Serie B2 femm, il Clai attende la visita dello Spezia

Ultima fatica del girone d’andata. Per la Clai, domenica, si chiude la prima parte di stagione. Finora il cammino delle ragazze di coach Manuel Turrini è stato senza dubbio positivo. Più che positivo. «Sicuramente questo girone di andata è stato sopra le righe rispetto a quanto si pensava a inizio stagione. Rimane comunque il rammarico per qualche punto perso in giro che le altre squadre non  meritavano di fare. Soprattutto in casa nostra dovremo essere più cinici».

Al PalaRuscello, per la 13esima giornata (fischio d’inizio alle 18), arriverà il Volley Spezia Autorev, «squadra neopromossa con dei meccanismi ben collaudati – spiega il tecnico biancoblù -. Ha da poco aggiunto una giocatrice e troveremo qualche incognita rispetto alle uscite precedenti. Di loro sappiamo che hanno un gioco molto regolare, sbagliano poco e fanno perdere la pazienza: sarà una partita simile a quella con Rimini».

Dalla sua, Imola avrà l’entusiasmo per l’impresa dell’ultimo turno proprio contro la Stella. «In effetti non mi era mai capitato di giocare e vincere cinque tiebreak consecutivi – prosegue Turrini -. Sicuramente sono contento perché dimostriamo ogni volta di aver voglia di lottare fino alla fine, di farcela fisicamente e mentalmente, che non è sempre scontato. Tra Devetag, il recupero di Tesanovic e altri piccoli problemini che ci stanno infastidendo in questo periodo non siamo al 100% e non mi è ancora chiara la formazione che potrebbe fare meglio domenica. Fortunatamente abbiamo ancora oggi per recuperare, ci servirà…».


Article Tags:
Article Categories:
News Volley

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *