è stato per noi contro Recanati o Ferrara, o di rischiare che l’avversario dilaghi com’è successo contro la Virtus. Domenica abbiamo subito una prova importante contro Roseto: si affronterà una squadra improntata sull’attacco. Dovremo contenere Smith, Amoroso e Fultz, ma anche ridurre le palle perse”.
Note – Travis Cohn ancora in forse per problemi fisici.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma LNP TV per gli abbonati al servizio. L’emittente televisiva DI.TV (canali 90 e 17 del digitale terrestre in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro e Urbino, e in parte del Veneto) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 22 ed in replica il giorno seguente.

QUI ROSETO
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Quella di Imola sarà una gara complicata, perché affronteremo una squadra ostica che soprattutto in casa ha sempre espresso delle prestazioni di ottimo livello. Ci arriviamo inoltre dopo una settimana complessa, essendoci allenati a ranghi ridottissimi per via di vari acciacchi fisici e con l’organico numericamente ridotto dalla partenza di Paolo Paci. Siamo però consci dell’importanza di questa sfida, perché vincere l’ennesimo scontro diretto di questa stagione ci garantirebbe un definitivo salto di qualità a livello di classifica”.
Note – Oltre alla partenza di Paci passato proprio tra le fila di Imola, Todor Radonjic, Robert Fultz e Valerio Amoroso hanno saltato diversi allenamenti e la loro presenza andrà valutata nelle ore immediatamente precedenti la sfida.
Media – Diretta su LNP TV Pass, con aggiornamenti live sui canali social dei Roseto Sharks.


Article Tags:
· · · · · · · · · · · · · · · · · ·
Article Categories:
News Andrea Costa · News Fortitudo · News Virtus

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *