Under 16 femm, tutto pronto per il Restart 

È arrivato anche il benestare della Fipav. L’1 ottobre la palestra Cavina ospiterà il primo torneo nazionale under 16 femminile “Restart”. Un evento importantissimo per la Csi Clai, che lo organizza, ma anche per la città di Imola che, dopo le finali under 14 dello scorso anno, «ospita una manifestazione di grande prestigio – spiega il direttore tecnico Manuel Turrini -. Se l’edizione di quest’anno, come immaginiamo, andrà bene, nei prossimi anni la allargheremo sempre più. Il Restart deve diventare il torneo di riferimento del precampionato non solo a livello regionale, ma a livello nazionale».
Entriamo nel dettaglio. Sei le squadre partecipanti, suddivise in due gironi all’italiana. Nel girone A, Volley Team Bologna (con tre giocatrici Csi Clai), Gabicce e Olimpia Ravenna. Nel girone B, Polisportiva Masi Bologna, Andrelini Modena e River Volley Piacenza. Si comincia alle 10, nei due campi allestiti all’interno della palestra, con le sfide tra le padrone di casa del Vtb e l’Olimpia e quella tra Masi e Anderlini. Alle 11.30 gara due tra Olimpia e Gabicce da un lato, Anderlini e River Volley dall’altro. Dopo la pausa pranzo, in ristoranti convenzionati con la Clai, si riprende alle 15 con gara 3: Vtb contro Gabicce e Masi contro River Volley. Dalle 16.30, le finali: sul campo uno, quinto e sesto posto; sul campo due, terzo e quarto. Alle 18, la finalissima. Tutte le partite saranno disputate al meglio dei tre set: i primi due ai 25, l’eventuale tiebreak ai 15.

Un evento di assoluto rilievo. «Quest’anno, alle soglie dei 50 anni di vita della società (anniversario che festeggeremo nel 2019), è denso di novità – le parole del presidente Maurizio Barelli -. Oltre all’Easy volley, dedicata agli over 60, e al beach volley a Castel San Pietro, per la prima volta nella storia del Csi Clai organizzeremo un torneo giovanile che la Federazione ha riconosciuto di livello nazionale. È un avvenimento di assoluto rilievo che Turrini e i suoi collaboratori hanno tenacemente voluto e organizzato. Ormai la Clai è matura per queste manifestazioni ed è gusto non privarsene, facendo vedere da vicino agli imolesi cosa significa giocare ad alto livello, anche in giovane età. Un torneo di ben sei squadre, ad invito, perché si è voluto presentare il miglior parterre del volley giovanile che ruota in Emilia Romagna e nelle vicine Marche. E ricordiamoci che l’Emilia è tra le regioni che spesso primeggiano a livello nazionale».

Clai ovviamente presente. Sarà della partita, ovviamente, anche la squadra creata in sinergia tra cinque società, il Volley Team Bologna del 2002, «nel quale sono inserite ben tre ragazze della Clai – prosegue Barelli -. Una squadra che, negli intenti, prepara le migliori ragazze a ricoprire i ruoli top nelle società partecipanti a campionati nazionali come la nostra. Il torneo avrà una cadenza annuale e continuerà nel tempo. Sarà una bellissima giornata di pallavolo, fresca e autentica, ispirata a principi di sportività, impegno e amicizia. Invitiamo gli affezionati al volley a venire al PalaRuscello per riempire gli occhi e il cuore di un ottimo spettacolo sportivo».

 


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *