Trieste amara per la squadra di Cavina 

Alma Pallacanestro Trieste vs Andrea Costa Imola Basket 91-83
(23-17; 46-41; 72-64) 

TRIESTE: Coronica 2, Fernandez 18, Green 18,

Schina ne, Baldasso 16, Deangeli ne, Janelidze 4, Prandin 6, Da Ros 2, Bowers 16, Loschi 3, Cittadini 6. All. Dalmasson 

IMOLA: Bell 21, Alviti 15, Maggioli 6, Cai, Wilson 14, Gasparin 8, Prato 11, Toffali, Rossi, Penna 4, Simioni 4.  All. Cavina

Davanti ai 5000 dell’Alma Arena, Imola esce sconfitta, per 91-83, dopo un match combattuto con grinta e determinazione. 

Imola parte spingendo forte in attacco trovando subito il canestro con Wilson, diventato papà oggi della piccola Arielle, ma Trieste, che sembrava essere partita un pò sottotono, recupera subito con due punti di Green seguiti dalla tripla di Fernandez portandosi in vantaggio, 5-3. 

Imola però non si scoraggia e con un bel recupero Gasparin lancia Bell in attacco che trova la tripla che riporta Imola a -1 dai friulani.

Trieste trascinata da Fernandez, 7punti nel primo quarto, mette in cassaforte la prima frazione di gioco con un +5 coronato dalla tripla di Baldasso sulla sirena. 23-17 fine primo quarto. 

Seppur senza particolari azioni Trieste, ancora una volta spinta da Fernandez, piazza un parziale di 13-5 e porta il punteggio sul 36-22. 

La squadra di Coach Cavina con tanta pazienza in difesa e spinta in attacco con le triple di Gasparin, Prato e Bell non si arrende e si riporta a -5 dai friulani, 38-33 al 17’. Imola ci prova e quasi ci riesce a recuperare il divario che la distacca dalla squadra di Dalmasson ma l’asse Fernandez-Green non lascia respiro ai romagnoli, 44-37 al 19’. L’Andrea Costa ha cuore e non si vuole lasciare sopraffare dalla coppia Bowers-Green e chiude il con il canestro di Alviti allo scadere del secondo quarto. Si va così negli spogliatoi sul punteggio di 46-41. 

I biancorossi, quelli imolesi, al rientro sul parquet trovano subito il vantaggio con le triple di Bell, Wilson e Alviti, 48-50 il punteggio sul tabellone. 

I ragazzi di Dalmasson spinti dal solito Fernandez e aiutati da due, ingenuissime, palle perse di Wilson recuperano lo svantaggio: 63-56 al 23’. Ormai Fernandez dipendente, che segna e costruisce per gli altri, la squadra di Dalmasson conclude il terzo quarto 72-64. Mentre Imola sembra avere il canestro stregato, con un parziale di 10-0 Trieste apre il quarto quarto: 82-64.Non basta qualche buon sprazzo di gioco imolese per recuperare l’ormai amplio divario che separa Imola dai triestini. 

Esce a testa alta, altissima la squadra di Coach Cavina dall’Alma Arena nonostante la sconfitta per 91-83 contro l’Alma Pallacanestro Trieste. 


Article Tags:
Article Categories:
News Andrea Costa

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *