Vittoria casalinga per il Grifo contro il Cvd

RIVIT – CVD 58-45 (19-12, 39-25, 52-35)

Grifo: Turrini, Bartoli 10, Baruzzi 1, Russu 13, Lanzoni M. 5, Lucchetta, Orlando 14, Zaccherini, Sgorbati 3, Martini 7, Borgognoni 2, Castelli 3. All. Palumbi

CVD: Dawson 6, Trois 5, Masetti ne, Sighinolfi 13, Penna 4, Skocaj, Fuzzi 4, Taddei 4, Santilli 3, Falzetti 6, Lelli. All. Lanzoni S.

Arbitri: Resca di Cento, De Palo di Ferrara

Convincente vittoria della RIVIT contro la CVD dopo una partita in cui il risultato non è mai stato in discussione. L’asse play (Orlando, Bartoli a turno) – pivot (Russu, Martini) funziona a meraviglia e nonostante gli errori alla fine dà la vittoria ai biancoblu. L’inizio è confuso da entrambe le parti, ma dopo alcuni minuti la RIVIT aggiusta gli ingranaggi sia davanti che dietro, mentre par la CVD l’attacco resterà un problema per tutta la gara. Dopo otto minuti la Grifo è già 18-7 con sei giocatori a referto e 10 giocatori ruotati in campo. La difesa aggressiva dei padroni di casa manda spesso in lunetta gli ospiti che capitalizzano e rimontano fino al 19-12 con cui si chiude il quarto. Il CVD continua a sbagliare tanto in attacco e un po’ alla volta la Grifo scappa, quasi doppiando gli avversari sul 27-14 con una tripla di Russu, poi si arriva fino al 37-21. La CVD prova a sprazzi la zona con scarsi risultati, mentre la Grifo spesso costringe gli avversari all’infrazione di 24” o a tiri affrettati sulla sirena. Nel quarto quarto per 4 minuti si sbadiglia (un solo libero realizzato dal CVD) e anche il tabellone dice basta (blackout a -7’47” per alcuni minuti), poi la fiammata decisiva di Imola (2/2 di Bartoli dalla lunetta per un antisportivo a favore e due conclusioni di Orlando) fissa il punteggio sul 58-36. La partita finisce qui anche se Penna e Sighinolfi provano a riaprirla, ma rendono solo il passivo meno pesante. Questa vittoria deve dare morale a una squadra che da qualche partita in casa non si rivela inferiore a nessun avversario, mentre si perde in trasferta. Mancano otto giornate alla fine della stagione regolare, per accumulare più punti possibile in vista dei playout.


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *