Serie B1 femm, trasferta a Montale per San Lazzaro

Domani alle 20.30 per la decima giornata del campionato di B1 San Lazzaro sarà di scena a Montale. Nel Modenese si consumerà una delle sfide più sentite di questi ultimi anni perché Coveme ed  Emilbronzo hanno condiviso gironi e destini dando luogo a partite tirate, agonisticamente bellissime con risultati spesso sorprendenti. Alla partita di domani le squadre arrivano con percorsi diversi: il confermatissimo coach Claudio Casadio porterà nella palestra di via Zenzalose le sue dodici invincibili che guidano la classifica con un enplein di novesunove; troverà un nuovo coach, il reggiano Gualdi, che con uno score di 5 vinte e 4 perse naviga in un centro classifica con la zona playoff a portata di mano. Tanti i motivi di questa ‘secchia rapita’ sportiva che non sarà mai una partita normale: innanzitutto, il ritorno ‘a casa’ di Giulia Castellani Tarabini, splendida regista della Coveme che con la maglia di Montale è cresciuta. Chissà quale sarà lo stato d’animo  di CT domani sera, la mia personale opinione  di chi la temeva come atleta prima e la vede ora con la nostra maglia è che disputerà una gran partita perché la ‘cinna’ è determinata e lucida. Poi in campo avverso la voglia di mostrarsi del nuovo libero di Montale la bolognese Severi, ad uno degli allenatori che l’ha formata (nell’Idea Volley targata Casadio) e della ex Ferretti.  Insomma tanti temi per questa sfida che è stata preparata dallo staff tecnico di San Lazzaro con la solita cura lavorando in settimana al completo su nuovi schemi di attacco. L’obiettivo Coveme è quello ‘solito’: vincere per continuare una stagione… da 10.


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *