Alex Petrilli nuovo team manager e resp. Area marketing

L’Andrea Costa Imola Basket è lieta di annunciare un nuovo innesto nella dirigenza imolese: Alex Petrilli. Rosetano di nascita, classe 1990, Alex è entrato a fare parte come addetto stampa dei Roseto Sharks quando la squadra abruzzese militava ancora in serie B nel 2011.

Nell’arco di 4 anni è diventato non solo addetto stampa, ma anche telecronista della tv ufficiale del club rosetano. Nel 2015 in concomitanza con la promozione di Roseto dalla B alla A2 la sua carriera fa un grande salto e viene premiato per la tanta costanza e passione a Team Manager.

Nella stagione successiva la prima esperienza fuori casa presso il Basket Ferrentino, militante anch’esso in A2, sempre con la carica di Team Manager ed assumendo anche il ruolo di coordinatore Area Comunicazione.

Nella stagione 2017-2018 torna a casa e alla corte dei Roseto Sharks per tornare a rivestire gli abiti da Team Manager. Già al fianco di Emanuele Di Paolantonio per due stagioni, nel 2015-2016 ed in quella appena termina, Alex approda ad Imola con un incarico che andrà al di sopra del semplice Team Manager, ma avrà la nomina di Responsabile Area Marketing e organizzazione Sportiva, operando e stando a stretto contatto con l’Amministratore Unico Gian Piero Domenicali e sostituendolo in alcune sue attività all’interno e esterno della Società.

Le prime parole di Petrilli:

“Entrare a far parte dell’Andrea Costa per me rappresenta un’occasione importante e certamente farò di tutto per ripagare la fiducia che il Club ha riposto in me. Ringrazio il presidente Domenicali e tutti i soci per l’opportunità che mi stanno concedendo. Troverò tanti professionisti e collaborando con loro avrò la fortuna di poter apprendere e crescere molto. Inoltre, continuare a lavorare con coach Di Paolantonio sarà fantastico: sono stato al suo fianco per due stagioni e posso garantire che Imola ha fatto un ottimo acquisto. Non vedo l’ora di iniziare, così da inserirmi rapidamente in quello che, già a primo impatto, mi sembra un ambiente davvero positivo.”


Article Tags:
Article Categories:
News Andrea Costa

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *