Virtus Spes, coach Tassinari presenta la prossima sfida

Dopo la sofferta vittoria casalinga sulla Salus Bologna, la Virtus ritrova immediatamente il proprio pubblico al PalaRuggi per la 16° giornata di Serie C Gold.

Ospite di serata la Polisportiva Arena Montecchio, che all’andata diede non pochi grattacapi ai gialloneri in una trasferta davvero ardua da  “portarsi a casa”.

Un girone dopo la classifica vede la Virtus solitaria al vertice ed i reggiani al 7° posto in compagnia di Pontevecchio e Guelfo, in piena bagarre per un posto nei playoff. Dopo aver dilapidato clamorose occasioni nella prima parte di stagione (vinta solo la prima delle prime 7 gare disputate), gli emiliani si svegliano con Pontevecchio, prima di andare a compiere l’impresa sul campo del Fiorenzuola 73-77 il 26 novembre. Fu la svolta psicologica dei ragazzi di coach Cavalieri che da allora sono più regolari nel conquistare i 2 punti domenicali: 4 vittorie su 6 disputate.

Ora la classifica è più consona non tanto alle aspettative (che da neopromossa sono sempre un’incognita), quanto al reale valore degli effettivi. La formazione che scenderà in campo al PalaRuggi è molto scontrosa (soprattutto tra le mura amiche) e può contare su un buon collettivo che può mettere in difficoltà anche le corazzate del campionato. Punti nelle mani per la guardia 30enne Alessandro Di Noia che nella classifica generale dei miglior realizzatori viaggia all’ottima media di 16,40 punti a partita (con ben il 44,57% dall’arco), alle spalle del totem giallonero Daniele Casadei che mantiene la media di 17,73 (ma tra i primi, sono gli unici ad aver disputato tutti i match a disposizione). Nell’economia di squadra pesano anche i 13,27 punti a gara di Francesco Vanni, ma è comunque una squadra con buoni tiratori visto che nella speciale classifica di punti realizzati complessivamente è la prima inseguitrice (con 1156 pt e 77,07 a gara) del trio al vertice della graduatoria (Virtus prima con 1196 pt e 79,73 a gara).

La Virtus è reduce da una settimana di recupero dalle fatiche accusate nella gara con la Salus Bologna. Durante gli allenamenti hanno recuperato i vari acciaccati ed influenzati e l’infermeria pare essersi svuotata. L’unico serio dubbio riguarda il capitano Lorenzo Dalpozzo che pare non aver smaltito l’infortunio subìto in campo domenica scorsa. Per lui saranno decisive le ultime ore prima del match per verificare la possibilità di vederlo in campo.

Questo il commento pre-gara di coach Davide Tassinari: “Montecchio è una squadra molto tosta per noi, proprio per caratteristiche tecniche e tattiche, perché abbiamo due giochi molto diversi. Loro puntano più sulla corsa e sono molto ampi come rotazioni. Possono contare su un quintetto valido come Secli, Di Noia, Bertocco, Vanni e Guidi, poi in panchina hanno un sacco di giocatori che possono entrare e fare la differenza.

Per quanto riguarda la nostra infermeria, dobbiamo valutare bene la situazione di Lollo Dalpozzo che è da verificare. Stiamo recuperando gli infortunati che si sono allenati e a livello di condizione fisica stiamo migliorando di giorno in giorno. Ci teniamo a restare primi lassù.

Sarà partita bella tosta perché non guardiamo la classifica, ma proprio la squadra che andiamo ad affrontare: la Pol. Arena è una formazione molto dura che a noi dà molta noia per come gioca e per come è costruita”.


Article Tags:
Article Categories:
News Basket Provinciale

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *